Skyscraper City Forum banner
1 - 2 of 2 Posts

·
Registered
Joined
·
129 Posts
Discussion Starter · #1 ·
Mi chiedevo a cosa è dovuta la differenza di pedaggio tra le varie autostrade e perché alcune autostrade o tangenziali in Italia non sono a pagamento. Qualcuno sa il motivo?
 

·
Registered
Joined
·
1,448 Posts
La tariffa chilometrica è impostata autonomamente (entro certi limiti) dalla società concessionaria dell'autostrada. Tiene conto delle caratteristiche del percorso (i tratti su terreno pianeggiante in genere costano meno, quelli in aree montuose di più in quanto la manutenzione delle infrastrutture, come viadotti e gallerie, ha un peso maggiore) e dei km delle rampe di accelerazione e di decelerazione degli svincoli presenti lungo il tratto. Inoltre generalmente il pedaggio tiene conto dei tratti autostradali liberi prima e dopo il casello costruiti e gestiti dal gestore. In seguito all'approvazione da parte del Consiglio dei ministri della legge finanziaria 2007, la tariffa chilometrica è maggiorata, su tutti i percorsi, di un certo sovrapprezzo a beneficio dell'ANAS, proprietario delle autostrade.

Sull'importo così calcolato si applica l'IVA (22,5%) e si effettua infine l'arrotondamento ai 10 centesimi di euro.

A partire da ottobre 2008, l'aumento dei pedaggi autostradali è funzione dell'adeguamento annuale della tariffa unitaria sulla base di una percentuale di incremento determinata secondo la formula di price cap e approvata dall'ANAS. La nuova tariffa unitaria (maggiorata del sovrapprezzo a beneficio esclusivo di ANAS) moltiplicata per i km percorsi, determina, dopo aver aggiunto l'IVA ed applicato l'arrotondamento (per eccesso o per difetto) ai 10 centesimi di euro, il nuovo pedaggio.
La parte sopra è presa da Wikipedia, ma sul sito dell'ANAS e delle varie società concessionarie puoi trovare tariffe e spiegazioni.
 
1 - 2 of 2 Posts
Top