SkyscraperCity Forum banner
1 - 20 of 146 Posts

· Registered
Joined
·
616 Posts
Ottimo direi. Auguriamoci la stessa fortuna che ha il 3D di Milano sparita.


Vogliamo raccogliere la gran messe di immagini e di notizie pubblicate negli altri thread, sicuramente a partire da Milano Sparita, integrandola però con tutti i nuovi contributi che ognuno vorrà fornire, senza quel timore di andare “in OT” che ci pervade quando negli altri forum desideriamo approfondire questo tema cogliendo lo spunto dall’attenta osservazione delle immagini.[/COLOR][/FONT]
Aggiungerei anche senza troppi rimbrotti per chi posta immagini già viste. Come qualcuno su questo forum disse: meglio vedere un'immagine due volte che non vederla mai.
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
LINEE CELERI DELL’ADDA

Inserisco foto da un opuscoletto ATM del 1968

Probabilmente il tutto è già passato su Milano Sparita. Dico subito che non ho controllato, troppe pagine (per fortuna).

Presentazione da parte dell'allora presidente ATM




Schema stazioni






Orario



Cernusco S/N


Villa Fornaci sopra e Gorgonzola sotto?
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
A lo schema stazioni si presta a numerose riflessioni.
E vale a dire?


LINEE CELERI DELL’ADDA
(2a E ULTIMA PARTE)
Purtroppo la qualità è quella che è. Meglio di così non è stato possibile

Staz. Gorgonzola con convoglio in partenza per Milano



Vecchio capolinea in Milano - Porta Venezia (anni 30?)


mappa in 3D (diciamo così….)


Ipotetica penetrazione in M2 alla stazione Udine



Il teorico prolungamento su Bergamo da Trezzo via Dalmine


Stazione Gobba in alto - la foto è qui sotto (e si vede malissimo) + tratta in trincea sotto
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
^^^^
Prego



Ipotetica penetrazione in M2 alla stazione Udine
A propositi di mappe. Avrei una domanda ai superesperti del thread:
In questa mappa si vede la futura linea M2 in giallo e la M1 in azzurro. Il rosso lì identifica le linee celeri.
Ma questa cosa è buttata li così, tanto per differenziare ed evidenziare le linee o era una cosa inizialmente prevista? non ho mai sentito di questi colori.

Se così fosse, quando si iniziò ad identificare le linee metropolitane con il proprio colore distintivo?. Nella mappa c'è già citata la M2. A quando si può datarla quindi?
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
La mia impressione è che, dovendo predisporre un opuscolo in occasione dell'apertura delle Celeri, si sia utilizzato materiale ampiamente superato.
Si, anch'io, pur non avendo presente quanto da te ben descritto (come sempre) mi ero fatto l'dea di un opuscolo celebrativo, che univa idee e progetti datati con quanto pi effettivamente veniva realizzato.
Una sorta di pamphlet che ripercorreva la storia (molto sinteticamente) delle celeri destinate inesorabilmente a sparire con l'avvento della metropolitana.
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
(5) Anche la tratta Gessate - Trezzo non è mai stata realizzata.
Come spesso avviene in Italia, ferrovie e metropolitane sono decise solo dai politici. L'allungamento da Gorgonzola a Gessate fu realizzato solo per le buone grazie (non disinteressate!) di Claudio Martelli, delfino di Craxi e nativo di Gessate.
caspita questa non la sapevo proprio.
Ho sempre sentito dire di Martelli come originario del mantovano e invece guarda te....
ma allora mi chiedo, non poteva nascere che so, a Truccazzano per esempio, chissà se sarebbe arrivato il metrò anche li :nuts::)
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
Non frequento le linee dell'Adda. Qualcuno è in grado di confrontare i tempi di percorrenza previsti ad inizio anni 60 con quelli attuali ?
I tempi previsti, secondo il dato riportato da te tra Villa Fornaci e Cascina Gobba erano di circa 27 minuti. Da orario attuale, tra Gessate (e siamo in prossimità di Villa Fornaci) e Cascina Gobba, un treno, in orario di punta alle ore 7,00 dovrebbe arrivare a Cascina Gobba alle ore 7,22.

Sempre dall'orario da te postato, tra Cassano d'Adda e Milano (Palmanova o Aspromonte?) il tempo di percorrenza è previsto in 43 minuti.
la linea passante S5 tra Cassano e Milano Porta Vittoria impiega (a memoria, non ho controllato, ma la faccio praticamente tutti i giorni) circa 35 minuti. Il 7,02 da cassano arriva comunque in Dateo - fermata successiva a P.ta Vittoria - alle ore 7,42 circa.

Mi sembra che gli orari (previsti) delle linee celeri fossero in linea con quelli di oggi. Possibile questa cosa?
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
Picard.
Aggiungo questa mappa che mi ero dimenticato di postare e che dettaglia un po di più (si fa per dire) il discorso innesto linee Adda con M2



Il giorno in cui inaugurarono la tratta Caiazzo - Cascina Gobba lo ricordo bene. Biglietto gratis e gran folla estasiata della nuova linea. In particolare quando usciva dal tunnel e prendeva la via Palmanova in superficie.
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
Direi un bell'attacco però. E gli anni passano...
E a questo proposito, ricordo bene anch'io l'ingresso delle vetture arancio sulla linea 21. E ricordo anche il passaggio su telegiornale dell'epoca dove, il cronista della sede di Milano, continuava a definirli "tram gialli". E via così per tutto il servizio. Questo particolare mi è rimasto impresso.

Aggiungo una cosa. Le vetture delle serie 5200/5300/5400 ma in particolare quest ultime due, sono state sicuramente le più vetture più eleganti che hanno circolato lungo i binari di Milano.
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
DISASTRO FERROVIARIO DELL'ACQUABELLA 1908

Da Milano Sparita, immagine postata da Tul691


premessa: avrei voluto inserire solo il link del quotidiano La Stampa, ma non riesco a far funzionare il collegamento. Se qualcuno sa come si fa....


Riprendo questo argomento che mi ha sempre interessato moltissimo.
Inserisco quindi questo articolo d’epoca tratto dal quotidiano La Stampa. Spero possa interessare anche voi

Come saprete il giornale torinese ha messo on line tutti i numeri a partire dal 1867 in poi. Veramente lodevole. Non so se altri quotidiani hanno fatto lo stesso. Non mi pare, ma potrei sbagliarmi

Dato che, oltre a non riuscire a far funzionare il link di richiamo, non ho neanche capito una cippa di come inserire i pdf, ho dovuto trasformare l’articolo in immagine, ritagliarlo e postarlo. Non è un ritaglio perfetto. Le pagine non si sovrappongono esattamente, ma la pgina 2 ripete alcune righe della 1 e così la 3 con la pag. 2. L’ho fatto volutamente per consentire la lettura integrale dell’articolo.

Il formato è un po’ grandino. Vabbè, si legge meglio.





 

· Registered
Joined
·
616 Posts
^^


p.s. per fornire il link non è sufficiente aprire la prima pagina e copiare la stringa http://... che appare in alto?
Si ho provato così, ma non mi generava il link. Almeno in preview post. Nel senso che il link che incollavo in preview riportava l'indirizzo, ma non si apriva il collegamento. Non so se è chiaro
Però, come detto, in preview. Non direttamente sul forum per non postare inutili "edit" o simili nel caso il collegamento non funzionasse
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
da Milano Sparita

Vista verso Corso di Porta Vittoria.

Pubblicata da Evaristo2000


Pubblicata da Van Loon


(Quasi) lo stesso momento, con il fotografo che si è spostato lungo il balcone. Ci sono in realtà delle minime differenze

Ora, sempre restando in tema di spostamenti binari, quando venne spostata la sede tranviaria dai lati al centro di Corso di P.ta Vittoria? Non vorrei dire scemenze, ma mi sembra che intorno al 1978 (anno in cui iniziai a lavorare in zona)i tram viaggiavano ancora ai lati della carreggiata.
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
Quindi prima spostarono i binari da Battisti al tratto di Corso P.Ta Vittoria parallelo alla via Battisti stessa, poi portarono al centro i binari della ulteriore tratta di Corso P.ta Vittoria?

Li ho vissuti tutti in prima persona questi avvenimenti, ma non mi ricordo quasi più niente. Però Misterno 26 parla genericamente di anni 80. La data esatta è possibile saperla?
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
Grazie Tul691 per questa precisissima risposta.
Leggendo il tuo post, devo dire che i ricordi si sono un po aperti. Percorrendo giornalmente, proprio in quegli anni le vie Freguglia, P.ta Vittoria, Battisti, Corridoni ecc. ricordo anche alcune stradine (tipo la vietta privata chiamata anch'essa C. Battisti e la via Colonnetta) che collegavano la via Battisti principale con il Corso di P.ta Vittoria, che a seguito di questi interventi vennero rese a fondo chiuso, con l'impossibilità di immettersi sui nuovi binari.

2 mag. 1984: dalle h. 9 spostati da Augusto a c.so P. Vittoria (ang. Guastalla) i capolinea di 37 e 62, accanto al capolinea dell’84
Me li ricordo bene, praticamente in corrispondenza dell'edicola (non so se c'è ancora) e prima dell'ufficio postale.

21 ago. 1984: chiuso al traffico c.so di P. Vittoria tra 5 Giornate e via Podgora, per ultimare lo spostamento dei binari. Il 12 devia per Montenero – Med. D’Oro – Sabotino – Lodovica – Italia – Missori e v/v. Le linee 37, 60, 62, 73 e 84 direz. Centro deviano da 5 Giornate per Bianca Maria – Corridoni – Battisti… e, in direz. Periferia, per Podgora – Fontana – Regina Margherita – 5 Giornate…m mentre l’84 resta invariata in direzione periferia. Entrambi i binari di c.so P. Vittoria ricevono armamento completamente nuovo.
Questo particolare proprio non lo ricordavo. Un po rischiosetto il percorso in Corridoni. Anche se è durato poco. In pratica dal 21 agosto al 5 settembre.
 

· Registered
Joined
·
616 Posts


Foto presa dal web. L'autore è ben evidente. Comunque Leandro Tavolare.

Bredabus matricola 5405.
Molti se li ricorderanno questi bus. A me sembra fosse intorno alla metà degli anni '90 (forse anche qualcosa prima) quando vennero immessi sulla 73. Poi sparirono abbastanza in fretta. Domanda: ma sono ancora in servizio da qualche parte o sono stati ritirati dal servizio. Io non li ho più visti in giro.
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
Ancora un incrocio generazionale, stavolta tra autobus. Piazza Sire Raul sul finire degli anni 70


Il Fiat 411 (quello a dx) me lo ricordo in servizio speciale nei giorni della Fiera Campionaria sul collegamento Staz. Centrale - Fiera, con transito per Monumentale e via Cenisio negli anni '70 . Mi ricordo in particolare le vetture impegnate nel servizio in orario di chiusura della Fiera, che osservavo da via Cenisio, sempre molto cariche
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
1970, anno in cui venne eliminato il 16 (Perrucchetti/Greco), di cui il 12 prese il percorso da via Tommaso Grossi fino a Greco.
Io prendevo il 12 da Cenisio per andare alle scuole superiori (Piazza Vetra). Scendevo in Tommaso Grossi e mi facevo via Torino a piedi. Sta deviazione del percorso proveniente da Piazza P. Castelli e spostamento da Barona a Greco del 12 allora non la capii proprio. Come ridimensionare una linea di forza con carichi equamente bilanciati su tutta la tratta, con una linea praticamente per metà quasi inutile (tratta centro - Greco). Ricordo bene anche la veletta supplementare "Santuario di Santa Rita" esposta dalle vetture in occasione di questa ricorrenza nel mese di Maggio. Questa abitudine mi anche lei ormai parte della storia passata.
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
Questa descrizione:
http://www.milanotrasporti.org/spip.php?article264
corrisponde abbastanza a quello che sapevo io della vita dei 5400-5415 "aeroportuali" (non aerEoportuali!)
Di tutte le serie di "Bredabus" urbane, suburbane (normali ATM e consortili, e aeroportuali) e filobus restano ancora oggi in servizio alcuni filosnodati della serie 200-232.
Sul Forum di Milano Trasporti s'era ampiamente discusso sul fatto che alcune vetture residue di questa serie potessero essere finite al CTNM di Desio, confluite poi nel 2007 nel parco mezzi AGI - Brianza Trasporti (serie 5319-5321), viste alcune notevoli somiglianze negli allestimenti interni. Le vetture in questione, sicuramente in servizio almeno fino a due anni fa sulle linee provinciali del lotto II (Monza e Brianza), si era giunti alla conclusione che fossero semplicemente contigue - di telaio e fornitura - a quelle in servizio presso l'ATM.
Afghanistan, Kabul - sospetto tutti fra quei 37 donati nel 2006.
Se ne vedevano 6 fra i primi 20 inquadrati nella famosa veduta del deposito, tutti BredaBus BB 3001 mi pare


Qualche anno fa li avevo anche cercati in circolazione fra le foto da GoogleMaps -streetview lì non c'è ancora...- ma senza risultato.

Gli ultimi 4 saranno in giro... o cannibalizzati magari già a Milano per i ricambi che saranno stati inviati(?)
Grazie. Fantastica la precisione ed il dettaglio delle risposte
 

· Registered
Joined
·
616 Posts
Mi ricordo in servizio i 411 da metà anni '60 sulle linee A ed E (poi 50 e 54), in precedenza servite da altre serie, soprattutto gli Alfa R. 140 A a 3 assi.
Me li ricordo bene anche sulla linea “O” Piazza Firenze – Largo Murani.

A proposito della O (ora 61), mi ricordo un aneddoto di moltissimi anni fa.

Come noto, la O percorreva la tratta P.zza Firenze, Pier della Francesca, Canonica, P. Sarpi e via verso Murani.
Contestualmente, dalle parti di Piazza Firenze, faceva capolinea la allora linea Q (da non confondere con la linea 40, ma parlo proprio della ex Q poi diventata H e quindi 57) che collegava Quarto Oggiaro a Piazza Firenze, o giù di li, appunto, anche se non nel medesimo posto della O.

Quando si decise di prolungare la Q da P.zza Firenze a Cairoli, nel 1969 o 1970, credo anche in parziale sostituzione della linea L limitata da P.zza Gramsci a Duomo, sorse un problema di identificazione tra la O e la Q, nella tratta in sovrapposizione di queste due linee (tratta piazza Firenze – Canonica) soprattutto da parte delle persone più anziane che, correndo a fatica per prendere il bus, si accorgevano poi di essere su quello sbagliato. Da lontano, effettivamente le due lettere si confondevano.

A seguito delle proteste dell’utenza, ATM intervenne, sostituendo la lettera Q con la H che di li a poco, nel 1971 (letto sul web) divenne l’attuale 57.
A qualcuno torna? Non me lo sono sognato.





Già che ne abbiamo parlato, allego anche due immagini del posteriore, presenti sul Forum di MilanoTrasporti. Si tratta della 5403 ripresa al vecchio capolinea di Linate fra il 1996 e il 1997 da Marco Visconte e della 5407 ripresa in corso di Porta Vittoria da Roberto Costa il 30 gennaio 1992.
Mi sembra che vennero molto criticate comunque in quanto poco "razionali" al servizio prestato. Insomma, sembra non avessero i requisiti per un servizio aeroportuale, pur con piccola area interna dedicata ai bagagli più voluminosi.
 
1 - 20 of 146 Posts
Top