SkyscraperCity banner

1 - 20 of 10998 Posts

·
Registered
Joined
·
293 Posts
Discussion Starter #1
Gazzetta dello Sport - NAPOLI, 14 ottobre 2009

De Laurentiis: "Rifarò il San Paolo"
"Il Napoli avrà anche tv tematica"


Il presidente del Napoli lavora da tempo al progetto di ristrutturazione dello stadio napoletano. "Voglio una struttura moderna su quella che già esiste". In programma anche un centro tecnico per le giovanili e un canale tematico dedicato alla squadra su Sky. Sul nuovo dg: "L' ho già scelto ma non posso ancora annunciarlo"

Un San Paolo ristrutturato e all'avanguardia. E' l'obiettivo su cui lavora da tempo il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis: " Non avendo la gestione completa della struttura, è difficile gestirla al meglio. Con la nuova legge entrata in vigore si apre un nuovo scenario per il futuro. I miei architetti, da 7 mesi, mi stanno disegnando un San Paolo nuovo, perchè vorrei creare una struttura moderna, all'avanguardia, su quella che già esiste. Voglio ristrutturare il San Paolo. È un impianto che sta bene dove si trova attualmente, è in un'ottima posizione, vicino alle autostrade e ai terminal dei trasporti pubblici: bisogna solo costruire uno stadio nuovo all'interno del San Paolo". Sul nuovo direttore generale della società azzurra, De Laurentiis rivela: "L' ho già scelto, non posso annunciarlo perchè professionista sotto contratto con organizzazione che va rispettata".
 

·
Registered
Joined
·
293 Posts
Discussion Starter #3
Non ti pare un po' esagerato aprire un thread? :lol:
Di contreto ad oggi non c'è nulla :)

;)
Vista la velocità con la quale cestinano progetti fatti e approvati, possiamo pure aprire thread sulle dichiarazioni :lol:

Comunuqe "De Laurentiis rivela: "L' ho già scelto, non posso annunciarlo perchè professionista sotto contratto con organizzazione che va rispettata"."
 

·
Registered
Joined
·
101 Posts
secondo me è una stupidaggine insistere sul San Paolo. Pur affezionato alla struttura e interessanto affinchè il Napoli continui a giocare lì (da abbonato vicino a Fuorigrotta), credo che insistere su un riammodernamento della stessa struttura è anacronistico, e aggiungerei poco funzionale.
Per rifare il San Paolo bisognerebbe:
1)costruire uno stadio provvisorio di buon livello (sperando che in Europa ci arriviamo prima o poi!)
2)abbattere lo stadio attuale
3)costruire ex novo un altro stadio che tuttavia non ha grandi spazi intorno per sviluppare un'area sportiva di concezione moderna.
Per farla breve, io avrei optato per un impianto totalmente nuovo, totalmente privato e situato in un'area spaziosa e ben collegata, che individuo nell'ex Q8 tra il centro direzionale e Ponticelli.
Vicinanza con la stazione centrale, vicinanza con Capodichino, autostrada praticamente attaccata, vicinanza con la futura estensione del CDN, linee metro (Gianturco e chissà cos'altro con la nuova Linea1), Circumvesuviana...tutto. Spazi immensi per creare anche strutture extracalcistiche che facciano da polo attrattivo anche durante la settimana e drastica riqualificazione della zona. Si libererebbe anche Fuorigrotta dalla congestione della domenica, e si sposterebbe la folla in un'area attualmente SENZA abitanti.
E non si dovrebbe costruire un costoso stadio prefabbricato provvisorio, nè abbattere il San Paolo, al limite rimuovere solo la copertura, recuperare i parcheggi e farne un'arena polifunzionale senza avere urgenza di fare tutto in 3 anni perchè il napoli sennò rimane senza stadio.
 

·
Registered
Joined
·
5,403 Posts
Napoli: il "nuovo" stadio tra ristoranti, bar e area shopping

Fonte: Corriere del Mezzogiorno

NAPOLI - Chi ha speso in ventisei mesi centoventisei milioni per l'acqui*sto di giocatori è un imprenditore che ha lavorato molto in prospettiva: ha ri*dato dignità ad un club precipitato molto in basso, ha ricostruito squadra, società e ha creato attorno al Napoli, quarto bacino di utenza in Italia, un gi*ro di affari che un'azienda che si rispet*ti deve avere. Ad Aurelio De Laurentiis finora è mancato un tassello nel busi*ness- Napoli, probabilmente perchè la decisione non era di sua esclusiva com*petenza: lo stadio San Paolo, un mo*stro di cemento abbandonato al degra*do e privo di qualsiasi funzionalità, è l'impianto sportivo più brutto d'Italia, dove il terzo anello è chiuso da anni e l'agibilità è consentita di volta in vol*ta, al minimo delle condizioni. Pa*tron Aurelio ha ben studiato la legge Crimi - passata alla Camera e in attesa di approvazione in Senato - che di fat*to accelera la costruzione degli stadi e ai suoi architetti ha già commissiona*to un progetto per la (ri)costruzione del San Paolo. Non avendo la gestione completa della struttura, si è relaziona*to con il Comune di Napoli e le volon*tà, per ora, sembrano convergere nella stessa direzione. «Voglio un San Paolo nuovo, una struttura moderna e al*l'avanguardia », ha detto De Laurentiis. Un San Paolo nel San Paolo, che pe*rò sarebbe riduttivo identificare nel campo da gioco, magari con la sola esclusione della pista di atletica, gli spalti nuovi, le tribunette e un manto erboso da far invidia all'Inghilterra. Perchè De Laurentiis di mestiere fa l'imprenditore e dieci anni fa già parla*va di stadio virtuale, termine che oggi è addirittura abusato. Dal virtuale al re*ale il passo è breve, assicura il presi*dente. «Soprattutto se partiamo dal presupposto che allo stadio devono an*dare i bambini e le famiglie. Se ci abitu*iamo all'idea che lo stadio ha soltanto come funzione occasionale quella del*le partite di calcio e che invece vive, pulsa, sette giorni su sette, ventiquat*tro ore su ventiquattro di attività colla*terali, riuscimao realmente a guardare avanti». Ristoranti, bar, area shop*ping. E persino un albergo. Così l'im*prenditore De Laurentiis guarda al San Paolo. Un business che garantisca am*mortamento degli investimenti nell'ar*co di un decennio. «Operazione non facilissima - sottolinea il patron - che deve tener conto di una serie di varia*bili, che attengono sì alla redditività dell'operazione, ma alla crisi economi*ca, ai decreti attuativi delle diverse leg*gi. Al completamento di tutte le auto*rizzazioni possibili da parte di sovrin*tendenze e altri organi». La concerta*zione con il Comune di Napoli è fonda*mentale. Per ora, carta bianca. Alme*no così pare. De Laurentiis può abbat*tere e ricostruire il San Paolo, può a avere a disposizione quasi centomila metri quadri, sapendo di dover tener conto che quarantasettemila andran*no «riservati» alla mobilità e ai par*cheggi. Il Comune «concede» aree vici*ne allo stadio - per lo più nella zona di piazzale Tecchio - per un progetto mai realizzato prima da alcun privato. «So*no un imprenditore - aggiunge il pre*sidente - e voglio lasciare la mia im*pronta a Napoli anche realizzando la città dello sport. Ma non aprirò i can*tieri senza che sia tutto completamen*te approvato e garantito, senza che non abbia studiato le variabili attorno al progetto». Allora, la burocrazia ral*lenterà tutto? «Il mio impegno di im*prenditore c'è. Ma dovremo preoccu*parci, in concomitanza con l'abbatti*mento del vecchio stadio e l'apertura dei cantieri nella zona, di trovare un'area dove si possa costruire uno stadio prefabbricato che temporanea*mente ospiti le partite. Se i tempi so*no quelli di tre, quattro anni, mi augu*ro che siano gare europee». Il Comune dovrà fare uno sforzo e troverà l'area. Il project financing di De Laurentiis è vincente già sulla carta. L'occasione non va sprecata.
 

·
Banned
Joined
·
12,449 Posts
secondo me è una stupidaggine insistere sul San Paolo. Pur affezionato alla struttura e interessanto affinchè il Napoli continui a giocare lì (da abbonato vicino a Fuorigrotta), credo che insistere su un riammodernamento della stessa struttura è anacronistico, e aggiungerei poco funzionale.
Per rifare il San Paolo bisognerebbe:
1)costruire uno stadio provvisorio di buon livello (sperando che in Europa ci arriviamo prima o poi!)
2)abbattere lo stadio attuale
3)costruire ex novo un altro stadio che tuttavia non ha grandi spazi intorno per sviluppare un'area sportiva di concezione moderna.
Per farla breve, io avrei optato per un impianto totalmente nuovo, totalmente privato e situato in un'area spaziosa e ben collegata, che individuo nell'ex Q8 tra il centro direzionale e Ponticelli.
Vicinanza con la stazione centrale, vicinanza con Capodichino, autostrada praticamente attaccata, vicinanza con la futura estensione del CDN, linee metro (Gianturco e chissà cos'altro con la nuova Linea1), Circumvesuviana...tutto. Spazi immensi per creare anche strutture extracalcistiche che facciano da polo attrattivo anche durante la settimana e drastica riqualificazione della zona. Si libererebbe anche Fuorigrotta dalla congestione della domenica, e si sposterebbe la folla in un'area attualmente SENZA abitanti.
E non si dovrebbe costruire un costoso stadio prefabbricato provvisorio, nè abbattere il San Paolo, al limite rimuovere solo la copertura, recuperare i parcheggi e farne un'arena polifunzionale senza avere urgenza di fare tutto in 3 anni perchè il napoli sennò rimane senza stadio.
Permettimi, ma la tua ipotesi è troppo fantasiosa (uno stadio prefabbricato provvisorio...?), oltre a non tenere conto di una serie di parametri imprescindibili, primo fra tutti l'indisponibilità da parte del comune di Napoli di qualsiasi terreno. Poi l'area ex-Q8 richiederebbe anni di bonifica, poi potresti anche spiegare come fai a ritenere quest'area "vicina alla stazione centrale" (essere vicini ad un aeroporto non conta nulla, ammesso che Capodichino sia anch'esso vicino, cosa che non è), e comunque riqualificare il San Paolo, checché ne dicano proclami politici ed organi giornalistici (volutamente) disinformati, resterà la migliore scelta ed anche la più economica possibile.
 

·
Registered
Joined
·
10,895 Posts
Permettimi, ma la tua ipotesi è troppo fantasiosa (uno stadio prefabbricato provvisorio...?), oltre a non tenere conto di una serie di parametri imprescindibili, primo fra tutti l'indisponibilità da parte del comune di Napoli di qualsiasi terreno. Poi l'area ex-Q8 richiederebbe anni di bonifica, poi potresti anche spiegare come fai a ritenere quest'area "vicina alla stazione centrale" (essere vicini ad un aeroporto non conta nulla, ammesso che Capodichino sia anch'esso vicino, cosa che non è), e comunque riqualificare il San Paolo, checché ne dicano proclami politici ed organi giornalistici (volutamente) disinformati, resterà la migliore scelta ed anche la più economica possibile.
:eek:kay:
 

·
Registered
Joined
·
514 Posts
Io ho letto da qualche parte (non ricordo dove :lol:) che al San Paolo dovevano ristrutturare lo stadio buttando giù il 3 anello e abbassando il livello del campo così da eliminare la pista di atletica e costruire altri spalti.

Se qualcuno può dare conferma ne sarei felicissimo!!!!!!!!!!

E se non è vero potrebbe essere una soluzione più che buona
 

·
Registered
Joined
·
2,538 Posts
Il San Paolo potrà essere uno stadio magifico se eliminare la pista atletica....

é uno stadio mistico, má credo che le curve sono molto distante del campo....peró abito in Brasile, non sono mai stato in Italia....questo é soltanto un pensiero...

guardate due stadi qui in Brasile, il famoso Maracanã a Rio de Janeiro, e il Mineirão a Belo Horizonte....

Mineirão:

oggi: 75.000 posti,





il proggeto per 2014



questo caso é simile, e questa è la meglio soluzione al San Paolo....

un caso un pó diverso,

Maracanã

comparazione oggi / anni 90





2014




aspetto che il San Paolo sia simile a questi due begli stadi...


mi scusate per mio italiano....
 

·
Registered
Joined
·
730 Posts
ATTENZIONE
------------------

IL SAN PAOLO SARA' DEMOLITO E RICOSTRUITO DOVE E' ORA, non verrà allungato alla pista e non sarà utilizzata nessuna tribuna esistente!!! L'ha detto de laurentis ( ma tutti si sono fermati alle parole verrà fatto dentro! cioè occuperà meno spazio del san paolo storico perchè si eliminerà la pista e le tribune saranno tutte e 4 nuove!
 

·
Banned
Joined
·
12,449 Posts
^^ Non prendere per oro colato questa notizia (la faccenda "dello stadio dentro lo stadio" è più un modo di dire che non altro, non potrebbe mai occupare meno spazio), potrebbe prevalere l'ipotesi di abbattere un settore per volta, lasciando in funzione lo stadio stesso. Poi, si sa, quando parla De Laurentiis le cose vanno prese un pò con le molle. Lo stesso estensore dell'articolo ha parlato di San Paolo come "lo stadio più brutto d'Italia", evidentemente non conoscendone tanti altri ed usando una frase assolutamente infelice...
 

·
Registered
Joined
·
730 Posts
^^ Non prendere per oro colato questa notizia (la faccenda "dello stadio dentro lo stadio" è più un modo di dire che non altro, non potrebbe mai occupare meno spazio), potrebbe prevalere l'ipotesi di abbattere un settore per volta, lasciando in funzione lo stadio stesso. Poi, si sa, quando parla De Laurentiis le cose vanno prese un pò con le molle. Lo stesso estensore dell'articolo ha parlato di San Paolo come "lo stadio più brutto d'Italia", evidentemente non conoscendone tanti altri ed usando una frase assolutamente infelice...
De laurentis ha parlato anche di costruire uno stadio provvisorio in tubi innocenti fuori napoli nel periodo dei lavori!
 

·
Dietrich von Welschbern
Joined
·
7,328 Posts
De laurentis ha parlato anche di costruire uno stadio provvisorio in tubi innocenti fuori napoli nel periodo dei lavori!
La storia dello stadio provvisorio è ridicola
 

·
Banned
Joined
·
12,449 Posts
^^ Infatti.
Nell'89-90 a Genova si gioco al Ferraris praticamente senza spalti, e Roma e Lazio andarono al Flaminio solo perchè era disponibile, altrimenti avrebbero potuto giocare all'olimpico senza le curve, che furono abbattute e ricostruite ex-novo.
 

·
Registered
Joined
·
730 Posts
^^ Infatti.
anche perchè gli costerebbe un sacco di soldi!! (tornelli videosorveglianza posti numerati recinzioni prato tribune in acciaio) 5 milioni di euro è poco! e dove si parcheggia?

La cosa credibile è un napoli che gioca nell'interland (salerno, avellino o benevento)
 

·
Dietrich von Welschbern
Joined
·
7,328 Posts
Il Napoli che gioca a Salerno? Avellino???????:lol::lol::lol::lol: è come se il Verona andasse a giocare al Menti di Vicenza...prevedo qualche piccolo problemino di ordine pubblico
 

·
Registered
Joined
·
730 Posts
Il Napoli che gioca a Salerno? Avellino???????:lol::lol::lol::lol: è come se il Verona andasse a giocare al Menti di Vicenza...prevedo qualche piccolo problemino di ordine pubblico
Allora secondo te si tiene il san paolo così come è? :bash:


da qualche parte deve andare a giocare il napoli se demolisce! :bash:
 
1 - 20 of 10998 Posts
Top