Skyscraper City Forum banner
1 - 20 of 100 Posts

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #1 · (Edited)
"Moncalieri è un comune italiano di 57.512 abitanti della città metropolitana di Torino, in Piemonte, che si trova nella prima cintura sud del capoluogo piemontese.

È il primo comune della città metropolitana per popolazione dopo Torino, nonché il quinto del Piemonte per numero di residenti, superando in questa graduatoria alcuni capoluoghi di provincia della regione.

Situato alle porte sud-orientali dell'area metropolitana torinese, risulta d'interesse storico-culturale sia per la presenza del Castello sabaudo, sia per l'antico appellativo di "Città del Proclama" dal nome del celebre documento che fu episodio del Risorgimento italiano.
"

Visti i numerosi progetti, in corso o in via di definizione che riguardano il comune di Moncalieri credo sia il caso di creare un thread apposito.

1426198
 

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #2 ·
Presentato il nuovo piano del traffico

E' stato presentato ieri il nuovo piano del traffico per il Comune di Moncalieri. Tra le novità più interessanti:

1) ZTL nel centro storico: dovrebbe essere la via di mezzo tra la situazione attuale e la chiusura (parziale) di parte del centro storico alle auto. Bisogna vedere in che modo verrà attuato ma potrebbe essere una buona via di mezzo.

2) fine del senso unico sui due ponti sul Po: il ritorno alla dioppia circolazione sui ponti sul Po dovrebbe essere il punto di aprtenza (o diarrivo) di una completa revisione della viabilità locale. vedremo in che modo verrà attuata.

3) sostituzione di alcuni impianti semaforici (sulle direttrici più importanti) con rotonde: queste saranno piccole o grandi a seconda dello spazio e la prima verrà la luce in corrispondenza con il nuovo Lidl in costruzione in corso Savona
 

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #6 ·
Il FIM (Forum International de la Meteo et du Climat) a Moncalieri

Presso il collegio Carlo Alberto di Moncalieri, sede della Società Meteorologica subalpina "il workshop internazionale sulla meteorologia e i cambiamenti climatici, che per la prima volta sbarca in Italia. Il FIM (Forum International de la Meteo et du Climat), sarà un full-immersion tra meteorologia e i temi legati ai cambiamenti climatici che porterà relatori di molte nazioni e presentatori meteo di 40 reti televisive di tutto il pianeta. (...)
Il programma è formato da tre sezioni: una conferenza internazionale, un evento per la sensibilizzazione del grande pubblico e un evento mass-media sui presentatori delle previsioni meteo. I circa 60 presentatori meteo (tra i quali Andrea Giuliacci e Raffaele Salerno, del Centro Epson Meteo, e molti altri di TV di tutto il mondo), saranno affiancati da speaker e rappresentanti di istituzioni europee e mondiali, oltre che di aziende private, legate ai temi dell’ambiente e del clima. Con il Centro Epson Meteo è stato organizzato il “Villaggio del Clima”, una installazione didattica dedicata al grande pubblico, aperta nelle stesse date del Forum (da domani 30 marzo a sabato 1 aprile) in Piazza Vittorio Veneto a Torino"

(Qui due foto tratte dal profilo facebook del sindaco di Moncalieri, Paolo Montagna. Parte del testo di sopra è tratto da La Stampa)



 

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #7 ·
I "Reali Sensi" al castello. Scoprire le residenze dei Savoia attraverso i cinque sensi

Da marzo a dicembre un ricco calendario di appuntamenti dedicati alla vista, udito, olfatto, gusto e tatto. Percorsi di visita legati alle arti visive, alla musica, alla storia dei profumieri di corte e delle Madame reali o ancora visite con degustazioni e percorsi tattili.Sono le proposte di “Reali Sensi”, la nuova e ulteriore iniziativa turistica ideata e promossa da Turismo Torino e che rientra in un più ampio progetto di valorizzazione e promozione del circuito delle residenze reali voluto dalla Regione Piemonte, e nello specifico, dall’Assessorato alla Cultura. E tra queste, anche il castello di Moncalieri

Dopo la realizzazione del portale www.residenzereali.it, la definizione di servizi turistici come la Royal Card, l’ideazione di un efficiente sistema di collegamento verso alcune delle residenze reali grazie all’investimento di City Sightseeing Torino, le stesse residenze, dal 1 marzo, possono essere anche scoperte attraverso i 5 sensi.
L’obiettivo? Offrire al visitatore un approfondimento e una chiave di lettura alternativa ai percorsi di visita classici attraverso delle esperienze legate all’utilizzo dei cinque sensi. La vista, l’udito, l’olfatto, il gusto e il tatto saranno quindi i protagonisti di un ricco calendario di appuntamenti proprio in occasione del 20°anniversario dell’inserimento delle residenze reali di Torino e del Piemonte nella lista del Patrimonio Mondiale Unesco.

Il primo senso coinvolto è la vista, con proposte sino a fine aprile. Le visite possono essere prenotate sul portale www.residenzereali.it . Segue poi l’udito nei mesi di maggio e giugno, l’olfatto a luglio e agosto, il gusto a settembre e ottobre e il tatto a novembre e dicembre.

Le visite sono gratuite per chi si presenta con la Royal Card, la card per accedere gratuitamente presso le Residenze Reali valida 48h (per un adulto ed un bambino minore di 12 anni) al costo di 32,50 euro. La card permette inoltre di utilizzare gratuitamente per 48 ore i mezzi di trasporto pubblico urbani e suburbani di Torino, la navetta speciale “Venaria Express”, utilizzare gli autobus turistici Citysightseeing Torino con uno sconto del 50% sul biglietto " 3 linee" per raggiungere le principali Residenze di Torino, ottenere una riduzione del 10% sul Royal E - Bike Tour e sulla Merenda Reale oltre ad una riduzione del 10% sui tour realizzati dall’Aero club Torino per ammirare le Residenze Reali dall’alto e sui TaxiTorino 5737.

(https://www.torinosud.it)
 

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #9 ·
Addio alle barriere antirumore di corso Trieste

Dovevano essere tolte già prima di Pasqua ma poi, come speso capita, qualche inconveniente occorso alla ditta che dovrà occuparsene ha posticipato il tutto. Ma entro pochi giorni le barriere anti rumore di corso Trieste non ci saranno più. Una decisione presa dalla giunta Montagna che fa sorridere se non tutti, molti dei residenti della zona.

Le barriere sono nate con lo scopo di attutire l'inquinamento acustico dal traffico intenso del corso, che porta alla tangenziale. Ma nel tempo i vantaggi sono stati di gran llunga inferiori ai problemi. Vicino alle barriere infatti sono stati sistemati i bidoni dei rifiuti a servizio dei condomini e il poco spazio per permettere una pulizia approfondita ha favorito, nel tempo, diversi problemi. Come la diffusione dei topi durante le belle stagioni. Un allarme lanciato a più riprese dai cittadini della zona.

Il Comune ha deciso di togliere il male alla radice: «Questione di giorni - spiega l'assessore Costantino -, le barriere saranno sostituite da parapetti e la maggiore areazione dello spazio dovrebbe aiutare a migliorare anche il fattore pulizia. Il programma prevedeva che i lavori dovessero avvenire già prima di Pasqua, ma la ditta ha avuto dei problemi con il reperimento dei materiali che andranno a sostituire le barriere. Ma entro fine mese la rimozione ci sarà».

(https://www.torinosud.it/cronaca/moncalieri-addio-alle-barriere-antirumore-di-corso-trieste-11230)
 

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #11 ·
Dopo 10 anni di polemiche il Consiglio approva il progetto Dea

Il piano di riqualificazione dell'ex area industriale ai piedi della collina è passato grazie all'astensione di M5S. Salvatore:«Una scelta responsabile per tutelare Moncalieri da una richiesta danni milionaria»

L'articolo è qui: https://www.torinosud.it/cronaca/mo...he-il-consiglio-approva-il-progetto-dea-12828

A questo punto si partirà davvero col progetto?
 

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #12 ·
Approvato Odg in Regione sul parcheggio di interscambio

Via libera in Consiglio Regionale per l’ordine del giorno del M5S portato avanti dai consiglieri Valetti e Bertola che chiede di realizzare un parcheggio di interscambio alla stazione di Moncalieri collegato con una bretella stradale alla tangenziale. Un’opera importante e utile per decogestionare dal traffico un’area d’accesso alla città di Torino che tutt’oggi soffre pesantemente, in particolare attorno alla Rotonda Maroncelli.L’atto di indirizzo chiede inoltre di promuovere quest’opera e gli altri parcheggi di interscambio affinché la loro realizzazione venga connessa agli affidamenti autostradali. Ha votato favorevolmente anche la Lega.

L’iniziativa dei grillini segue il progetto messo in piedi dal Comune nell’estate scorsa, quando aveva proposto alla Regione la riqualificazione dell’area della Brandina, dove prima dell’alluvione sostavano irregolarmente i nomadi. I lavori per sistemare la zona con un parcheggio fruibile in breve tempo, partiranno nei prossimi giorni.

http://www.ilmercoledi.news/ilmercoledi/2018/01/25/1726/
 

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #14 ·
Firmati i permessi: addio all'ex Dea, arrivano palazzine e supermercato

Quattro palazzine di quattro piani, un supermercato e locali ad uso servizi. Il progetto della riqualificazione della ex Dea può partire e il cantiere, di fatto, è già iniziato. E' stato firmato il permesso di costruire, attraverso l'accordo tra Comune e proprietà dell'area che chiude una vicenda annosa e che ha rischiato più volte di far cadere l'amministrazione Montagna. Addio a uno dei buchi neri della città, ma sulle sue ceneri non nascerà un altro polo industriale, bensì case e attività commerciali.

Ieri davanti allo stabilimento si sono viste le prime ruspe: il cantiere sta per essere formalmente aperto e i lavori possono iniziare. E' stato anche il giorno del Tar, in merito al ricorso fatto dalla proprietà sul comportamento del consiglio comunale che, secondo i privati, non avrebbero preso una posizione definita sul progetto di riqualificazione. Il tribunale ha preso atto che il consiglio, attraverso gli atti conseguenti, ha poi dato la sua opinione.

(https://www.torinosud.it/cronaca/mo...zine-e-supermercato--13374?platform=hootsuite)
 

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #15 ·
Ieri il sindaco Paolo Montagna ha dichiarato che a fine ottobre sarà approvato il nuovo piano del traffico della città.
Tra gli interventi più importanti dovrebbe esserci l’apertura in entrambi i sensi di marcia dei due ponti sul Po
 

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #17 ·

·
Registered
Joined
·
1,016 Posts
Discussion Starter · #20 ·
Dal cibo allo spazio, al via gli incontri di G-Astronomia a Moncalieri

G-Astronomia, dal cibo allo spazio arrivano gli eventi per chi ha a cuore le sorti del pianeta. Il 7, 15 e 16 novembre la città di Moncalieri ospiterà conferenze e incontri dedicati all’astronomia e alla Terra, passando attraverso l’agricoltura e il food.



Si inizia oggi alle 17.30, alla Biblioteca Arduino, con la conferenza «Dalla Luna alla Terra – Tempo, agricoltura e fasi lunari» con l’astronomo Walter Ferreri. Il 15 novembre alle 19 al Collegio Carlo Alberto, nell’ambito del Convegno Internazionale «Science and the Future» a cura del Politecnico e dall’Università di Torino, sarà presente Luca Mercalli, meteorologo e divulgatore scientifico. Il 16, alle 17.30, sarà invece la volta di «Orti e cibo per extraterrestri – da Torino allo spazio», con Maria Antonietta Perino di Thales Alenia Space e Liliana Ravagnolo di Altec, che racconteranno l’alimentazione pensata e ideata per i pionieri dello spazio.



Gli eventi sono organizzati dall’associazione culturale Kores con il contributo della Città di Moncalieri, nell’ambito del programma strategico Moncalieri Città del Verde, che riguarda orti e giardini della città.

(https://www.lastampa.it/2018/11/07/...moncalieri-edWZ8JpdmzkMPHGeMGorQP/pagina.html)
 
1 - 20 of 100 Posts
Top