Skyscraper City Forum banner
1 - 20 of 50 Posts

·
Banned
Joined
·
634 Posts
Discussion Starter · #1 ·
Mentre noi ce la prendiamo comoda con TAV, ponti e altro...

GERMANIA: PORTERA' IN DANIMARCA PONTE PIU' GRANDE EUROPA

(AGI) - Berlino, 29 giu. - Il governo tedesco e quello danese hanno deciso di costruire un ponte lungo 19 km, destinato a collegare Puttgarten, sulla costa baltica tedesca, alla cittadina danese di Rodby, situata sull'isola di Lolland. Si tratta del ponte piu' grande d'Europa, frutto di un accordo siglato dal ministro dei Trasporti tedesco Wolfgang Tiefensee e dal suo collega danese Flemming Hansen. I lavori avranno inizio nel 2011 e termineranno nel 2018. I costi di costruzione del gigantesco ponte, stimati a 5,5 miliardi di euro, saranno pressoche' interamente a carico della Danimarca, piu' interessata della Germania alla realizzazione dell'opera. Una volta costruito, andare da Amburgo a Copenaghen prendera' tre ore e mezzo di tempo, invece della quattro ore e mezzo attuali.
La costruzione dell'opera rischia di mettere in crisi la societa' di navigazione Scandlines, che attualmente gestisce il servizio di traghetti ferroviari tra Puttgarten e Rodby. Solo alcuni mesi fa la societa' era stata venduta per 1,56 miliardi di euro ad un consorzio privato dai suoi possessori, lo Stato danese e la Deutsche Bahn, le ferrovie tedesche.(AGI)

Fonte: AGI
Germany, Denmark Agree to Build $7.3 Billion Bridge

By Frances Schwartzkopff

June 29 (Bloomberg) -- Denmark and Germany agreed to build a 40 billion-kroner ($7.3 billion) toll bridge, providing a more direct route between the Nordic region and mainland Europe meant to cut transport costs and boost economic development.

Denmark will finance the construction of the 19-kilometer (12-mile) bridge between Roedby, on the Danish island of Lolland, and Puttgarden, on the German island of Fehmarn, the two countries' transport ministries said in an e-mailed statement today. Denmark also will pay to build the landing area on its side, while Germany will bear the cost at its end.

The bridge's economic benefits may reach 18 billion kroner over 50 years, the Danish government estimated in a December report. About 5 billion kroner would go to Denmark, 7.5 billion kroner to Germany and the remainder elsewhere in Europe, it said. The estimate doesn't include toll revenue from the bridge itself, said the Danish Transport Ministry's Soeren Clausen.

``Train transporters will save about 160 kilometers on the stretch between Hamburg and Copenhagen,'' Danish Transport Minister Flemming Hansen said. ``The calculations also show that there will be environmental gains in the form of lower carbon dioxide emissions.''

Construction likely will begin in 2011, with the span opening in 2018, he said.

Denmark first proposed a bridge more than a decade ago. The effort picked up momentum last year when Hansen began talks with German Transport Minister Wolfgang Tiefensee.

Copenhagen-Hamburg

``Germany and Denmark have reached a political breakthrough today,'' Tiefensee said. ``This bridge will connect nations. It won't just shorten the driving time between Copenhagen and Hamburg, but also be of high importance for all European routes of transportation.''

The bridge will have four lanes for cars and two lanes for trains and will be Denmark's longest, the nation's Transport Ministry said. The world's biggest sea bridge, in the Zhejiang province of China, is 22.4 miles long. The Lake Pontchartrain Causeway in Louisiana is the world's longest over-water highway bridge at 24 miles, according to the Wisconsin Engineer magazine.

Cars headed south from Denmark and Sweden now typically travel along the Danish peninsula to the German border, or catch ferries to various destinations. To speed travel, Denmark has in the past decade built the 18-kilomter Storebaelt bridge linking the island of Fyn to the main Danish peninsula, and the 16- kilometer Oeresund bridge linking Copenhagen to southern Sweden.

`Biggest Bottlenecks'

Without the bridge, the route between Copenhagen and Hamburg is currently ``one of the biggest bottlenecks in the northern European transport system,'' Swedish Infrastructure Minister Aasa Torstensson said in a statement today in Stockholm.

Swedish Trade Minister Sten Tolgfors said ``Forecasts show that more than 50 percent of the traffic over the bridge will have Sweden has its destination or point of origin. Swedish transporters will contribute significantly through tolls to the bridge's financing.''

The German and Danish parliaments must approve the project, which Denmark expects will be paid for, via toll revenue, 25 years after its opening.

Danish support for the bridge isn't unanimous, with parties from both the right and the left expressing skepticism. The Danish Folkeparti said in an e-mailed statement that Germany should carry more of the financial burden, while Enhedslisten questioned whether the envisioned traffic would be sufficient to pay for the bridge.

About 9,000 people are likely to be involved in building the bridge.

The 40 billion-kroner estimate for the bridge's cost was provided by the Danish Transport Ministry's Clausen.

Source: Bloomberg




 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
39,917 Posts
(AGI) - Berlino, 29 giu. - Il governo tedesco e quello danese hanno deciso di costruire un ponte lungo 19 km, destinato a collegare Puttgarten, sulla costa baltica tedesca, alla cittadina danese di Rodby, situata sull'isola di Lolland.
Si tratta del ponte piu' grande d'Europa, frutto di un accordo siglato dal ministro dei Trasporti tedesco Wolfgang Tiefensee e dal suo collega danese Flemming Hansen. I lavori avranno inizio nel 2011 e termineranno nel 2018. I costi di costruzione del gigantesco ponte, stimati a 5,5 miliardi di euro, saranno pressoche' interamente a carico della Danimarca, piu' interessata della Germania alla realizzazione dell'opera. Una volta costruito, andare da Amburgo a Copenaghen prendera' tre ore e mezzo di tempo, invece della quattro ore e mezzo attuali.
La costruzione dell'opera rischia di mettere in crisi la societa' di navigazione Scandlines, che attualmente gestisce il servizio di traghetti ferroviari tra Puttgarten e Rodby. Solo alcuni mesi fa la societa' era stata venduta per 1,56 miliardi di euro ad un consorzio privato dai suoi possessori, lo Stato danese e la Deutsche Bahn, le ferrovie tedesche.(AGI)

Fonte: AGI
Mi piace l'isola di Lolland, secondo me devono farsi sempre un sacco di risate da quelle parti.
 

·
Registered
Joined
·
375 Posts
^^
:lol:land è un'isola bellissima, piatta senza alture, tutto verde.
In effetti, con la costruzione del ponte tra Fyn e Sjaelland era praticamente rimasta "isolata" dal resto della Danimarca
 

·
Orto contorto
Joined
·
12,084 Posts
ma tanto noi c'avemo er ponte a campata unica più lungo der monno!!! :banana: :banana: :banana:

ah no cazzo scusa, siamo quel popolo di pezzenti retrogradi che hanno bloccato il progetto. :doh:
Svezia
9.082.000 abitanti
29.926 Eu/abitante
12.600 km ferrovia (7.600 km elettr -1980)
Danimarca
5.447.000 abitanti
34.000 Eu/abitante
2.500 km ferrovie (1980)
Sicilia
5.015.000 abitanti
15.500 Eu/abitante
1360 km ferrovia
 

·
Registered
Joined
·
2,485 Posts
se la sicilia e la calabria potessero essere unite da un ponte a piloni, credo che lo sarebbero già da tempo
ragazzi su, non è la stessa cosa, prodi o berlusconi che sia
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
39,917 Posts
L'impegno economico però è simile anzi, il ponte danese costa di più.
 

·
Registered
Joined
·
2,485 Posts
L'impegno economico però è simile anzi, il ponte danese costa di più.
buon motivo per riflettere sul fatto che è la differente soluzione tecnologica a costituire un problema, non il costo

a parte questo, dubito che un progetto quasi totalmente a carico della Danimarca abbia uguali chance di salire vertiginosamente di costo in fase esecutiva quanto qualsiasi progetto realizzato in Italia
 

·
Back. Stronger.
Joined
·
2,436 Posts
Svezia
9.082.000 abitanti
29.926 Eu/abitante
12.600 km ferrovia (7.600 km elettr -1980)
Danimarca
5.447.000 abitanti
34.000 Eu/abitante
2.500 km ferrovie (1980)
Sicilia
5.015.000 abitanti
15.500 Eu/abitante
1360 km ferrovia
Trova l'intruso? :nuts:
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
39,917 Posts
buon motivo per riflettere sul fatto che è la differente soluzione tecnologica a costituire un problema, non il costo

a parte questo, dubito che un progetto quasi totalmente a carico della Danimarca abbia uguali chance di salire vertiginosamente di costo in fase esecutiva quanto qualsiasi progetto realizzato in Italia

No,
il problema è la perversa volontà politica del NON fare che incancrenisce questo paese, e che trova molti adepti nell'attuale composizione di governo.
 

·
Banned
Joined
·
634 Posts
Discussion Starter · #11 ·
Quello di costruire ponti sembra essere diventato lo sport preferito dagli scandinavi.
Questi rendering si riferiscono all'Hardangerbrua, il ponte sull'Hardangerfjorden che è il secondo fiordo più lungo della Norvegia. Il ponte avrà una lughezza di 1380 metri a cui si aggiungeranno 2,4 Km di tunnel. I lavori avranno inizio nel 2008 e saranno completati nel 2011.









 

·
Orto contorto
Joined
·
12,084 Posts
No,
il problema è la perversa volontà politica del NON fare che incancrenisce questo paese, e che trova molti adepti nell'attuale composizione di governo.
Pero', le linee ad alta velocita' (interne) stanno andando avanti.

Certo, la Val Susa dimostra quello che dici: se uno naviga in certi siti, sembra di entrare in qualche centro occupato dagli anarchici, e' l'apologia del ritorno al medioevo.
 

·
Registered
Joined
·
13,468 Posts
oh vedo come la TAV va avanti! proprio da esserne orgogliosi! Val Di Susa:)no:) a parte, nel resto d'Italia siam riusciti ad ideare un numero di km ridicolmente più basso, nel maggior tempo possibile e al costo più al della storia della TAV nel mondo. Beh che dire, NOI facciamo tutto a suon di RECORD!
non troviamo sempre scuse e alibi per nascondere una mentalità demenziale da sottosviluppo. sono balle, se le cose so voglion fare le si fanno. punto.

poi la storia del confronto, proprio non regge! sono situazioni diverse, il nostro collega un paese intero (54milioni di persone) ad una isola (5 milioni di persone). poi la mancanza di ferrovia, mi sembra che palesi una situazione da terzomondo(considerando poi anche il livello di quei pochi km di ferrovia che ci sono in Sicilia), non che non si possa fare un ponte. anzi il ponte sarebbe uno stimolo a creare un corridoio ferroviario ininterrotto da nord a sud.
ma vabbè va basta, che oltre ad andare OT, qui mi avveleno pure il sangue stamattina. tutte parole buttate al vento.


comunque Fede, davvero moooolto figo l'ultimo ponte che hai postato! :eek2:
 

·
Registered
Joined
·
375 Posts
Quello di costruire ponti sembra essere diventato lo sport preferito dagli scandinavi.
Questi rendering si riferiscono all'Hardangerbrua, il ponte sull'Hardangerfjorden che è il secondo fiordo più lungo della Norvegia. Il ponte avrà una lughezza di 1380 metri a cui si aggiungeranno 2,4 Km di tunnel. I lavori avranno inizio nel 2008 e saranno completati nel 2011.
...
Grazie delle foto, Fede.
Ciò che mi sorprende non è la maestosità ingegneristica dell'opera nè le difficoltà d'intervento.
Sono a dir poco scioccato dal notevole contenimento dei tempi. Niente meno: inizio lavori nel 2008, completamento nel 2011 :eek:

Nel nostro Paese, invece i tempi sono biblici; senza arrivare a parlare di TAV in val di Susa, o ponte sullo stretto, se pensiamo a una discussione aperta il mese scorso sulla ferrovia ad Alta Capacità tra Bari e Napoli per cui la conclusione è prevista nel 2020,sono disarmato :shocked:
 

·
Orto contorto
Joined
·
12,084 Posts
poi la storia del confronto, proprio non regge! sono situazioni diverse, il nostro collega un paese intero (54milioni di persone) ad una isola (5 milioni di persone). poi la mancanza di ferrovia, mi sembra che palesi una situazione da terzomondo(considerando poi anche il livello di quei pochi km di ferrovia che ci sono in Sicilia), non che non si possa fare un ponte. anzi il ponte sarebbe uno stimolo a creare un corridoio ferroviario ininterrotto da nord a sud.
ma vabbè va basta, che oltre ad andare OT, qui mi avveleno pure il sangue stamattina. tutte parole buttate al vento.

Noto sempre piu l'avversione ai confronti (anche senza alcun commento come il mio, solo numeri). Io non mi avvelenerei il sangue a vedere dei numeri, incontrovertibili (alcuni del 1980).

Per fare un corridoio unico ferroviario, da nord a sud, comunque, serve la ferrovia.
 

·
Registered
Joined
·
2,485 Posts
No,
il problema è la perversa volontà politica del NON fare che incancrenisce questo paese, e che trova molti adepti nell'attuale composizione di governo.
Non vedo il problema
Il governo precedente voleva il ponte
Il governo attuale, a detta di tutti, ha vita breve
Il governo futuro, ancora a detta di tutti, sarà simile al precedente, non all'attuale

si tratta quindi di una breve parentesi di cancrena, no?

i problemi legati alla effettiva fattibilità del ponte - che continua a restare lungo circa una volta e mezza o due qualsiasi ponte costruito fino ad ora, non mi pare risentano della volontà politica

postiamo un ponte a campata unica di 4 km, e poi potremo gridare allo scandalo perchè questo non viene fatto in Italia

altrimenti andiamo avanti a demagogia, che ci da' sempre bellissime opere di architettura e ingegneria (soprattutto utili, oserei dire)
 

·
Banned
Joined
·
634 Posts
Discussion Starter · #18 ·
Grazie delle foto, Fede.
Ciò che mi sorprende non è la maestosità ingegneristica dell'opera nè le difficoltà d'intervento.
Sono a dir poco scioccato dal notevole contenimento dei tempi. Niente meno: inizio lavori nel 2008, completamento nel 2011 :eek:
E se dicono 2011, vuol dire che nel 2011 sarà tutto pronto. Il progetto, fra l'altro, non è isolato, ma fa parte di un più ampio piano per collegare le enormi metropoli della costa occidentale norvegese: Stavanger (pop. 115.000), Bergen (245.000) e Trondheim (162.000). Alcuni ponti e gallerie sono già stati inaugurati, altri sono in costruzione ed altri come Hardangerbrua appunto, saranno realizzati nei prossimi anni.
 

·
Banned
Joined
·
634 Posts
Discussion Starter · #20 ·
ma cos'è hanno la fissa per i ponti gli scandinavi? :?
Ponti e tunnel. :) Fino a una decina di anni fa, Oslo, per esempio, aveva un problema simile a quello che tuttora affligge Genova. Il traffico passava per il centro attraverso una specie di sopraelevata. Poi hanno costruito due tunnel che attraversano la città da est a ovest e...voila! Traffico sparito!
 
1 - 20 of 50 Posts
Top