SkyscraperCity banner
1 - 20 of 22 Posts

·
Bob The Builder
Joined
·
6,961 Posts
Discussion Starter · #1 ·
la philharmonic di berlino è considerata uno dei 2 edifici principali di scharoun assimee alla biblioteca sempre a berlino
scharoun è un architetto della corrente organica che ha operato fino al 1970 circa... la philharmonic è del 1962... sharoun non è conosciuto ai molti ma ci ha lasciato gioielli
adesso era oggetto di manurenzioni sulla copertura... la copertura purtroppo è in fiamme proprio in questo momento

http://www.essential-architecture.com/G-BER/004-Berlin_Philharmonic_rehearsing.jpg

http://image.blog.livedoor.jp/modernarchitecture/imgs/0/2/02d6baa5.jpg
 

·
NYC fan
Joined
·
2,239 Posts
e porca puttana...
 

·
Stateless User
Joined
·
956 Posts
Lo stesso Piano si è ispirato al philharmonic per l'auditorium a Roma, ma non è riuscito a ricreare un'acustica così perfetta.

Ma quali parti sono interessate? Ha smesso di bruciare?? Non trovo notiziee...
 

·
Registered
Joined
·
8,255 Posts
quando ho visto la notizia volevo piangere...la mia sala da concerti preferita, porcaputtana!!!
Ci vado spesso, cosi' tanti indimenticabili concerti...
Acustica assolutamente IMPAREGGIABILE, non c'è Concertgebouw o Musikverein che tengano, sembra di essere in mezzo all'orchestra, ovunque vi sediate....e architettura stupenda, umanissima: Scharoun era una cosa rara, filosofo ed architetto al tempo stesso.
Comunque, poi ho telefonato a Berlin ad un mio amico, e sembra che le cose stiano cosi': il fuoco è divampato sotto il tetto della Philharmonie, la sala principale e non sotto la Kammermusiksaal come in un primo tempo mi era sembrato.
Sembra che sia stato spento in tempo, quindi niente danni massivi, o strutturali , ma è una cosa grave .
C'è anche paura per gli strumenti musicali che erano immagazzinati li' vicino, e forse sono stati danneggiati dall'acqua dei pompieri.
Comunque per ora è tutto chiuso , ed al 99% i concerti del weekend (il Te Deum di Berlioz diretto da Abbado) saranno cancellati
Speriamo bene, di gran lunga è stata la notizia piu' di merda della giornata.
 

·
Registered
Joined
·
9,901 Posts
quando ho visto la notizia volevo piangere...la mia sala da concerti preferita, porcaputtana!!!
Ci vado spesso, cosi' tanti indimenticabili concerti...
Acustica assolutamente IMPAREGGIABILE, non c'è Concertgebouw o Musikverein che tengano, sembra di essere in mezzo all'orchestra, ovunque vi sediate....e architettura stupenda, umanissima: Scharoun era una cosa rara, filosofo ed architetto al tempo stesso.
Comunque, poi ho telefonato a Berlin ad un mio amico, e sembra che le cose stiano cosi': il fuoco è divampato sotto il tetto della Philharmonie, la sala principale e non sotto la Kammermusiksaal come in un primo tempo mi era sembrato.
Sembra che sia stato spento in tempo, quindi niente danni massivi, o strutturali , ma è una cosa grave .
C'è anche paura per gli strumenti musicali che erano immagazzinati li' vicino, e forse sono stati danneggiati dall'acqua dei pompieri.
Comunque per ora è tutto chiuso , ed al 99% i concerti del weekend (il Te Deum di Berlioz diretto da Abbado) saranno cancellati
Speriamo bene, di gran lunga è stata la notizia piu' di merda della giornata.
Complimenti, sei molto informato!
E sei un estimatore di musica classica! :cheers::bow::eek:kay:
 

·
Chronic neurotic
Joined
·
5,257 Posts
quando ho visto la notizia volevo piangere...la mia sala da concerti preferita, porcaputtana!!!
Ci vado spesso, cosi' tanti indimenticabili concerti...
Acustica assolutamente IMPAREGGIABILE, non c'è Concertgebouw o Musikverein che tengano, sembra di essere in mezzo all'orchestra, ovunque vi sediate....e architettura stupenda, umanissima: Scharoun era una cosa rara, filosofo ed architetto al tempo stesso.
Comunque, poi ho telefonato a Berlin ad un mio amico, e sembra che le cose stiano cosi': il fuoco è divampato sotto il tetto della Philharmonie, la sala principale e non sotto la Kammermusiksaal come in un primo tempo mi era sembrato.
Sembra che sia stato spento in tempo, quindi niente danni massivi, o strutturali , ma è una cosa grave .
C'è anche paura per gli strumenti musicali che erano immagazzinati li' vicino, e forse sono stati danneggiati dall'acqua dei pompieri.
Comunque per ora è tutto chiuso , ed al 99% i concerti del weekend (il Te Deum di Berlioz diretto da Abbado) saranno cancellati
Speriamo bene, di gran lunga è stata la notizia piu' di merda della giornata.
Master! :bow:
 

·
Registered
Joined
·
8,255 Posts
ultimo aggiornamento dalla Berliner Zeitung di oggi:
- la philharmonie è chiusa fino a nuovo ordine
- il fuoco non ha toccato l'auditorium in se', ma i danni al tetto sono nell'ordine dei milioni, e tutta la copertura dovra' essere rifatta.
- sono in corso gli accertamenti per stabilire se la struttura dell'edificio è stata danneggiata.

Non so dirvi quale tristezza mi diano queste notizie.
 

·
Rossonero User
Joined
·
13,327 Posts
quando ho visto la notizia volevo piangere...la mia sala da concerti preferita, porcaputtana!!!
Ci vado spesso, cosi' tanti indimenticabili concerti...
Acustica assolutamente IMPAREGGIABILE, non c'è Concertgebouw o Musikverein che tengano, sembra di essere in mezzo all'orchestra, ovunque vi sediate....e architettura stupenda, umanissima: Scharoun era una cosa rara, filosofo ed architetto al tempo stesso.
Comunque, poi ho telefonato a Berlin ad un mio amico, e sembra che le cose stiano cosi': il fuoco è divampato sotto il tetto della Philharmonie, la sala principale e non sotto la Kammermusiksaal come in un primo tempo mi era sembrato.
Sembra che sia stato spento in tempo, quindi niente danni massivi, o strutturali , ma è una cosa grave .
C'è anche paura per gli strumenti musicali che erano immagazzinati li' vicino, e forse sono stati danneggiati dall'acqua dei pompieri.
Comunque per ora è tutto chiuso , ed al 99% i concerti del weekend (il Te Deum di Berlioz diretto da Abbado) saranno cancellati
Speriamo bene, di gran lunga è stata la notizia piu' di merda della giornata.

...grazie per le informazioni, speriamo si possa porre rimedio :bash:
 

·
Bob The Builder
Joined
·
6,961 Posts
Discussion Starter · #11 ·
la bellezza della filarmonique.... è stata la sua fine....
mi spiego meglio... la copertura delal filarmonique era cosi... una struttura portante con capriate di legno travi travetti e assito sempre in legno... uno strato di materiale isolate termico.... un rivestimento esterno in lastre di zinco (erano in uno stato di conservazione incredibile per avere quasi 50 anni.... in germania la manutenzione è una cosa seria.... lo pensavo finoa ieri).... si stava lavorando alla copertura tagliando e saldando alcune di queste lastre... purtroppo o una saldatura maldestra o un tagli sbagliato ha innescato l'incendio...
purtroppo qual'è il problema... l'isolante all'inizio si autocombustiona... sprigiona pochissime fiamme se non assenti...
la copertura in zinco invece non brucia per nulla... di consegiuenza l'incendio ha cantinuato a propagarsi per l'isolate senza che nessuno suu accorgesse.... quando ci si accorce che sta bruciando è sempre tardi...
un altro problema è stato lo spegnimento... potete usare tutti gli diranti che vlete ma con gli idranti si bagnano le lamiere di zinco e intanto sotto le fiamme vanno avanti lo stesso.... di conseguenza si è dovuto procedere piano piano spegnando un pezzetto.... salire togliere le lastre e ripartire... e a man mano che si avanzava togliere le lamiere in tutto sonos tate tolte 1600 mq di tetto...
purtroppo anche le strutture portanti in legno del tetto in parte sono state intaccatre... peccato veramnete... e per una volta anche i tedeschi sbagliano
 

·
Registered
Joined
·
9,901 Posts
Esiste un thread sui teatri nel mondo? Sarebbe interessante crearlo!!
 

·
Registered
Joined
·
8,255 Posts
la bellezza della filarmonique.... è stata la sua fine....
mi spiego meglio... la copertura delal filarmonique era cosi... una struttura portante con capriate di legno travi travetti e assito sempre in legno... uno strato di materiale isolate termico.... un rivestimento esterno in lastre di zinco (erano in uno stato di conservazione incredibile per avere quasi 50 anni.... in germania la manutenzione è una cosa seria.... lo pensavo finoa ieri).... si stava lavorando alla copertura tagliando e saldando alcune di queste lastre... purtroppo o una saldatura maldestra o un tagli sbagliato ha innescato l'incendio...
purtroppo qual'è il problema... l'isolante all'inizio si autocombustiona... sprigiona pochissime fiamme se non assenti...
la copertura in zinco invece non brucia per nulla... di consegiuenza l'incendio ha cantinuato a propagarsi per l'isolate senza che nessuno suu accorgesse.... quando ci si accorce che sta bruciando è sempre tardi...
un altro problema è stato lo spegnimento... potete usare tutti gli diranti che vlete ma con gli idranti si bagnano le lamiere di zinco e intanto sotto le fiamme vanno avanti lo stesso.... di conseguenza si è dovuto procedere piano piano spegnando un pezzetto.... salire togliere le lastre e ripartire... e a man mano che si avanzava togliere le lamiere in tutto sonos tate tolte 1600 mq di tetto...
purtroppo anche le strutture portanti in legno del tetto in parte sono state intaccatre... peccato veramnete... e per una volta anche i tedeschi sbagliano

grazie per le spiegazioni tecniche, bressa, adesso ho capito perche' in alcune foto si vedevano i pompieri che cercavano di levare loro stessi le lastre di copertura del soffitto......
Secondo te, se lavorano "alla tedesca", ce la fanno a riparare tutto in tempi brevi?
Io ho un concerto il 5 settembre, ed un altro il 17 ottobre.....:bash:
 

·
Registered
Joined
·
9,901 Posts
grazie per le spiegazioni tecniche, bressa, adesso ho capito perche' in alcune foto si vedevano i pompieri che cercavano di levare loro stessi le lastre di copertura del soffitto......
Secondo te, se lavorano "alla tedesca", ce la fanno a riparare tutto in tempi brevi?
Io ho un concerto il 5 settembre, ed un altro il 17 ottobre.....:bash:
Mmm... temo che o verranno cancellati o verranno spostati...
 

·
Bob The Builder
Joined
·
6,961 Posts
Discussion Starter · #16 ·
grazie per le spiegazioni tecniche, bressa, adesso ho capito perche' in alcune foto si vedevano i pompieri che cercavano di levare loro stessi le lastre di copertura del soffitto......
Secondo te, se lavorano "alla tedesca", ce la fanno a riparare tutto in tempi brevi?
Io ho un concerto il 5 settembre, ed un altro il 17 ottobre.....:bash:
tedeschi... quindi significa anche verifiche serie e rigorose!!!
dalle immagini post incendio non si vedono parti crollate o buchi nella copertura quindi gia questo è un ottima cosa... inoltre non si parla di danni alle strutture murarie per ora.
diciamo che prima si deve valurtare il danno alla struttura portante della copertura come travi e capriate... questo perche: ok magari loro sono su... magari strutturalmente posssono anche tenere... ma cosa succederebbe nel caso di un altro incendio??? se sono anche se appena appena danneggiate si preferirà sicuramente sostituirle completamente
ora come ora è impossibile dare una risposta...
inoltre conoscendo i tedeschi studieranno anche qualcosa per evitare una seconda volta...
 

·
Registered
Joined
·
8,255 Posts
MI SENTO MOLTO MEGLIO !!!

:banana::banana::banana::banana::banana::banana:

Incendio Filarmonica Berlino, danni sono inferiori del previsto
Reuters - Mer 21 Mag - 14.53BERLINO (Reuters) - L'Orchestra Filarmonica di Berlino potrà probabilmente riprendere la sua attività concertistica nella sua sede principale già nei prossimi giorni, dopo l'incendio divampato ieri che ha provocato danni di entità inferiore di quanto inizialmente si era temuto. Lo hanno riferito oggi alcuni funzionari dei vigili del fuoco.

Circa 170 vigili del fuoco e più di 30 mezzi di pronto intervento hanno lavorato per tutta la notte, per spegnere le fiamme dilagate ieri nell'edificio durante un'esecuzione pomeridiana dell'orchestra berlinese.

L'incendio esploso nella sede della Filarmonica di Berlino, ha avuto origine nel soffitto della sala e ha causato spessi banchi di fumo che si sono espansi per le vie della capitale e nei pressi di Postdamer Platz.

Nessuno dei musicisti e del pubblico presente in sala è rimasto coinvolto in quello che, secondo ciò che ha riferito ieri la polizia, è uno degli incendi più gravi nella storia della struttura, progettata da Hans Schaorum e completata nel 1963.

Un portavoce della squadra dei pompieri della capitale ha detto oggi che il fuoco è stato completamente estinto, e che le infiltrazioni d'acqua sono state minime nella sala principale, famosa per l'ottima qualità dell'acustica.

Le fiamme hanno danneggiato un terzo della superficie del tetto, ha detto lo stesso portavoce, aggiungendo che se i tecnici non rileveranno seri danni strutturali i concerti potranno riprendere già nei prossimi giorni.

"Non è possibile quantificare i costi del danno in questo momento, ma ammonteranno sicuramente a milioni di euro", ha spiegato il portavoce, aggiungendo che l'incendio è stato probabilmente causato da lavori in corso sul soffitto dell'edificio.

L'orchestra, fondata più di 120 anni fa, è diretta attualmente dal britannico Simon Rattle ed è considerata una delle più prestigiose al mondo.
 

·
Chronic neurotic
Joined
·
5,257 Posts
Sembra che siano annullati tutti i concerti fino al 1° di giugno... quindi quelli che interessano a te dovrebbero farli

(ps. se non ho male interpretato alcune frasi... cosa molto probabile ;))

"So geht es weiter...

Liebe Konzertbesucherinnen und Konzertbesucher,
liebe Freude der Philharmonie,

wie Sie den Medien sicher entnommen haben, ist gestern gegen 14 Uhr auf dem Dach der Philharmonie ein Brand ausgebrochen, der Dank des engagierten und vorbildlichen Einsatzes der Berliner Feuerwehr bis zum Abend gelöscht werden konnte.

Wir möchten Sie an dieser Stelle darüber informieren, wie sich der philharmonische Konzertbetrieb der nächsten Tage gestalten wird.

Bis zum Abschluss aller sicherheitsrelevanten Maßnahmen können in der Philharmonie (Großer Saal und Foyer) nach derzeitigem Kenntnisstand bis einschließlich 1. Juni keine Veranstaltungen stattfinden.

Davon betroffen sind auch die Konzerte mit Claudio Abbado am 23., 24. und 25. Mai sowie die öffentliche Generalprobe am 22. Mai. Das Programm mit Beethovens Viertem Klavierkonzert und dem Te Deum von Berlioz wird nun in einem Konzert zusammengefasst und findet am Samstag, dem 24. Mai in der Waldbühne statt. Beginn ist um 19 Uhr, Einlass um 17 Uhr. Die Einführungsveranstaltung entfällt. Alle für die Konzerte sowie die öffentliche Generalprobe und die Übertragung in den Kammermusiksaal erworbenen Karten behalten für das Konzert in der Waldbühne ihre Gültigkeit. Inhaber von Konzertkarten erhalten in der Waldbühne bevorzugte Plätze, auf die sie beim Vorweisen ihrer Karte hingewiesen werden. Nicht in Anspruch genommene Konzertkarten werden ab Montag, dem 26. Mai in der Philharmonie gegen Erstattung des Eintrittspreises zurückgenommen.

Die Kapazität der Waldbühne erlaubt es, für das Konzert eine erhebliche Anzahl weiterer Karten anzubieten. Diese können zum Einheitspreis von 30 Euro ab sofort an der Kasse der Philharmonie sowie an den bekannten Vorverkaufsstellen und unter der Kartentelefonnummer 01805 – 969 000 555 erworben werden. Die Philharmonie-Kasse öffnet in den Tagen bis zum Konzert bereits um 11 Uhr. Die Abendkassen an der Waldbühne sind ab 17 Uhr geöffnet.

Unser besonderer Dank gilt Peter Schwenkow, dem Betreiber der Waldbühne, und Innensenator Ehrhart Körting, ohne deren schnelle und unbürokratische Hilfe dieses Konzert nicht hätte zustande kommen können.

Über nähere Einzelheiten zu den drei Konzerten mit Sir Simon Rattle am 29., 30. und 31. Mai werden wir Sie baldmöglichst an dieser Stelle und über die Medien unterrichten.

Über die Konzerte unserer Gastveranstalter im Großen Saal informieren Sie sich bitte beim jeweiligen Veranstalter.

Der ursprünglich für den 25. Mai vorgesehene Vorverkaufsbeginn für die kommende Saison (Konzerte vom 29. August 2008 bis einschließlich 4. Oktober sowie alle Kammerkonzerte der Saison 2008/2009) verschiebt sich aufgrund der aktuellen Lage auf den 8. Juni zur gewohnten Zeit.

In keiner Weise beeinträchtigt sind die Veranstaltungen im Kammermusiksaal. Alle Konzerte dort finden wie angekündigt statt.

Auch das Lunchkonzert am 27. Mai findet im Kammermusiksaal statt (wie gewohnt um 13 Uhr). Möglichkeit zum »lunchen« besteht im Foyer des Kammermusiksaals.

Bis zum 2. Juni finden auch keine Führungen durch die Philharmonie statt.

Spätestens am kommenden Montag (26. Mai) werden wir Sie an dieser Stelle über den weiteren Fortgang unseres Konzertbetriebs unterrichten.

Mit der Bitte um Verständnis und herzlichen Grüßen,
Ihre
Berliner Philharmoniker"

tratto da berliner-philharmoniker.de
 
1 - 20 of 22 Posts
Top