SkyscraperCity banner

1 - 20 of 2030 Posts

·
ad mos maiorum
Joined
·
3,852 Posts
Discussion Starter · #1 · (Edited)
INFRASTRUTTURE: DI PIETRO INAUGURA PONTE ANCINALE IN CALABRIA

(AGI) - Catanzaro, 29 nov. - Il Ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro ha inaugurato oggi il nuovo ponte sul fiume Ancinale, realizzato dall'Anas lungo la strada statale 106 Jonica, in provincia di Catanzaro. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il Presidente di Anas Pietro Ciucci, il Sottosegretario alle Infrastrutture Luigi Meduri, il Sottosegretario agli Affari della Presidenza della Regione Calabria Beniamino Donnici, il Consigliere di Amministrazione di Anas Sergio Scicchitano e le autorita' locali. "Qualsiasi opera infrastrutturale che si realizza nel nostro Meridione - ha spiegato nel suo intervento il presidente di Anas Pietro Ciucci - assume una valenza che supera il contesto locale o regionale. La storia del ponte sul fiume Ancinale e' la dimostrazione di come la mancata realizzazione anche di una sola opera impedisca o limiti il pieno sviluppo delle potenzialita' del territorio e delle sue naturali vocazioni che, come nel caso di Soverato sono legate alle attivita' turistico-balneari". La nuova infrastruttura aperta al traffico da Anas consente di fluidificare la circolazione diretta verso le localita' turistiche del versante jonico-calabrese - in particolare: Davoli, Soverato, Satriano, Isca sullo Jonio, San Sostene, Petrizzi, Chiaravalle Centrale, Sant'Andrea Apostolo dello Jonio, Montauro, Montepaone, Gasperina, Arbusto, Cardinale, Santa Caterina dello Jonio -, e rappresenta la prosecuzione della variante di Soverato alla strada statale 106 "Jonica" oltre il fiume Ancinale, congiungendosi direttamente al tratto della statale 106 che da Davoli Marina prosegue verso Reggio Calabria. "Il ponte che abbiamo inaugurato - ha sottolineato Ciucci - costituisce un nuovo tratto della Statale 106 Jonica, che e' uno degli assi portanti e di supporto all'urbanizzazione costiera del Mezzogiorno. E' un'arteria fondamentale per molte ragioni: costituisce la chiusura del corridoio trasportistico tra la Salerno-Reggio Calabria e la E90; e' l'unica strada di accesso, sul versante ionico, alle regioni Calabria, Basilicata e Puglia; ed e' l'itinerario di collegamento della dorsale ionica al versante adriatico".

L'Anas, ha aggiunto Ciucci, su indicazione del Ministero delle Infrastrutture, sta producendo un particolare sforzo per accelerare la progettazione e la realizzazione della nuova statale "Jonica", che sara' per lunghi tratti a quattro corsie. In Calabria l'Anas ha eseguito l'adeguamento a quattro corsie della Jonica per circa 12 chilometri, al confine con la Regione Basilicata. Gli altri interventi previsti per la realizzazione della "nuova Jonica" nella regione Calabria, sono costituiti da 12 macrolotti (alcuni dei quali gia' appaltati ed in corso di esecuzione) e da altri lotti da realizzare con appalto integrato, per un investimento totale stimato in circa 15 miliardi di euro. Gli interventi appaltati, per una lunghezza complessiva di 47 km, sono: il Macrolotto n. 1 (Locri), per un importo lordo di progetto pari a 450 milioni di euro; il Macrolotto n. 2 (Catanzaro), per un importo lordo di progetto pari a 740 milioni di euro; il lotto 2° della Variante di Palizzi, per un importo lordo di progetto pari a 134 milioni di euro, attualmente in corso di esecuzione; la Variante all'abitato di Marina di Gioiosa Jonica, per un importo lordo di progetto pari a 131 milioni di euro. Infine, e' in fase di gara il completamento del raccordo di Montegiordano, per un importo lordo di progetto pari a 6 milioni di euro. Il nuovo ponte sul fiume Ancinale e' a 16 campate, con una lunghezza complessiva di 512 metri, ed il piano viabile e' formato da due corsie da 3,75 metri di larghezza, una per senso di marcia, e da banchine laterali pavimentate larghe 1,75 metri. La larghezza della piattaforma stradale e' di 13,90 metri (come su tutti i tratti gia' ammodernati della statale 106 "Jonica"). La realizzazione delle nuove opere (composte dal nuovo ponte, dalle rampe di accesso e dalla rotatoria) ha avuto un costo complessivo di circa 11 milioni di euro. Il nuovo ponte si congiunge direttamente al ramo della strada statale 106 che da Davoli Marina prosegue verso Reggio Calabria, agevola gli spostamenti dei turisti nel periodo estivo, permettendo di eliminare l'attuale strozzatura di traffico che si verifica in entrambe le direzioni di marcia, causata dal vecchio ponte ad otto luci lungo circa 260 metri e dalla larghezza inferiore a 5 metri. Inoltre consente di decongestionare la circolazione della rotatoria Russomanno, nel comune di Satriano, che cosi' verra' interessata dal solo traffico locale. Il vecchio ponte restera' in esercizio, ma - a seguito dell'apertura al traffico del nuovo viadotto - diverra' a senso unico di marcia, in direzione Soverato. (AGI)
 

·
Ruben...A STARE
Joined
·
1,912 Posts
^^ io ho il nonno di rossano calabro e ci vado spesso..la statale 100 da bari a taranto è tutta bella dritta tranquilla...arrivo sulla 106 e mi sembra di scendere nell'inferno :| è la strada + pericolosa d'italia!!
 

·
Registered
Joined
·
425 Posts
però il primo tratto fino è fatto bene, è da l confine con la calabria a scendere che fa letteralmente schifo, specie le zone di mirto, rossano e company
 

·
Sono diventato papà :)
Joined
·
5,749 Posts
questa strada è chiamata:la strada della morte
tutte queste strade sono chiamate così, anche la Palermo -Sciacca per esempio
 

·
Frequent Flyer
Joined
·
4,542 Posts
Lavori in corso sulla statale:

1. Megalotto n° 4 Lotto 8 (Scanzano – Fiume Basento) per un importo lordo di progetto pari ad €. 70.660.000,00. I lavori sono stati aggiudicati all’Impresa UNILAND SCARL.
2. Megalotto n° 4 Lotto 9 (Fiume Basento - Pisticci) per un importo lordo di progetto pari ad €. 72.690.000,00. I lavori sono stati aggiudicati all’ATI A & I DELLA MORTE – ITER GESTIONE E APPALTI.
3. Megalotto n° 2 (Catanzaro) per un importo lordo di progetto pari ad €. 740.000.000. I lavori sono stati aggiudicati al Contraente Generale “ATI Astaldi Spa & Ferrari srl”.
4. Megalotto n° 1 (Locri) per un importo lordo di progetto pari ad €. 450.000.000. I lavori sono stati aggiudicati al Contraente Generale “ATI Astaldi Spa & Ferrari srl”.

Lavori sospesi e/o sequestrati

1. Lavori di costruzione della Variante all'abitato di Marina di Gioiosa per un importo lordo di progetto pari ad €. 131.000.000. I lavori sono stati aggiudicati all’ATI con mandataria l’Impresa Immobilgi - Federici Stirling. Il cantiere è stato sequestrato dalle Autorità Giudiziarie competenti in data 31 marzo 2008.
2. Lavori di costruzione della Variante dell’abitato di Palazzi 2° Lotto (Palizzi) per un importo lordo di progetto pari ad €. 134.000.000. I lavori sono stati aggiudicati all’Impresa Società Italiana per Condotte d’Acqua. Il cantiere è stato sottoposto a sequestro da parte dell’Autorità Giudiziaria.


Lavori appaltati in fase di contrattualizzazione

1. Completamento del raccordo di Montegiordano (8° tratto Amendolara – Nuova Siri, raccordo tra il 3° lotto ed il 4° lotto, 1° stralcio dal km 405+950 al km 406+500) per un importo lordo di progetto pari ad €. 4.768.677,78. Aggiudicazione all’ATI Leone s.r.l. e Leone Francesco.
2. Lavori di costruzione della variante (solo impianti tecnologici) tra i km 403+227 e 405+950 –. L’importo lordo di progetto è pari a 11,830 milioni di euro. Aggiudicazione definitiva all’ATI COMES - VAZZANA.

Lavori in progettazione

1. Megalotto 3: Sibari – SS 534 e Roseto Splulico (Sibari) - 1° stralcio – importo di progetto pari a Ml €. 653,78
2. Megalotto 3: Sibari – SS 534 e Roseto Splulico (Sibari) - 2° stralcio – importo di progetto pari a Ml €. 543,97
3. Megalotto 4: Raccordo SS106 Sibari e SA-RC Firmo, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 200,00.
4. Megalotto 5: Pellaro - Melito P.S., importo effettivo di progetto pari a Ml €. 1.137,00.
5. Megalotto 6: Simeri Crichi - Le Castella Sud, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 1.073,00.
6. Megalotto 7: Roccella J. - Trasv. Serre, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 1.159,00.
7. Megalotto 8: Rossano (Mandatoriccio - Sibari), importo effettivo di progetto pari a Ml €. 2.574,00.
8. Megalotto 9: Crotone aeroporto – Mandatoriccio, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 2.148,00.
9. Megalotto 10: Bianco (Melito P. S. - S. Ilario), importo effettivo di progetto pari a Ml €. 3.211,00.
10. Megalotto 11: Trasv. Serre - Crotone Aeroporto, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 495,00.
11. Megalotto 12: Collegamento autostrada Salerno - Reggio Calabria - SS 106 JonicaVariante di Reggio Calabria, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 500,00.
12. Interventi per la messa in sicurezza della SS 106 Jonica tra i km 219+000 e 278+000, con particolare riferimento agli svincoli di Cutro, Le Castella, Crotone, Torre Melissa, Cirò, Cirò Marina, Crucoli, Cariati, Mandatoriccio, Mirto Crosia, Rossano, Crotone aeroporto, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 65,00.

Mappa dello stato attuale dei lavori
 

·
Keep your head
Joined
·
16,507 Posts
Lavori in corso sulla statale:

1. Megalotto n° 4 Lotto 8 (Scanzano – Fiume Basento) per un importo lordo di progetto pari ad €. 70.660.000,00. I lavori sono stati aggiudicati all’Impresa UNILAND SCARL.
2. Megalotto n° 4 Lotto 9 (Fiume Basento - Pisticci) per un importo lordo di progetto pari ad €. 72.690.000,00. I lavori sono stati aggiudicati all’ATI A & I DELLA MORTE – ITER GESTIONE E APPALTI.
3. Megalotto n° 2 (Catanzaro) per un importo lordo di progetto pari ad €. 740.000.000. I lavori sono stati aggiudicati al Contraente Generale “ATI Astaldi Spa & Ferrari srl”.
4. Megalotto n° 1 (Locri) per un importo lordo di progetto pari ad €. 450.000.000. I lavori sono stati aggiudicati al Contraente Generale “ATI Astaldi Spa & Ferrari srl”.

Lavori sospesi e/o sequestrati

1. Lavori di costruzione della Variante all'abitato di Marina di Gioiosa per un importo lordo di progetto pari ad €. 131.000.000. I lavori sono stati aggiudicati all’ATI con mandataria l’Impresa Immobilgi - Federici Stirling. Il cantiere è stato sequestrato dalle Autorità Giudiziarie competenti in data 31 marzo 2008.
2. Lavori di costruzione della Variante dell’abitato di Palazzi 2° Lotto (Palizzi) per un importo lordo di progetto pari ad €. 134.000.000. I lavori sono stati aggiudicati all’Impresa Società Italiana per Condotte d’Acqua. Il cantiere è stato sottoposto a sequestro da parte dell’Autorità Giudiziaria.


Lavori appaltati in fase di contrattualizzazione

1. Completamento del raccordo di Montegiordano (8° tratto Amendolara – Nuova Siri, raccordo tra il 3° lotto ed il 4° lotto, 1° stralcio dal km 405+950 al km 406+500) per un importo lordo di progetto pari ad €. 4.768.677,78. Aggiudicazione all’ATI Leone s.r.l. e Leone Francesco.
2. Lavori di costruzione della variante (solo impianti tecnologici) tra i km 403+227 e 405+950 –. L’importo lordo di progetto è pari a 11,830 milioni di euro. Aggiudicazione definitiva all’ATI COMES - VAZZANA.

Lavori in progettazione

1. Megalotto 3: Sibari – SS 534 e Roseto Splulico (Sibari) - 1° stralcio – importo di progetto pari a Ml €. 653,78
2. Megalotto 3: Sibari – SS 534 e Roseto Splulico (Sibari) - 2° stralcio – importo di progetto pari a Ml €. 543,97
3. Megalotto 4: Raccordo SS106 Sibari e SA-RC Firmo, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 200,00.
4. Megalotto 5: Pellaro - Melito P.S., importo effettivo di progetto pari a Ml €. 1.137,00.
5. Megalotto 6: Simeri Crichi - Le Castella Sud, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 1.073,00.
6. Megalotto 7: Roccella J. - Trasv. Serre, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 1.159,00.
7. Megalotto 8: Rossano (Mandatoriccio - Sibari), importo effettivo di progetto pari a Ml €. 2.574,00.
8. Megalotto 9: Crotone aeroporto – Mandatoriccio, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 2.148,00.
9. Megalotto 10: Bianco (Melito P. S. - S. Ilario), importo effettivo di progetto pari a Ml €. 3.211,00.
10. Megalotto 11: Trasv. Serre - Crotone Aeroporto, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 495,00.
11. Megalotto 12: Collegamento autostrada Salerno - Reggio Calabria - SS 106 JonicaVariante di Reggio Calabria, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 500,00.
12. Interventi per la messa in sicurezza della SS 106 Jonica tra i km 219+000 e 278+000, con particolare riferimento agli svincoli di Cutro, Le Castella, Crotone, Torre Melissa, Cirò, Cirò Marina, Crucoli, Cariati, Mandatoriccio, Mirto Crosia, Rossano, Crotone aeroporto, importo effettivo di progetto pari a Ml €. 65,00.

Mappa dello stato attuale dei lavori
Maledetti lavori ANAS a macchia di leopardo, cazzo di cane e piede di tartaruga

Ma dare tutto ad un contraente generale che ti fa tutto il progetto e lo realizza in modo strutturato? ok, non ci sono i soldi...ma ho l'impressione che questo sistema sia perfetto per la ndrangheta...
 

·
ad mos maiorum
Joined
·
3,852 Posts
Discussion Starter · #10 ·
SS106 Jonica

Due comunicati stampa ANAS

1- Strada statale 106 “Jonica”: via libera del CdA dell’Anas alla gara per la costruzione del 1° e 2° stralcio funzionale del III megalotto, tra Sibari e Roseto Capo Spulico31/10/2008


Pietro Ciucci: Con questo intervento rispettiamo le priorità programmate per la Calabria

Via libera dell’Anas a un nuovo tratto di circa 38 km della strada statale 106 “Jonica”. Infatti, il Consiglio di Amministrazione dell’Anas, presieduto da Pietro Ciucci, ha approvato l’attivazione delle procedure di gara per l`affidamento a Contraente Generale dei lavori di costruzione del 1° e 2° stralcio funzionale del III megalotto, dall’innesto con la strada statale 534 “di Cammarata e degli Stombi” a Roseto Capo Spulico, in provincia di Cosenza. Per la realizzazione dell’opera è stato stimato un costo complessivo pari a circa 1235 milioni di euro, dei quali circa 691 milioni di euro relativi al primo stralcio funzionale e 544 milioni di euro necessari per la realizzazione del secondo stralcio funzionale. L’opera risulta già finanziata per un importo di 699 milioni di euro, mentre la restante quota, pari a 536 milioni di euro, sarà in parte finanziata dalla Commissione Europea. Al fine di avviare tempestivamente le procedure di gara, in attesa della definizione dell’intera copertura finanziaria, l’Anas si riserverà la facoltà di effettuare una consegna differita dei lavori che non avranno ricevuto i finanziamenti alla data. “Con questo intervento – ha affermato il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci – rispettiamo le priorità programmate per la Calabria. L’infrastruttura in progetto costituisce un tronco della nuova statale 106 “Jonica”, itinerario europeo E90, che collega Reggio Calabria con Taranto e la dorsale autostradale Adriatica. L’intervento si estende dall’innesto sulla strada statale 534, in prossimità di Sibari, a Roseto Capo Spulico, per uno sviluppo complessivo di circa 38 km”. Il tratto in oggetto è particolarmente significativo in quanto, collegandosi ad inizio lotto alla strada statale 534, con cui si raggiunge il casello autostradale della A3 Salerno-Reggio Calabria (svincolo di Firmo), consentirà il completamento del collegamento trasversale tra le due arterie stradali ed il drenaggio del traffico da Reggio Calabria verso Taranto, attualmente gravante sulla autostrada A3 nel tratto lucano e campano. A fine lotto, in corrispondenza di Roseto Capo Spulico, l’asse stradale si ricongiunge, verso nord, ad un tratto della statale 106 già quasi completamente ammodernato in direzione Metaponto, Taranto. L’infrastruttura interessa i comuni di Cassano allo Jonio, Francavilla Marittima, Cerchiara Calabra, Villapiana, Trebisacce, Albidona, Amendolara e Roseto Capo Spulico. Il tracciato comprende 14 gallerie, 13 viadotti e 5 svincoli a livelli sfalsati: Sibari, Cassano, Francavilla, Trebisacce e Roseto. Roma, 31 ottobre 2008



2-Calabria, Anas: al via il progetto definitivo per il raccordo Firmo-Sibari tra la statale 106 Jonica e l’autostrada Salerno-Reggio Calabria, in provincia di Cosenza 31/10/2008


Pietro Ciucci: E’ un opera prioritaria di connessione infrastrutturale per il Mezzogiorno

Il Consiglio di Amministrazione dell’Anas, presieduto da Pietro Ciucci, ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione del raccordo autostradale Firmo-Sibari tra la strada statale 106 Jonica e l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. L’intervento prevede l’adeguamento di circa 14 km della strada statale 534 esistente a raccordo autostradale. “Il Raccordo Firmo-Sibari rappresenta – ha sottolineato il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci – un’opera prioritaria per le connessioni infrastrutturali del Mezzogiorno. L’arteria, infatti, è la trasversale alta della Calabria ed unisce il Corridoio Jonico con il Corridoio Tirennico, collegando la Puglia e quindi l’autostrada Adriatica, al porto di Gioia Tauro e all’area dello Stretto di Messina”. L’arteria ha inizio in corrispondenza dello svincolo di Firmo-Sibari, sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria, e termina nei pressi di Sibari, dove è previsto lo svincolo di collegamento con la nuova strada statale 106 Jonica. Lungo l’infrastruttura sono previsti quattro svincoli a livelli sfalsati e 3 viadotti per uno sviluppo complessivo di 355 metri. L’opera, il cui importo complessivo è pari a circa 180 milioni di euro, è inclusa nel “Piano degli interventi strategici di preminente interesse nazionale, 1° programma della Legge Obiettivo”. Il progetto è stato approvato in linea tecnica e verrà trasmesso al Cipe per l’approvazione e per l’individuazione delle fonti di finanziamento. Roma, 31 ottobre 2008
 

·
Keep your head
Joined
·
16,507 Posts
Queste due opere (in realtà una sola) si qualificano come quello che al sud serve davvero: fare rete delle infrastrutture che ci sono già (e sottoutilizzate). Queste 2 opere daranno accesso sostanzialmente alla Calabria direttamente dall'asse adriatico con infrastrutture di livello autostradale. Ricuce parti del sud molto mal collegate tra loro (Puglia con Calabria/Sicilia).
Questo è il tipico caso di investimento infrastrutturale al sud per il quale l'intero paese deve pagare in modo da aiutare lo sviluppo del sud (e lo dico dal nord)
 

·
Registered
Joined
·
1,231 Posts
Sono 52 km (38 + 14) FONDAMENTALI per unire Sicilia e Calabria a Taranto e di conseguenza a tutta l'adriatica A14.

Ricordo però che mancano:

- ancora 5 km a Nova Siri (Mt, confine calabro, progetto definitivo approvato e finanziato), i cui lavori, dice l'Anas, dovrebbero partire nella primavera del 2009.

- ancora 3 km a Montegiordano (Cs), dove su 2.7 km sono in corso lavori di costruzione della variante (solo impianti tecnologici) e altri 550 metri sono stati appaltati ma sono ancora in fase di contrattualizzazione.
 

·
trainspotting
Joined
·
3,383 Posts
Ottimo !
A poco a poco ripristineranno i fondi che servivano per questa importante vena che collega 4 regioni del sud, e senza scendere a compromessi. Ora però passiamo ai fatti, 52 km è un buon megalotto di lavori da effettuare, così come quei 50 km nuovi sulla A3 tra Gioia Tauro e Reggio Calabria divisa in due macrolotti.
 

·
ad mos maiorum
Joined
·
3,852 Posts
Discussion Starter · #16 ·
Mah, 15gg fa sono passato per Catanzaro Lido e i lavori erano molto avanti.
Praticamente tutto l'abitato viene attraversato in cavalcavia. Una roba imponente. Altro non so.
 

·
Isola Connection.
Joined
·
2,804 Posts
Io a Gennaio/Febbraio ho fatto Reggio Calabria-Locri.

Mai piu'

Cmq ho visto che stavano scavando un paio di nuove gallerie,ma sono ancora indietrissimo.
 

·
Registered
Joined
·
457 Posts
Io a Gennaio/Febbraio ho fatto Reggio Calabria-Locri.

Mai piu'

Cmq ho visto che stavano scavando un paio di nuove gallerie,ma sono ancora indietrissimo.
da reggio a locri gallerie?
dove?
a parte quella di melito ce n'è una a bova ma è una vita che c'è, solo che è aperta a tratti perché ogni tanto frana il muro di contenimento in in uscita...
 

·
Isola Connection.
Joined
·
2,804 Posts
da reggio a locri gallerie?
dove?
a parte quella di melito ce n'è una a bova ma è una vita che c'è, solo che è aperta a tratti perché ogni tanto frana il muro di contenimento in in uscita...
non è che stavano scavando ma ho visto alcuni tratti(1-2 max) con sezioni di montagne con disegnate la forma della galleria,io la zona jonica non la conosco molto bene e non ti posso dire di piu'
 

·
European Pride
Joined
·
4,703 Posts
miseriaccia,sn appena tornato dalla calabria.
Ho percorso quasi integralmente la SS106,partendo da palagiano(TA)puglia e arrivando in una località al confine tra la prov. di CZ e la prov di RC.
La SS106 nei tratti pugliesi e lucani è bellissima,scorrevole e ben tenuta.
In calabria invece eccettuando il tratto che va dal confine lucano fino al comune cosentino ossia montegiordano marina,( e a parte qualche breve trattosparso qua e là,) è a 2 corsie ,1 per senso di marcia, a volte talmente strette da rivelarsi paragonabili a strade di campagna;addirittura la 106 in certe zpne della calabria passa su dei ponti talmente stretti ,che vige il cartello DARE PRECEDENZA NEI SENSI UNICI ALTERNATI/DIRITTO DI PRECEDENZA NEI SENSI UNICI ALTERNATI.
Insomma un vero skifo per una statale,con tutto il traffico che dovrebbe accogliere,e poi nn parliamo dell'infinità di piccoli paesotti che attraversa.
esperienza davvero terribile ci sono volute circa 4 ore da prov taranto a prov catanzaro....
speriamo in futuro cambi qualcosa,magari facciano una variante!:eek:hno::eek:hno::eek:hno::eek:hno:
 
1 - 20 of 2030 Posts
Top