Skyscraper City Forum banner
1 - 11 of 11 Posts

·
Registered
Joined
·
438 Posts
Discussion Starter · #1 · (Edited)
Ciao a tutti!!!! :hi:

Come avevo già scritto nel thread della Metropolitana di Torino, apro un thread per un sistema di trasporto pubblico antico e un tempo di fondamentale importanza nell'economia e nel tessuto sociale di importanti zone dell'Italia, ancora oggi esistente e sviluppato anche se ormai orientato prevalentemente al servizio del turismo: la navigazione sui grandi laghi.

E un posto importante nella storia della navigazione dei laghi lo hanno occupato -dalla prima metà dell'Ottocento sino alla fine degli Anni'50 del Novecento- i maestosi Piroscafi a ruote, meravigliosi natanti di grandi dimensioni dotati di un perfetto mix tra solidità, affidabilità e grande fascino.

In Italia, l'ultimo Piroscafo a ruote ancora in servizio regolare di linea, e in un certo senso il simbolo della grande epopea della navigazione interna italiana, é lo splendido "Concordia", costruito nel 1926 e ancora incrociante nelle acque del Lario o Lago di Como, terzo per estensione tra i laghi italiani ma primo per profondità (oltre 400m!!!).

Inserisco alcune foto da me scattate nei vari viaggi che ho avuto la fortuna di compiere su questo gigantesco (51 x 12m) quanto affascinante cigno bianco, che silenziosamente e senza vibrazioni (grazie al motore a vapore!!) solca da 83 anni le acque del lago le cui rive diedero natali e/o ispirazione a grandi italiani quali furono i due Plinio (il Vecchio e il Giovane) e Alessandro Manzoni.

Vista generale durante la manovra nel porto di Como:



Vista da poppa alla partenza dallo Scalo di Villa Carlotta (Tremezzo):



Vista dalla coperta del motore a vapore con le bielle in movimento, e della ruota propulsiva destra visibile dietro le vetrate:



Bielle e manovelle del motore a vapore, e bruciatori delle due caldaie:



Fumaiolo e maniche a vento/aeratori per la sala macchine, con il vapore che esce dalla sirena azionata:



Ponte di prua, in navigazione:



Secondo ponte, vista posteriore della tuga della plancia di comando e aeratori:



Targa di fabbrica del motore, costruito dalla Odero di Sestri Ponente (Genova):



Targa di fabbrica dello scafo, costruito anch'esso dalla Odero di Sestri Ponente (Genova):



"Tamburo" (o copertura della ruota) destro, fumaiolo e "Tuga" (o cabina) della plancia di comando:



Salone (anzi: tecnicamente "mezzo salone", e poi vi spiegherò il perché) ex Prima Classe:



Fiancata sinistra, con finestre del "Mezzo salone" (inferiormente) e balconata attorno alla veranda sul ponte di poppa:



Ruota a pale del lato sinistro, vista dalle finestrature che si aprono nella coperta:



Dati tecnici (da volantino della Navigazione Lago di Como):



Il "Concordia" ha un motore a vapore a tre cilindri, triplice espansione, con una distribuzione a valvole sistema Caprotti (ultimo stadio evolutivo per le macchine a vapore), ed é un piroscafo con il salone inserito all'interno dello scafo, col pavimento sotto la linea di galleggiamento: questa tipologia si chiama "mezzo salone", e permette di avere un baricentro piuttosto basso con maggiore stabilità in navigazione, anche in caso di vento soffiante lateralmente.

La propulsione a ruote con pale mobili é molto efficace, anche perché le pale si muovono mediante bielle comandate da un eccentrico, in modo da massimizzare la spinta nell'acqua e ridurre al minimo la resistenza al moto.
Ecco qua due schemini che ho trovato a riguardo sul web:





Sperando di essere stato di vostro interesse, vi saluto!!! :hi:

Daniele
 

·
Registered cabernet user
Joined
·
1,321 Posts
^^un gioiellino!.. il restauro è venuto molto bene, sicuramente il piroscafo attirerà molti turisti. Fa piacere vedere che non tutto l'antico è andato perso.
 

·
Registered
Joined
·
438 Posts
Discussion Starter · #3 ·
Ciao Tzaziky! :hi:

In realtà il Piroscafo "Concordia" non é mai stato restaurato (nel senso di "recupero"), perché é sempre stato in servizio, anche se ha subito quelle che in ambito ferroviario si chiamerebbero "grandi riparazioni" (questa l'ultima: http://www.como.polimi.it/Patria/articoli/p980127b.jpg ), con modifiche anche piuttosto significative.
Ad esempio, la veranda sul ponte di poppa venne installata nel 1976-77, per avere un maggior numero di posti al coperto e poter così servire un maggior numero di persone in caso di pranzi o cene.

Questo era l'aspetto originale, in un'immagine scattata a Colico:

http://img179.imageshack.us/img179/1752/c31mr3.jpg

In ogni caso, il personale della Navigazione Lago di Como ha sempre avuto una grande cura per questo gioiello, portando avanti una manutenzione costante e assidua :banana:, e permettendo così il suo impiego sino ad oggi.

Tra l'altro, é richiestissimo per noleggi privati :) :banana:, nonostante il suo prezzo di noleggio sia di 8000 Euro a botta!!!!! :nuts:

Purtroppo il suo gemello Patria ha subito un lungo abbandono a partire dal 1990......ma la Provincia di Como l'ha acquistato e ora sta facendo effettuare lavori di recupero per farlo tornare in servizio nel giro di alcuni anni!!!! :banana:
Sviluppi a seguire.....

Daniele :hi:
 

·
Registered
Joined
·
438 Posts
Discussion Starter · #5 ·
Ciao scu! :hi:

Vero, il "Patria" ha subito un grave e prolungato abbandono :eek:hno:......
Ma la cosa positiva é che i lavori finalmente sono partiti, e bene!!!! :)

Ho visto delle foto dei lavori in quel di Dervio che mi hanno colpito, in particolare lo scafo e le sovrastrutture sono già state messe a nudo e risanate, e riverniciate con vernice protettiva!!! :banana:

Speriamo che i lavori non si arrestino, e che questa sia la volta buona!!!!! :)

Daniele
 

·
Registered
Joined
·
438 Posts
Discussion Starter · #7 ·
Eccomi di nuovo qui; l'altroieri sul "Concordia" é stata davvero una splendida giornata :).......peccato solo per il clima insolitamente feroce:nuts:

In quanto al Patria, lo sfaco era stato già riparato intonro al 2004 con soldi della Cariplo, quindi era già sano.
Diciamo che rimane solo quello, assieme al motore a vapore e a poco altro (tipo i tamburi delle ruote....).
A quanto ho sentito, verranno ricostruite le ruote propulsive sui disegni originali, e nella parte poppiera il salone sarà innalzato allo stesso livello del ponte di coperta, purtroppo perdendo la caratteristica di "mezzo-salone" per diventare un piroscafo-salone puro, come ad esempio il "Piemonte" del Lago Maggiore.

Per il momento comunque non c'é ancora nulla di definitivo, anche perché i soldi per i successivi lotti pare debbano ancora essere stanziati.

Speriamo bene!!!! :)

Daniele :hi:
 

·
Registered
Joined
·
7,868 Posts
Ecco montati assieme i filmatini che ho fatto con la fotocamera giovedì 20 agosto scorso in quel del lago di Como a bordo del magnifico piroscafo Concordia, con propulsione a vapore mediante ruote, come già ampiamente spiegato da DanieleTO :cheers:

 

·
Redazione "La Bùta Stùpa"
Joined
·
439 Posts
Marmox, il "Monicelli" del Lago di Como! :lol:

Fantastico video ... pure con i sottotitoli esplicativi!

Bravissimo!

:)

Saluti dalla "Cucumbria Saudita" ... come dice Riobasco! :rofl:
 

·
Registered
Joined
·
438 Posts
Discussion Starter · #10 · (Edited)
Grandissimo Marmox!!!!! :cheers:
Complimenti per il video!!!!!:)

Daniele :hi:

P.S.: il piroscafo lariano "Plinio III", costruito nel 1902 e precursore del "Concordia" sotto molti aspetti, (vedi nella mia firma), ora accantonato a Verceia (SO) sul laghetto di Mezzola, é stato dichiarato monumento storico non demolibile con un decreto del Ministero della Cultura, datato 19 agosto 2009!!!! :cheers:
 

·
Registered
Joined
·
438 Posts
Discussion Starter · #11 ·
Ultime notizie dal restauro del "Patria":

http://www.provincia.como.it/provinciac ... itemid=561

Il primo lotto é finito:banana:: ora speriamo che i soldi per il II e il III arrivino presto!!!!! :)

Daniele :hi:
 
1 - 11 of 11 Posts
Top