SkyscraperCity banner
1 - 20 of 66 Posts

·
Used
Joined
·
4,988 Posts
Discussion Starter · #1 ·
in Cina ovviamente...
E' record in Cina per il treno superveloce che percorre 200 km in 45 minuti. È stato inaugurato a Hangzhou il treno CRH380 che tocca la velocità di 420 chilometri orari, record mondiale di velocità. Il costo è di circa 32,5 miliardi di dollari ed è pensato per la tratta Pechino-Shanghai.La Cina sta progettando la realizzazione di una rete ferroviaria di circa 13mila chilometri entro il 2012. Ma gli ingegneri cinesi non sembrano ancora soddisfatti e stanno progettando un treno che arrivi addirittura a 500 chilometri orari.

http://www.lastampa.it/multimedia/m...ezione=10&IDalbum=31434&tipo=FOTOGALLERY#mpos
 

·
Used
Joined
·
4,988 Posts
Discussion Starter · #8 ·
^^

...ma questo giapponese è per caso il MAGLEV?....
..non sarebbe propriamente da considerare una linea ad alta velocità "tradizionale"...
 

·
Banned
Joined
·
6,434 Posts
in Cina ovviamente...
E' record in Cina per il treno superveloce che percorre 200 km in 45 minuti. È stato inaugurato a Hangzhou il treno CRH380 che tocca la velocità di 420 chilometri orari, record mondiale di velocità. Il costo è di circa 32,5 miliardi di dollari ed è pensato per la tratta Pechino-Shanghai.La Cina sta progettando la realizzazione di una rete ferroviaria di circa 13mila chilometri entro il 2012. Ma gli ingegneri cinesi non sembrano ancora soddisfatti e stanno progettando un treno che arrivi addirittura a 500 chilometri orari.

http://www.lastampa.it/multimedia/m...ezione=10&IDalbum=31434&tipo=FOTOGALLERY#mpos
Caro legolego,
I cinesi stanno costuendo tre versioni di treni V380 di cui due gia' in sevizio:
il CRH 380 A derivato (copiato e potenziato) dal treno giaponese V300-V350
ed il CRH 380 B (copiato e potenziato) dal Velaro CN costruito in Cina su licenza Siemens
Queste due varianti sonop gia state testate ed il CHR 380 A e' gia in servizio.
Il terzo treno V 380 sara' una copia potenziata, pasticciata e cinesizzata del Bombardier Zefiro V380 che dovrebbe uscire dagli stabilimenti cinesi di Sifang entro pochi mesi, mente il Velaro Cinese (versione Bombardier Zefiro
V380) uscira' nel 2012...

Fatta eccezione per le tecnolgie ferroviarie piu ' recenti di origine giapponese quali il Fastech 360 e derivati, francesi , quali AGV, e treno pendolante di concezione italiana, spagnole (tecnologia Talgo) i cinesi hanno acquistato tutte le tecnologie ferroviarie occidentali ed ora si apprestano a riprodurle in proprio e infine esportarle.

Tipico...


Se ricordo bene il CRH 380 ha raggiunto i 416 km/h in fase di collaudo. Sempre se ricordo bene con il prototipo Star21 i giapponesi superarono i 440 km/h diversi anni or sono.

Un conto e' superare una determinata velocita' massima. Un altro discorso e' il poterla utilizzare commercialmente. I 360-380 possono servire (se economicamente fattibili) su percorrenze di 1000 km (o piu') sulle quali si hanno lunghissime tratte percorribili costantentemente alla Vmax di linea. Su brevi tratte i 360-380 km/h non servono. Nel caso citato sulla tratta di 200 km il V380 ha una Vmedia di 266 km/h, mentre su altre linee i cinesi i treni viaggiano a Vmedia di oltre 300 km/h (e Vmax di 330-350 km/h).

In teoria, conformemente alle norme internazionali, il CRH 380 A V380, avendo superato di poco i 416 km/h in fase di collaudo non potrebbe essere omologato a 380 km/h, ma i cinesi se ne fregano di questi regolamenti. In casa loro fanno quello che vogliono. L'ICE 3 Velaro che Siemens ha venduto alla Spagna ha superato 403 km /h molto tempo fa...


Per le ferrovie cinesi potresti consultare anche questo sito che e' molto ben documentato:

CRH V380 A
http://www.skyscrapercity.com/showthread.php?t=218503&page=174
 

·
Used
Joined
·
4,988 Posts
Discussion Starter · #13 ·
^^

grazie del link Joseph!
...credo tra l'altro che l'articolo della stampa sia proprio riferito a quanto emerge dagli ultimi post che ho letto del link...

PS: di questi "record" non si capisce MAI niente...in fase di collaudo...a regime commerciale...con una carrozza....con 10 carrozze....in discesa....in salita....con vento a favore...bah!...no comment!
 

·
Banned
Joined
·
6,434 Posts
bò, ho sempre saputo che il record appartiene al TGV farlocco su linea farlocca senza passeggeri e in condizioni farlocche
Ma tutti i record mondiali fatti con prototipi o cmq con treni e linee appositamente modificati per testare i limiti di inviluppo tecnico sono record farloccati" In quersti casi si "taroccano" sia le linee chee i prototitpi.

Questo vale per il record mondiale ottenuto in Italia nel 1939 , per il record mondiale di 331 km , ottenuto da francesi negli anni '50.. ecc.

Penso che i record mondiali di velocita' media su oltre 1000 km sinora ottenuti siano validi a fini valuatativi della fatibilibita' attuale di queste velocita siano:

1-
Quello ottenuto in Francia nel 2001 con l'Operation Sardine, durante la quale i TGV con a bordo circa 200 giornalisti ha percorso la dorsale AV , da Calais -Frethiun a Marsiglia (1067 km) in 3h 29' e 29 secondi. Cio' ha permesso di dimostare che col treno si possono percorrere 1000 km in meno di 4h..(nel caso specifico alla media di oltre 300km/h). In questo caso al TGV di serie era stato modifcato solo il rapporto di trasmissione consentendo al treno di viaggiare ad oltre 360 km/h senza sottoppore a sforzo eccessivo i motori. Oggigiorno anche su alcune ne linee AV europee e' tecnicamente possibile viaggiare in treno anche a 400 km/h, solo che i comsumi energetici sono troppo elevati , ed i costi derivanti dall'usura dei binari, della catenaria e del pantografo sono eccessivi.

Il TGV Duplex puo' viaggiare a 320 km/h consumando (mi pare) 0,43 kW/ pax (o km, o cosine simili) ma a 360km/h si eccede il valore di 0, 6 kW /pax (o km?), mentre, fra gli AV il 500 non viene nemmeno considerato per queste velocita' in quanto e' fra tutti i TAV V300 + e' quello che ha il massimo consumo (indice di oltre 0,6 a 300 km/h). Di recente ho postato i comsuni specifici degli AV europei..

La sfida che devono affrontare i costuttori e le amministrazioni ferroviarie europe e' quella di avere treni da V360-380 che consumano meno degli attuali Duplex V320 e siano persino piu' capienti e piu' "gentili" di quest'ultimo TAV nei confronti dell'infrastruttura.

Al tal fine sta nascendo una nuova generazione AV che si pensa sia in grado viaggiare a +V360 su linee che lo consentano ed in Europa di queste linee ve ne sono poche.

2-
Per i cinesi il discorso e' diverso, in quanto, per il momento si possono permettere di testare i treni di coincezione occidentale/ giapponese a velocita' di esercizio commerciale non garantite dai costruttori e si possono permettere anche di redigere i bilanci come meglio gli aggrada.. Infine, anche se sfasciano questi treni in breve tempo, acquisiscono comunque dati preziosi che consentiranno loro di compiere notevoli progressi.

Cmq, i cinesi che ora hanno linee su cui si vaggia giornalmente ad oltre 350 km/h ed in breve tempo otterranno dati molto importanti sulla possibilita' di far viaggiare piu' economicamente dei treni a V360-V400

Per quel che riguarda l'ETR500, nessuno ha mai impedito a TI o a RFI di testare il 500 in compo ridotta di 3 carrozze + 2 loco a Velocita' di oltre 400 km/h.
Per il momento si sa solo che sulle nuove AV italiane , in 2 test sono stati raggiunti ripettivamente i 355 km/h sulla Mi-BO e i 362 sulla Bo-FI.

Nel primo test a 355 km/h sulla Mi-Bo si sono verificati alcuni problemi col pantografo e con la catenaria,mentre tutto sembra essere stato OK sull'AV BO-FI.

Entrambi i recordi ottenuti in Italia si sono avuti su linee nuovissime non, in esercizio, completamente vuote e con treni di collaudo (ETR Y500 a 8 carrozze)

...
 

·
Banned
Joined
·
6,434 Posts
magari sarà il record di esercizio...il TGV a 571 c'è arrivato in condizioni farlocche, in esercizio non ha mai superato i 400 km/h
574,8 km/h, con catenaria ipertesata per limitare i fenomeni ondulatori e consentente l'innesco (teorico) di questi ultimi a circa 620 km/h. I binari degli scambi di una stazione intermedia sono stati saldati per motivi di sicurezza. In precedenza solo gli scambi dei binari della stazione di Avignon TGV (se ricordo bene) erano stati superati a circa 515 km/h. Cmq durante i record mondiali si procede alla saldatura degli scambi. Lo fecero anche in Italia, prima del conseguimento del recordo mondiale di velocita' ottenuto dall'ETR200 nel 1939......

In tale occasione vennero saldati gli scambi della stazione di Modena, la corrente venne portata a 4000 volt, il rame della catenaria e degli avvolgimenti dei motori venne sostituito con rame di qualita' migliore...ecc

la momento il limite teorico della catenaria e' stmato essere sui 620-650 km/h , quello dell'aderenza sui 700 km/h, quest'ultimo con uno scarto di +/- 70 km/h.

Il treno TGV "farlocco" del record mondiale di 574, 8 km/h era al limite dell'aderenza e per questo non e' stato spinto oltre..anche se si mormora da piu' parti che il giorno precedente il treno "farlocco" avesse raggiunto i 599 km/h.

Il record ha dimostrato che:
1) si possono superare i 550 km/h senza deragliare o tirare giu la catenaria, e
2) che oltre i 550 km/h vi e' bisogno di apportare modifiche ai carelli e, soprattutto aggiungerre un qualche dispositivo deportante per incrementare l'aderenza della ruota al binario e che:
3) i motori del futuro AGV erano stati costruiti bene (almeno quelli sperimentali, in produzione di serie e' un'altra cosa) che:
4) l'inviluppo teorico del treno e' molto ampio, e che un treno tradizionale puo' essere veloce quanto e piu' del maglev transrapid (V max commerciale 431 km/h, Vmax di progetto 550 km/h)
o veloce quasi quanto il futuro maglev giapponese ( record attuale di 581 km, Vmax di progetto del futuro maglev giapponese: 600 km/h).

Questo record ha dimostrato ai costruttori di treni tradizionali su ruote la fattibilita' di TAV aventi Vmax d'esercizio di 360-380 km/h..

Per quanto ne so, in Italia non vi e' stata alcuna sperimentazione ufficiale di un veicolo ferroviario spinto oltre i 362, 5 (?) km/h mentre i francesi negli ultimi 29 anni hanno accumulato migliaia di ore a velocita' superiori ai 400, 450, 500, 550 km/h.

Per quanto ne so, a queste velocita', negli ultimi 27 anni nessun treno sperimentale francese e' mai deragliato......


Infine non vi e' nesun treno AV francese in esercizio commerciale a 400 km/h. Per il record di durata, il TGV Reseaux (571) col computer riconfigurato per l'occasione (per potere disporre di potenza doppia ai cerchioni per almeno 20 minuti). durante l''operazione sardina ha superato piu' volte i 360 km/h (transito ad Avignon TGV a 366 km/h) .

Alcuni Duplex sono in servizio commerciale a 320 km/h sulla prima tratta della LGV Parigi-Strasburgo ed in caso di ritardo questi TGV vengono spinti sino ad una Vmax di 335 km/h.

SNCF ha notato che a 350 km/h questi treni consumano un casino e, sempre secondo SNCF, consumano troppo anche a 320 km/h.Inoltre l'esperienza di SNCF dimostrerebbe che l'esercizio commerciale a V320comporta un notevole aumento della manutenzione sia della linea ( che e' a massicciata tradizionale) che del materiale rotabile.

In Italia non vi e' nessuna esperienza oltre i 362 km/h quindi i tecnici italiani devono fare affidamento ai risultati collaudi ad oltre 362 km/h conseguiti altrove con treni "farlocchi". Per questo motivo, per i futturi treni V360 gli italiani hanno comprato treni canedesi. L'ETR1000 e' stato interamente progettato fuori dall'Italia, alla sede centrale della Bombardier.

Detto per inciso Bombardier partecipo' anche al consorzio TREVI che costrrui' l'ETR500.
 

·
Banned
Joined
·
6,434 Posts
^^

grazie del link Joseph!
...credo tra l'altro che l'articolo della stampa sia proprio riferito a quanto emerge dagli ultimi post che ho letto del link...

PS: di questi "record" non si capisce MAI niente...in fase di collaudo...a regime commerciale...con una carrozza....con 10 carrozze....in discesa....in salita....con vento a favore...bah!...no comment!

Prego legolego.
Cmq tieni presente che i cinesi non hanno i vincoli che si sono in Europa, in fato di consumi enmergetici, normativa antirumore, ecc. Ovviamente se devono costruire una linee a AV ,e per fare cio' ci devono spostare 100.000 persone non hanno grossi problemi...

Inoltre in Cina si possono costiuirtre anche 1000 -1500 km di linea AV tutti percoribili a a V380o, se vuoi 440 km/h, mentre nell'Europa ocidentale ci sono grosse citte distanti fra loro 50-200 km..

I cinesi hanno costuito alcune AV dove si puo' ( o meglio si potrebbe) viaggiare a 380 - 420 km/h ( ma a che costo?) senza alcun problema di lancio della massicciata , per il semplice fatto che hanno addottato tecniche costruttive sia tedesche che giapponesi di linee "senza massicciata"e quindi su queste linee ad oltre 300 km/h NON si verifica il fenomeno di lancio della massicciata che pero' si e' verificato sulla Madrid -Barcellona con il Velaro lanciato a 350-403 km/h.....
Al massimo cinesi, potrebbero soprendere alcuni europei per la rapidita' di acquisizione delle tecnologie ferroviarie occidentali, ma parliamo di circa 1,4 miliardi di persone dotate di ottimi cervelli, e da secoli abituati a sgobbare molto, molto duramente.

Nel settore ferroviario stanno gia' cominciando ad esportare prodotti AV ...e presumo che in un un prossimo futuro svolgano un ruolo importante nel settore del trasporto ferroviario veloce e forse anche nel maglev.

In Cina ci sono le condizione adatte per il collaudo e la costruzione di linee maglev, intubate per avere un vuoto parziale, con V di almeno 1000 km/h ( o persino V supersoniche)..
 

·
Moderator
Joined
·
7,748 Posts
Però subito a vantarsi del "record mondiale in galleria"...(quando non era vero)
 
1 - 20 of 66 Posts
Top