SkyscraperCity banner
1 - 20 of 20 Posts

·
fcom1
Joined
·
1,530 Posts
Discussion Starter · #1 ·
Il nuovo Teatro

Il progetto è caratterizzato, da un punto di vista volumetrico, da tre elementi, che identificano le tre destinazioni d'uso del teatro: la sala, la torre scenica e i camerini. La geometria della zona foyer riprende quella della sala e grazie a delle "vele" che creano delle forme molto morbide invita il pubblico all'ingresso.

Le vele hanno una doppia funzione. Innanzitutto quella di creare una zona riparata, una sorta di porticato rivisto in tono moderno, che favorisce l'inserimento nel contesto urbano esistente e si collega a quello già presente lungo l'affaccio dei fabbricati su piazza XX settembre. Seconda funzione è quella di enfatizzare l'angolo d'ingresso, facendo sì che esso si inserisca in modo morbido nella piazza dando comunque un segnale di forte richiamo.



Il volume della torre scenica riprende in tono più deciso le forme della zona foyer. La zona camerini si distacca dagli altri 2 elementi, in modo da sottolineare la diversa funzione di questa parte di edificio. All´interno la scelta è caduta sulla tipologia del teatro all'Italiana. La forma é a ferro di cavallo, la più indicata per avere dei buoni risultati di visibilità uniti a quelli dell'acustica.
La zona del pubblico, circa 980 posti, è formata da una platea e da tre ordini di gallerie.

Lo spettatore più svantaggiato della 3^ galleria è a soli 26 metri dal palcoscenico, mentre la distanza media delle tre gallerie è intorno ai 20 metri. Siamo quindi in tutti gli ordini di posti nel campo visivo ottimale per la prosa, il tipo di spettacolo nel quale occorre la maggior percezione dei dettagli. Il palcoscenico permette qualsiasi tipo di spettacolo: abbiamo un boccascena largo 15 metri ed alto 11, un palcoscenico mobile 14x14 metri e il palcoscenico totale che raggiunge dimensioni utili di 22 metri di larghezza e 22 di profondità, quest'ultima espandibile fino a 27 metri estraendo il piano mobile del golfo mistico.

La torre scenica ha un'altezza totale di 27 metri dal palcoscenico ed un ingombro in pianta di 16.8 metri per 20. La forma della sala è stata studiata per ottenere un corretto equilibrio di assorbimento e riflessione del suono. Tutti gli accorgimenti acustici sono stati studiati per avere anche un risultato architettonico, a partire dal grande pannello riflettente in ciliegio sopra il boccascena, fino al controsoffitto a dischi concentrici. Il pubblico entra nella sala attraverso il foyer a tutta altezza caratterizzato da passaggi a balconata da cui si accede a tutte le gallerie. Qui il pubblico è, proseguendo la tradizione dei teatri ottocenteschi, sia attore che spettatore: dall'alto si osserva la rappresentazione della gente che si muove e si incontra. Nel foyer ci sono due grandi elementi scultorei: il primo é una scala, il secondo è un grande monolite. Alla fine della scala-scultura c'è il bar del teatro, posto in posizione comoda per essere usufruito da tutte le gallerie.

Foyer:


Nel seminterrato troviamo il guardaroba in grado accogliere gli indumenti di tutto il pubblico del teatro. Una grande importanza è stata dedicata anche al foyer della 3° galleria; da questo piano ci si può affacciare sulla città, grazie infatti all'abbassamento delle vele sui due angoli dell'edificio, è consentita la visibilità su piazza XX settembre e sulla zona vecchia della città. Sono state create due terrazze per poter godere al meglio del panorama nel periodo estivo. Il teatro del ridotto è costituito da una sala rettangolare a doppia altezza con circa 150 posti a sedere; può essere usata come sala per convegni, piccole rappresentazioni di prosa, concerti di musica da camera, proiezioni cinematografiche.

L'entrata avviene dal lato di via Roma. L'entrata per gli attori avviene da via Martelli, mentre da via Roma abbiamo l´accesso agli uffici, oltre al grande portone dove gli autotreni scaricheranno tutti i materiali di scena. Il primo ed il secondo piano della zona del retropalco contengono i camerini, la sartoria, il deposito vestiti, e 4 cameroni per le comparse, il coro o l´orchestra.

Ingresso ed esterno teatro:



 

·
Venetian User
Joined
·
2,763 Posts
Gran bel teatro...!!!
Thanks x le info fcom1 :)
 

·
Registered
Joined
·
2,154 Posts
La piazza fa pena,è inserita nella zona pedonale ed è un tal miscuglio di arhitetture che ci starebbe bene ance una statua di Ele!
 

·
Tutto il resto è fuffa.
Joined
·
4,123 Posts
Hai ragione STS...donerò al comune di Pordenone una copia di una mia statua equestre....di certo meglio del teatro in questione. Sarà di certo il nuovo landmark di pordenone. Ele= turismo, progresso....
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
39,383 Posts
Comunque è un bel progetto.
Certo meglio della casa della musica di Porto.
 
1 - 20 of 20 Posts
Top