SkyscraperCity banner

1 - 20 of 799 Posts

·
Claudio
Joined
·
200 Posts
Discussion Starter #1
Apro questo thread dedicato alle vie d'acqua di Milano, una delle sue risorse più importanti che l'hanno resa unica.
Navigli, canali, rogge, fontanili, fiumi e torrenti.
Molti esistenti, parecchi spariti, quasi tutti occultati e violentati dalla città moderna.

Inizio dal Cavo Redefossi. Alimentato dal Seveso e dal Naviglio Martesana, il Re' De Fossi era il canale esterno della città che scorreva, come una falce di luna, nel lato destro della città.
Aveva diverse funzioni: scolmatore delle acque in eccesso del Naviglio e del Seveso, faceva parte di quel delicato equilibrio di vie d'acqua che permetteva un travaso da un corso all'altro.
Inoltre, fin dalla fine del '400, assunse un valore di difesa dei borghi extramurani (a quel tempo le vecchie mura medioevali non erano più sufficienti a difendere la città). Ha origine a Porta Nuova e raccoglie le acque in eccesso della Martesana e del Seveso, scorre fino a San Donato e confluisce nella Vettabbia e nel Lambro all'altezza di Melegnano.

Anni'60. Via Melchiorre Gioia angolo via Montegrappa. Il manufatto partitore da cui ha origine il Cavo Redefossi. Qui siamo poco prima che il primo tratto urbano di Martesana fosse coperto, così come il partitore...

 

·
Claudio
Joined
·
200 Posts
Discussion Starter #2 (Edited)
1884. Pianta di Milano con le vie d'acqua. Dettaglio dell'inizio del Redefossi che raccoglie le acqua di Martesana e Seveso



Anni '60. Lavori di copertura del partitore...




Inizio '900. Il Redefossi, dopo aver servito la città come fossato difensivo, viene coperto a Porta Venezia, nell'attuale via Vittorio Veneto.
Si notano i Bastioni Cinquecenteschi trasformati in viale alberato

 

·
Ciclista Metropolitano
Joined
·
10,744 Posts
Scusate la qualità, è una foto presa da un libro fatta col cellulare...naviglio martesana, anni 60 VS giorni nostri...stesso tratto, la vista dal ponte di greco si allunga verso via gioia, sullo sfondo i pallazzi del complesso di vie cagliero-ressi-caproni....impressionante la differenza....:) La cascina e la fabbrica (sapete che fabbrica era?) in primo piano non esistono più, adesso li è tutto parco....è rimasta solo la cascina de' pom sullo sfondo a destra....


 

·
Claudio
Joined
·
200 Posts
Discussion Starter #5 (Edited)
Qui si vede un'immagine strappalacrime... la tombinatura del primo tratto urbano della Martesana, in via Melchiorre Gioia. 1959-1961

Si vede l'alveo vuoto del Canale in attesa di essere coperto, e il cavalcavia delle vecchie ferrovie varesine. Il Palazzo del Comune e quello dell'INPS non sono ancora stati costruiti, il Pirelli è in via di ultimazione.

 

·
Ciclista Metropolitano
Joined
·
10,744 Posts
Che impressione pensare all'immagine odierna di quest'area di Milano (e come sarà tra qualche anno)...Ma la stazione varesine era di testa?

PS: Che bella la galfa tutta nuova...speriamo torni a splendere con la ristrutturazione....
 

·
Claudio
Joined
·
200 Posts
Discussion Starter #7
Si, era di testa, per più o meno trent'anni. Dalla demolizione della vecchia stazione centrale (1932) all'inaugurazione di Porta Garibaldi (1963).
 

·
'Come quick. Come now.'
Joined
·
3,306 Posts
Thread importantissimo.

E' ora di riaprire i Navigli.
 
  • Like
Reactions: perfe4

·
Claudio
Joined
·
200 Posts
Discussion Starter #12
La vita segreta del Redefossi oggi... viene riesumato solo per lavori di manutenzione delle coperture, come queste eseguite in via Monte Santo negli anni '80.

Arrivato in Piazza Medaglie d'Oro, il Redefossi percorre, sempre in sotterranea, corso Lodi e riaffiora a San Donato, dove confluirà nel Lambro portando con se le acque di Martesana e Seveso

 

·
Utonto
Joined
·
10,381 Posts
Nel post PRIMA/DOPO della Martesana postato da Milanomia si vede casa mia... Non pensavo esistesse già negli anni 60!! :D

Al posto della fabbrica, che ormai era diventata un area abbandonata per drogati da qualche anno c'è un bel parchetto... Non è malvagia l'idea di conservare il muro come recinzione, ma personalmente avrei preferito un cancello un po' stiloso (magari in stile Liberty), giusto per aprire un po' la zona iniziale della martesana pur continuando a proteggere il nuovo parchetto...:cheers:
 

·
Ciclista Metropolitano
Joined
·
10,744 Posts
Nel post PRIMA/DOPO della Martesana postato da Milanomia si vede casa mia... Non pensavo esistesse già negli anni 60!! :D
Davvero...dove abitavi esattamente (scusa se sono indiscreto)? Io ho abitato 25 anni in via ressi, dove ci sono i palazzi sullo sfondo...se non sbaglio sono stati fatti proprio negli anni 60 quindi in quella foto probabilmente erano appena terminati....da qualche parte ho una foto con le pecore a spasso per via cagliero davanti alla chiesa di sant'angela merici in costruzione :)
 

·
Claudio
Joined
·
200 Posts
Discussion Starter #15
Se andiamo ancor più indietro nel tempo, i primi corsi d'acqua deviati furono i torrenti Seveso e Nirone, che vennero trasformati nel fossato della cinta muraria romana. Esistono ancora oggi e scorrono sotto terra, coi nomi di Grande e Piccolo Sevese.
Il Grande Sevese scorre ad esempio sotto via Larga. Le loro acque si ricongiungono attraverso il canale della Vetra e, sottopassando la Fossa Interna dei Navigli, confluiscono nel Cavo Vettabbia, ancora oggi un corso d'acqua molto importante per le zone agricole a sud di Milano. La Vettabbia scorra coperta e riaffiora alla periferia di Milano per confluire poi nel Lambro.

Pianta di Milano del 1870. Si vedono la cerchia romana circondata dal Grande e Piccolo Sevese, la Fossa Interna dei Navigli e il Redefossi



Pianta del 1884. Dettaglio della confluenza del Piccolo Sevese con il Canale Vetra, che scorre dietro San Lorenzo. Più sotto immagini dei due canali sotterranei.







Inizio '900. La Vettabbia viene coperta in via Calatafimi.



Lavori di manutenzione alla copertura del Grande Sevese in via Larga

 

·
Registered
Joined
·
2,998 Posts
1884. Pianta di Milano con le vie d'acqua. Dettaglio dell'inizio del Redefossi che raccoglie le acqua di Martesana e Seveso





lo so che stai seguendo un tuo ordine logico, ma sono sempre stata curiosa di sapere come si innestava la martesana con il fossato interno all'altezza di Brera
potresti farmi vedere nella Pianta di Milano del 1884 che hai scansionato un po' più giù di San Marco, dove parte il naviglio morto ?
grazie
p.s. splendido thread :cheers::cheers::cheers::cheers:
 

·
Utonto
Joined
·
10,381 Posts
Davvero...dove abitavi esattamente (scusa se sono indiscreto)? Io ho abitato 25 anni in via ressi, dove ci sono i palazzi sullo sfondo...se non sbaglio sono stati fatti proprio negli anni 60 quindi in quella foto probabilmente erano appena terminati....da qualche parte ho una foto con le pecore a spasso per via cagliero davanti alla chiesa di sant'angela merici in costruzione :)
ti ho risposto in pvt!! ;)
 
1 - 20 of 799 Posts
Top