SkyscraperCity Forum banner
31461 - 31480 of 31510 Posts

· Registered
Joined
·
1 Posts
Dai commenti nella stessa pagina facebook relativi alla manifestazione del centenario del tram a Milano, allego anche questa foto inedita di Luca Kaiblinger dell'autobus Fiat 421A Breda Pistoiesi, nella livrea Infobus di Missoni. Febbraio 1994.
Secondo altre fonti si tratterebbe della vettura ex-matricola 3775, poi 9520.
View attachment 926214
Segnalo che con Google non mi riesce di ritrovare altre immagini di questa vettura, nonostante sia certo di quelle che la immortalavano all'interno del deposito Famagosta della M2. In generale, dalla più recente modifica dell'algoritmo del motore di ricerca, la qualità dei risultati mi sembra calata drammaticamente.
Questo lo verniciò mio padre nella carrozzeria del deposito di Viale Molise a nome Missoni
 

· Registered
Joined
·
57 Posts
Vi propongo un fotogramma di un film di Ermanno Olmi del 1956, postato qui, nel gruppo FB "i Tram di Milano "
https://m.facebook.com/groups/258637240571/permalink/10161206825515572/ dove una '28 sul 15 attraversa un ampio incrocio curvando alla sua sinistra.
La mia ipotesi è che ci troviamo nell'attuale largo d'Ancona col tram in direzione corso Magenta, dietro si vede un'altra '28.
Un riferimento è il palazzo con le due trifore, ma potrebbe non esistere più.

Riusciamo ad individuare il luogo ?

Grazie a tutti

 

· Streetcar Lover
Joined
·
14,964 Posts
Largo Cairoli, in uscita da via Dante.
Uguale. Quasi...
View attachment 4233509 View attachment 4233510
All’epoca il 15 (De Sanctis-Segesta) da piazza Cordusio prendeva via Dante, largo Cairoli, Foro Buonaparte, piazza Cadorna, via Boccaccio, piazza Giovine Italia, via Aurelio Saffi, corso Magenta, piazzale Baracca e poi il percorso simile a quello dell’odierno 16, a parte qualche modifica di percorso, quali l’abbandono di via Belfiore/p.za Wagner/via Marghera per la più diretta via Cuneo e poi via Ravizza e via Raffaello Sanzio quando iniziarono i lavori M1.
 

· Registered
Joined
·
5,841 Posts
All’epoca il 15 (De Sanctis-Segesta) da piazza Cordusio prendeva via Dante, largo Cairoli, Foro Buonaparte, piazza Cadorna, via Boccaccio, piazza Giovine Italia, via Aurelio Saffi, corso Magenta, piazzale Baracca e poi il percorso simile a quello dell’odierno 16, a parte qualche modifica di percorso, quali l’abbandono di via Belfiore/p.za Wagner/via Marghera per la più diretta via Cuneo e poi via Ravizza e via Raffaello Sanzio quando iniziarono i lavori M1.
Quando ho visto l'immagine, d'istinto ero infatti subito andato a cercarmi l'area Boccaccio-Giovine Italia. Messo fuori strada da quell'edificio con le due trifore, di uno stile che mi ricordava proprio quella zona. Ragionando poi su quella via (Pozzone) stretta, a Cairoli ci sono arrivato subito dopo.

Però ripensandoci... fra le mille fotografie che conosciamo -inquadranti il monumento, il Castello Sforzesco, il Teatro dal Verme, Foro Buonaparte, l'accesso di via Dante- quante volte abbiamo visto anche quell'angolo? E quante volte la demolizione e sostituzione di quegli edifici anche verso via Cusani, avvenuta nei primissimi anni 70?
Allego il solito aerofotoconfronto 1964-1972:
 

· Streetcar Lover
Joined
·
14,964 Posts
Quando ho visto l'immagine, d'istinto ero infatti subito andato a cercarmi l'area Boccaccio-Giovine Italia. Messo fuori strada da quell'edificio con le due trifore, di uno stile che mi ricordava proprio quella zona. Ragionando poi su quella via (Pozzone) stretta, a Cairoli ci sono arrivato subito dopo.

Però ripensandoci... fra le mille fotografie che conosciamo -inquadranti il monumento, il Castello Sforzesco, il Teatro dal Verme, Foro Buonaparte, l'accesso di via Dante- quante volte abbiamo visto anche quell'angolo? E quante volte la demolizione e sostituzione di quegli edifici anche verso via Cusani, avvenuta nei primissimi anni 70?
Allego il solito aerofotoconfronto 1964-1972:
View attachment 4237728 View attachment 4237733
Il fatto è che dall’edificio demolito in passato venivano scattate un gran numero di foto (le inquadrature di largo Cairoli con la vecchia configurazione tranviaria e con la Torre del Filarete sullo sfondo, fino ai lavori M1, si sprecano), quindi veniva raramente inquadrato e assai spesso solo un pezzo. Eccolo qui sullo sfondo nel 1967, con il 16, soppresso nel giugno 1970. Foto di J.H. Manara.

 

· Streetcar Lover
Joined
·
14,964 Posts
Considerando la chicca in transito metto anche qui :love:
Piazza Repubblica alla fine degli anni 50.... View attachment 4244324
Una Edison, quasi sicuramente con mansioni di servizio (quel binario era utilizzato dal 26 interstazionale in quegli anni - il 25/26 aveva già abbandonato il percorso per corso Buenos Aires/via Vitruvio per i lavori M1 - e sicuramente non veniva utilizzata una vettura a capienza limitata come la Edison su una linea ad alta frequentazione come il 26).
 

· Streetcar Lover
Joined
·
14,964 Posts
Da Delcampe, fotografia datata settembre 1948 scattata allo sbocco di via Dante in largo Cairoli. Oltre all’allora configurazione dei binari, si vede la 28 che si dirige verso il ramo ovest di Foro Buonaparte. Il venditore, bontà sua, ha messo quel watermark eccessivamente invasivo proprio sulla veletta, quindi non si capisce bene che linea fosse, ma qualcosa si può dedurre. Innanzitutto, un numero è leggermente fuori centro, quindi i numeri sono due e, considerate le linee che vi passavano all’epoca, la prima cifra è 1. Vista poi la forma del numero visibile (anche se non intellegibile) dovrebbe essere un 15, un 16, o un 18, che passavano tutti su quel binario all’epoca della foto.
 

· Streetcar Lover
Joined
·
14,964 Posts
Da Delcampe, fotografia datata settembre 1948 scattata allo sbocco di via Dante in largo Cairoli. Oltre all’allora configurazione dei binari, si vede la 28 che si dirige verso il ramo ovest di Foro Buonaparte. Il venditore, bontà sua, ha messo quel watermark eccessivamente invasivo proprio sulla veletta, quindi non si capisce bene che linea fosse, ma qualcosa si può dedurre. Innanzitutto, un numero è leggermente fuori centro, quindi i numeri sono due e, considerate le linee che vi passavano all’epoca, la prima cifra è 1. Vista poi la forma del numero visibile (anche se non intellegibile) dovrebbe essere un 15, un 16, o un 18, che passavano tutti su quel binario all’epoca della foto.
View attachment 4261094
Piccola nota sulla vettura: quella che sembra una fascia bianca (come quelle usate durante la guerra) e' invece il riflesso solare sul lamierino ondulato "antiportoghesi" che le 28 ebbero dall'immediato dopoguerra (quando il problema era particolarmente sentito, con poche vetture viaggianti e la gente che letteralmente straboccava - e non era nemmeno una questione di sicurezza, su cui all'epoca si sorvolava alquanto, ma una questione di pagamento del viaggio) fino alle RG di fine anni 80. Le fasce bianche per l'oscuramento, invece, erano due sul retro della vettura, cosi' come erano due sul frontale:
 

· Streetcar Lover
Joined
·
14,964 Posts
Sempre da Delcampe, due foto dei primi anni 30:

via Arcivescovado, una motrice 600 con rimorchio 1300 in servizio sul 21 (P.le Corvetto-V.le Corsica all'epoca), mentre sta per entrare in piazza Fontana:


Via Dante, due 28 si avviano verso Largo Cairoli. La seconda dovrebbe essere in servizio sull'8 (De Sanctis-Maciachini all'epoca), ma l'immagine non e' delle migliori (potrebbe essere anche in servizio sul 5 (Ponte Seveso-P.le Lotto) o sul 9 (Giambellino-Bausan).
 
31461 - 31480 of 31510 Posts
Top