SkyscraperCity banner

921 - 937 of 937 Posts

·
Registered
Joined
·
67 Posts
Capisco sia frustrante però nel caso specifico non è che ci cambi la vita... paradossalmente la soluzione temporanea che hanno messo in piedi é anche più dignitosa della situazione precedente.
Se non sbaglio il ritrovamento e stato fatto nell’ultima parte di scavo per cui non dovremmo avere altre sorprese future.
 

·
Inquisitore emerito
Joined
·
8,345 Posts
Per come la vedo io, a meno di ritrovamenti archeologici di indiscutibile valore storico, portare a termine le opere pubbliche deve prevalere sulla salvaguardia dei reperti.

In questo paese si arriva all'assurdo dove stazioni della metropolitana accumulano ritardi di anni, con conseguente aumento dei costi, perché nello scavo viene trovato qualche coccio o sampietrino. Sinceramente, anche sticazzi, al costo di sembrare cinico, per me nel 21° secolo conta più la metropolitana, o in questo caso il porto, delle pietre vecchie.

Siamo letteralmente schiavi del nostro passato. Questa mentalità deve cambiare.
guarda, il grimaldello per sta roba è stato introdotto con l'ultimo dl semplificazioni

«1-bis. Al fine di prevenire il consumo di suolo e di rendere maggiormente efficienti gli impianti sportivi destinati ad accogliere competizioni agonistiche di livello professionistico, nonche' allo scopo di garantire l'adeguamento di tali impianti agli standard internazionali di sicurezza, salute e incolumita' pubbliche, il soggetto che intenda realizzare gli interventi di cui al comma 1 puo' procedere anche in deroga agli articoli 10, 12, 13, 136 e 140 del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, e alle eventuali dichiarazioni di interesse culturale o pubblico gia' adottate, nel rispetto dei soli specifici elementi strutturali, architettonici o visuali di cui sia strettamente necessaria a fini testimoniali la conservazione o la riproduzione anche in forme e dimensioni diverse da quella originaria. L'individuazione di tali elementi, qualora presenti, e' rimessa al Ministero per i beni e le attivita' culturali e per il turismo, il quale ne indica modalita' e forme di conservazione, anche distaccata dal nuovo impianto sportivo, mediante interventi di ristrutturazione o sostituzione edilizia volti alla migliore fruibilita' dell'impianto medesimo. Il provvedimento di cui al periodo precedente e' adottato entro il termine di novanta giorni dalla richiesta del proprietario o del concessionario dell'impianto sportivo, prorogabile una sola volta di ulteriori trenta giorni per l'acquisizione di documenti che non siano gia' in possesso della sovrintendenza territorialmente competente e che siano necessari all'istruttoria. Decorso tale termine senza che il Ministero abbia completato la verifica, il vincolo di tutela artistica, storica e culturale ricadente sull'impianto sportivo viene meno e cessano gli effetti delle dichiarazioni di interesse culturale eventualmente gia' adottate.
1-ter. Nell'adozione del provvedimento di cui al comma 1-bis, il Ministero per i beni e le attivita' culturali e per il turismo tiene conto che l'esigenza di preservare il valore testimoniale dell'impianto e' recessiva rispetto all'esigenza di garantire la funzionalita' dell'impianto medesimo ai fini della sicurezza, della salute e della incolumita' pubbliche, nonche' dell'adeguamento agli standard internazionali e della sostenibilita' economico-finanziaria dell'impianto. La predetta esigenza prevalente rileva anche ai fini delle valutazioni di impatto ambientale e di compatibilita' paesaggistica dell'intervento».

prendili, e in particolare l'1-ter, ed estendili ad ogni infrastruttura....
 
  • Like
Reactions: Napo

·
Registered
Joined
·
350 Posts
Ma sticazzi.
Ma gli operai non potevano fare finta di niente e macerare tutto?
Ne va del loro stesso lavoro. Col blocco dei lavori addio stipendio.
Dipende, a Napoli di solito i lavori rallentano non si fermano, all'operaio viene riconosciuto un extra perchè diviene operaio specializzato in scavo stratigrafico archeologico, cosa che può rivendersi in futuro.
Le ditte di solito non cambiano gli operai per fare questo tipo di scavi.
La grande differenza è che scavi a mano è quindi ti stanchi il triplo
 

·
Registered
Joined
·
53,088 Posts
l via la gara per il deposito costiero di GNL a Napoli
Sarà ubicato sul Molo Vigliena all’interno della Darsena Petroli e avrà una capacità di 20mila metri cubi. Lo ‘sprint’ di Edison e Q8


734188


 

·
Registered
Joined
·
15 Posts
Porto, il boom delle crociere solo dal 2023

di Paolo Popoli


Il calo di attività negli scali di Napoli, Salerno e Castellammare colpisce soprattutto il turismo: meno 50%, mentre il commerciale cala dell’8,9. Nel 2021 si inaugura il Palazzo dell’Immacolatella

La ripresa post Covid, le opere infrastrutturali, il treno dei fondi europei e del Recovery Fund: ecco alcune priorità del 2021 per i porti di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia, uniti sotto l’egida dell’Autorità di sistema portuale del mar Tirreno centrale. Un tema, quello della portualità, strategico per Napoli e la Campania, e che necessita non solo di investimenti ma di un piano di rilancio. Se fino a febbraio 2020 i dati confermano la crescita dell’ultimo triennio (da 950 mila a 1,5 milioni i croceristi e da 850 mila a 1,1 milioni i container), da marzo c’è stata una frenata per il lockdown e le restrizioni a turismo, trasporti e fabbriche. Il 2020 si chiude con un meno 50 per cento di passeggeri, 100 mila croceristi e un calo dell’8,9 per cento delle merci.[...]

 

·
Vecchie maniere user
Joined
·
3,655 Posts
molo Beverello pronto tra un anno e mezzo... speriamo
 

·
Registered
Joined
·
12,874 Posts
Un'infrastruttura da migliaia di passeggeri al giorno ferma per quattro cocci.
Il solito.
Previsione 2025.
 

·
Registered
Joined
·
6,447 Posts
E' ormai la solita triste trama per ogni cantiere aperto in questa città, se poi c'è la sovrintendenza di mezzo peggio mi sento.
 

·
Registered
Joined
·
15 Posts
Essendo un presidente che ha avuto il forte appoggio di De Luca non poteva andare diversamente. De Luca l'anno scorso aveva chiarito che vuole creare il lungomare a San Giovanni.
Questo stop all'ampliamento della Darsena ne è una precondizione essenziale. Fra qualche mese rispunterà il progetto del Porto di Riva Fiorita. La mancata riconferma di Spirito, secondo me, era funzionale a questo obiettivo. Mi chiedo che senzo abbia un porto turistico affianco a una piattaforma travasacontainer.
Si sacrifica il vero sviluppo del Porto, prima azienda cittadina e regionale, per gli interessi dei pochi che gestiranno il porto turistico. Non venitemi a dire che è per regalare il lungomare a San Giovanni. Penso che in quel quartiere preferiscano avere più lavoro anziché un lungomare che affacci dentro un porto turistico e sul Porto di Napoli. Bah
Cmq credo che alla fine finirà tutto in una semplice perdita di tempo. La Darsena è necessaria e prima o poi si andrà in quella direzione
 

·
Registered
Joined
·
67 Posts
Ma infatti mentre il gigantismo navale é ormai una certezza le potenzialità di questo porticciolo turistico sono tutte da decifrare...
In una città come la nostra bisognerebbe puntare molto di più sul porto.
 
921 - 937 of 937 Posts
Top