SkyscraperCity Forum banner
1 - 20 of 137 Posts

·
Registered
Joined
·
34,850 Posts
Discussion Starter · #1 · (Edited)
«Piazza Duomo: via la statua,
sì a nuovi portici e balconata»
L'assessore Cadeo: troppo caos, l'area va risistemata. Toglieremo le transenne, basta chioschi, le edicole dovranno spostarsi

Bancarelle, piccioni, cavalletti, edicole. Una statua sporca e transennata, tendoni, chioschi, gente seduta sui gradini. Dal quarto piano dei suoi uffici in piazza Duomo, ogni giorno l'assessore all'Arredo Urbano, Maurizio Cadeo, guarda giù: la piazza più importante della città. Ma anche la più disordinata. «Bisogna rimettere ordine, dare un senso e una compiutezza», ripete l'assessore. Non che l'idea non sia venuta ad altri prima di lui, sia chiaro: tant'è che lo stesso Cadeo, insieme al responsabile dell'Arredo Urbano, l'architetto Flora Vallone, è andato a cercare nei cassetti il lavoro che altri avevano accumulato negli anni.

Nei giorni scorsi, poi, c'è stato un incontro con alcuni ingegneri della Mm: la società, alla fine degli anni '80, aveva indetto un concorso di idee per la sistemazione di piazza Duomo. E lì è uscito il disegno che ha conquistato di più assessore e staff tecnico: quello con cui l'architetto Ignazio Gardella aveva immaginato, nell'88, il cuore della città. Il tema valorizzato da Gardella, lo stesso che Cadeo vorrebbe riproporre è quello che riprende il progetto originario di piazza Duomo, firmato nel 1865 dall'architetto Mengoni: là si prevedeva di chiudere la piazza di fronte a palazzo Carminati e di là della carreggiata, in prossimità di dove oggi c'è un'aiuola verde. Quel palazzo, mai costruito, nel progetto di Gardella è diventata una sorta di quinta molto aperta: che fa filtrare la luce, che riprende il motivo dei portici laterali, che contiene un gioco d'acqua.

L'assessore Cadeo ci crede e rilancia, forte di alcune proposte elaborate dal suo assessorato: «Sarebbe utile dar vita a questo nuovo elemento che sicuramente renderebbe più completa la piazza. Penso ad una quinta molto leggera, all'interno della quale collocare dehor e bar o un ristorante all'aperto, anche su una balconata più alta. Certo, in questo contesto la statua di Vittorio Emanuele II risulterebbe un po' ingombrante e romperebbe la visuale che altrimenti resterebbe aperta, e spaziosa, sulla Cattedrale». Spostare la statua? «Mi rendo conto di aprire un dibattito lanciando una grossa provocazione. Ma credo che si potrebbe parlare anche di questo, no?».

Anche perché, come ricorda l'architetto Vallone «la statua va comunque restaurata al più presto». Fuori dai termini tecnici, la riproduzione del re d'Italia a cavallo va ripulita (il problema maggiore è sempre quello delle cacche dei piccioni, ma anche lo smog sta facendo la sua parte) e il basamento ha dato segnali di fragilità. Nel frattempo, l'assessore ha già dato mandato perché siano tolte le transenne che ormai da anni la circondano: «Le transenne si mettono intorno ad un cantiere, non intorno ai monumenti. Sono contrario a questa cultura che prevede di mettere cancellate, sbarramenti, pezzi di ferro intorno alle piazze e alle statue. Preferisco intervenire sulle persone, insegnando che bisogna avere rispetto dei beni di tutti ed eventualmente multando chi trasgredisce».

Il lavoro di riordino di piazza Duomo, nel frattempo, prosegue su altri fronti. L'assessorato ha già preso contatto con i proprietari delle edicole che stanno sotto i portici, ai due lati della piazza, per le quali verranno trovate altre collocazioni: «I portici — insiste l'assessore — devono essere lasciati liberi. Le edicole, poi, dovranno essere tutte uguali ed avere un tratto architettonico un po' elegante, visto che siamo nel cuore della città». Lo stesso vale per i cosiddetti «duomini», i 5 chioschi che si trovano in diversi punti della piazza e vendono bibite e panini: «sparirà tutto, come devono sparire le bancarelle sotto i portici», insiste l'assessore.
L'altro tema è quello delle panchine: «Mancano sedute in piazza Duomo, malgrado la gente ne chieda. Basta pensare al successo che hanno avuto le panchine in pietra di piazza Scala: le panchine sono una cosa piccola, ma rendono ogni luogo più vivibile e più accogliente».

Su edicole, bancarelle, chioschi, panchine e riorganizzazione dei tendoni («Ce ne sono troppi, sono antiestetici anche se ospitano quasi sempre funzioni e iniziative di tutto rispetto, e comunque manca un criterio preciso in base al quale si dice sì a uno e no ad un altro») l'assessore promette interventi rapidi. Sulla riorganizzazione complessiva della piazza, invece, manca ancora un disegno definito e, soprattutto, mancano i soldi. «Potremmo far approvare dall'area tecnica un progetto da inserire nel piano triennale delle opere pubbliche», spiega Cadeo. Ma bisogna crederci. Il dibattito è aperto.



Ma sono l'unico a cui sono venuti i brividi dietro alla schiena a vedere quel porticato orrendo in mezzo alla piazza??
E poi scusate, ma questo qui si occupa di una città come Milano e va sui giornali a parlare del fatto che metteranno quattro panchine? A quando tagliare l'erba del campetto parrocchiale? Voi milanesi che ne pensate?
 

·
4 more years
Joined
·
32,118 Posts
io non milanese penso che se finalmente tolgono la staccionata dalla statua di vik emmanuele possono fare tutto quello che vogliono
 

·
Registered
Joined
·
9,412 Posts
anche a me sono venuti!!!
 

·
Affori Capitale..no bhe..
Joined
·
2,091 Posts
Piazza del Duomo fa schifo..qualunque opera, anche la più brutta, la farebbe migliorare..la statua li in mezzo così concepita non c'entra niente, e quel porticato serve per coprire il parcheggio dei taxi e le case che ci sono di fronte al Duomo, che nulla c'entrano con il resto della piazza..magari è osceno..però è già qualcosa, sperando che poi venga rivisto e migliorato.
 

·
Registered
Joined
·
50,174 Posts
...Di tutto si puo' discutere , tranne sul fatto che , effettivamente piazza duomo sia un po' incasinata e vada sistemata...Sulla collocazione di panchine sono contrario, quelle secondo me vanno bene nelle piazze dei paesetti....E poi in piazza duomo a voler pensarci le panchine essitono gia', belle e poco invadenti, ....i gradini del duomo dove e' piacevolissimo sostare...:)
 

·
Registered
Joined
·
2,217 Posts
Ormai Piazza Duomo anche se rimasta incompleta ha una sua configurazione nell'immaginario internazionale.Pensi a Milano piazza Duomo e pensi alla Cattedrale,ai piccioni,allla Statua del Re con i Leoni.Toccare un'icona è un rischio che non correrei.Piuttosto aggiungerei qualcosa a livello MONUMENTALE che nel progetto originario di Mengoni.Ossia sull'Arco Trionfale della Galleria un gruppo bronzeo scultoreo sul modello,per intenderci,di quello dell'Arco della Pace.
 

·
Николай
Joined
·
14,230 Posts
Incasinata piazza Duomo? Ma se non cè niente a parte quella statua transennata?

A me comunque il progetto fa schifo. Secondo me dovrebbero mettere del verde, anche se é difficile dato che la MM1 e la MM3 passano sotto praticamente.
 

·
Registered
Joined
·
2,217 Posts
per me invece fan bene! è diventata uno schifo la piazza! ci vuole si un poì di ordine...adesso hanno messo il Mondadori Store che è fighissimo e da un bel tocco, risistemeranno l'Arengario e via finalmente all'arredo urbano della piazza! le panchine ci possono stare invece!

ma i tempi del progetto si sanno?
Attenzione non ho detto che la Piazza non sia da riqualificare.Ma mi limiterei a ripulire la statua,togliere quei cessi di edicole all'aingresso della Galleria,eliminare i chioschini che vendono granite.Ma se propio dovessi RIFARE la Piazza,allora rifarei il progetto originale di Mengoni,di fine '800,piuttosto che inserire in un contesto MONUMENTALE un progetto di Gardella del 1988.Ma stiamo scherzando?
 

·
Registered
Joined
·
27,244 Posts
mah non so, in realtà non ho perfettamente capito come dovrebbe apparire a fine lavori...perciò non giudico a priori.

Però devo dire che l'idea di non dover più vedere quei deprimenti, sporchi e schifosi chioschi sotto i portici mi solleva il morale...il lato dove c'è il Mondadori Store fa troppo schifo. Per non parlare dell'angolo dove c'è il tipo delle granite...di quella bella gente si accalca lì!

comunque non ho capito, ma la statua dove dovrebbero metterla?
 

·
Cesm Group Founder
Joined
·
48,332 Posts
Min... pensavo fosse successo chissà che cosa (!)
 

·
L'Imperatore Perverso
Joined
·
5,658 Posts
A me il progetto di Gardella è sempre piaciuto fin dai tempi. magari va rivisto ma l'idea mi sembra buona. La piazza va chiusa sul lato del carminati e fare una quintadi acqua mi sembra semplice, ma di significato allo stesso tempo. forse proprio quello che ci vuole.
Complimenti all'assessore se finalmente toglie le transenne. accolgo favorevolmente anche le idee contrarie alle recinzioni in genere, ma mi chiedo De Corato lo sa? De Corato è l'uomo che come prima cosa ha pensato di mettere le cancellate attorno alle basiliche di San lorenzo e sant'eustorgio; secondo me fu un grande errore. da allora in poi cancellate ne sono spuntate un po' ovunque, sempre con De Corato vicesindaco.
quoto in pieno l'eliminazione delle orride edicolacce che vendono spazzatura di serie B. sulle panchine ho dei dubbi.la statua ovviamente va restaurata, ma secondo me deve restare dov'è. e se la gente sale sulle gradinate e si siede che male c'è? basta che non facciano danni e lo facciano in piena sicurezza.
Poi se uno viene beccato a lasciare una bottiglia lì dopo avere bevuto bisognerebbe dargli duecento euro di multa oppure 8 ore di turno a pulire la piazza. tempo 1 mese e nessuno lo farebbe più
 

·
Registered
Joined
·
51,161 Posts
sinceramente riporterei la piazza a come è stata dagli anni 50 sino ai primi anni 90.
e cioè con l'intera facciata di Palazzo Carminati ricoperta di pubblicità luminose, tipo Trafalgar Square o Time Square.

me lo ricordo da bambino, come un fantastico muro di luci colorate...e poi era stupendo il contrasto tra il sacro e il profano, tra la Milano cattolica, religiosa, pia e bigotta e monumentale del Duomo e la Milano del terziario, dell'industria, della pubblicità.

quanto al progetto di Gardella...mi fa schifo.
l'idea solo di restingere la piazza per avere uan prospettiva più piccola per rendere prospettivcamente più grande il Duomo mi sembra una cagata.
ma d'altra parte, come ho sempre detto Gardella è quello che ha progettato uan stazione come quella di Lambrate che si trova a 15 metri d'altezza senza nemmeno un ascensore...aggiunti solo anni dopo
 
1 - 20 of 137 Posts
This is an older thread, you may not receive a response, and could be reviving an old thread. Please consider creating a new thread.
Top