SkyscraperCity banner

381 - 387 of 387 Posts

·
Registered
Joined
·
74 Posts
oggi ho fatto questa strada da mussomeli.
incredibile vedere una strada ridotta così, con i semafori, deviazioni e strettoie.
Ma cosa dovrebbero fare? Raddoppiare le corsie?
 

·
Registered
Joined
·
3,361 Posts
Il Tribunale del lavoro di Palermo ha intimato all'Inps di rilasciare il durc alla Cmc, anche se in concordato preventivo. In questo modo, la società può tornare ad operare sbloccando i finanziamenti che servirebbero per pagare i fornitori e, pertanto, i lavori sulla 189 e sulla 640 potrebbero riprendere.

Link
 

·
Registered
Joined
·
48,869 Posts
Agrigento Palermo e Agrigento Caltanissetta, le due opere flop

23/11/2019 - 16:48


Fine settimana al lavoro per il viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Giancarlo Cancelleri, impegnato con due importanti tavoli tecnici sul territorio. Il primo tenutosi presso il comune di Agrigento, ha avuto come oggetto i cantieri della Palermo-Agrigento e della Caltanissetta-Agrigento ed ha visto la partecipazione dei prefetti di Caltanissetta e Agrigento, dei vertici Anas, del sindaco di Agrigento, del vice sindaco di Caltanissetta e di vari amministratori locali. Al tavolo anche i vertici di Cmc.

«Stiamo lavorando per arrivare alla soluzione definitiva per i cantieri della SS 189 Palermo Agrigento - ha sottolineato Cancelleri -. In particolare entro il 29 novembre ho chiesto a Cmc di comunicarmi a chi affiderà i lavori, voglio rivedere quel cantiere vivo e soprattutto voglio che i lavori vengano completati entro novembre del 2020. E’ intento mio e di questo governo chiudere la vergogna di un cantiere infinito e ridare normalità a tutti i cittadini di questo territorio».

Novità anche sul versante della SS 640. «La chiusura delle Milestones sono il nostro obiettivo entro l'anno - ha spiegato il viceministro -. Questo significa aprire la strada con tratto unico da Agrigento fino all’imbocco della galleria di Caltanissetta. Un notevole passo in avanti in attesa dell’accordo fra Cmc ed il consorzio Italia che dovrebbe procedere con l’affitto di ramo d’azienda per sbloccare definitivamente i lavori. Anche qui ho chiesto a Cmc di fornirmi una risposta definitiva entro il 6 dicembre prossimo, data del prossimo tavolo. Se non avrò risposte concrete procederemo verso scelte forti che possono prevedere anche la risoluzione del contratto, basta prese in giro e lungaggini, adesso è solo tempo di soluzioni».

Infine notizie sulla questione del risarcimento dei creditori. «Il decreto salva opere per risarcire i creditori - ha aggiunto - è in pubblicazione e sarà immediatamente operativo, questa è una bella soddisfazione considerato che quando sono arrivato il regolamento era in un cassetto a prendere polvere, l’abbiamo promesso e lo abbiamo fatto. Adesso con CdP sto anche cercando di trovare la via per poter ristorare tutti i creditori in un’unica soluzione".
https://www.lasicilia.it/news/agrigento/306814/agrigento-palermo-e-agrigento-caltanissetta-le-due-opere-flop.html
 

·
Registered
Joined
·
48,869 Posts
Raddoppio 640 e statale 189, Cmc cede i lavori a due imprese
19/12/2019 -
di Redazione
Svolta per la Statale Caltanissetta-Agrigento e per la Palermo-Agrigento



Raggiunto l’accordo per la cessione dei contratti di affidamento-ponte della Cmc con nuove imprese che subentrano nei lavori per il raddoppio della strada statale 640 Agrigento-Caltanissetta e per la statale 189 Palermo-Agrigento. Si tratta di due opere che procedono a rilento e che stanno causando gravissimi danni alle popolazioni dei territori interessati, oltre al fatto che le imprese che hanno ricevuto in subappalto alcuni intervento, sono creditrici di decine di milioni non versati dalla Cmc. Il fronte dei pagamenti sembra finalmente sbloccato, dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto che stanzia 45,5milioni per le imprese. Adesso arriva la conferma che subentrano nuove aziende nei cantieri: per i lavori della Palermo-Agrigento subentra la ditta Ricciardello Costruzioni, mentre per la Caltanissetta-Agrigento il completamento dell’opera spetterà al Consorzio Italia, con capofila il gruppo Ferlito di Catania.

Non si conoscono ancora le cifre che sono state concordate per il subentro. Sabato ci sarà una doppia cerimonia (alle 10,30 e alle 15) per presentare gli accordi, molto probabilmente a Vicari-bivio Manganaro e a Caltanissetta alla presenza del viceministro Giancarlo Cancelleri che da quando è arrivato al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, sta lavorando alacremente per sbloccare due cantieri importanti per la viabilità siciliana.

Il Mit ha agevolato un contratto che comunque resta fra due parti private. «All'insediamento di questo governo ho trovato due cadaveri, i cantieri della Pa-Ag e della Cl-Ag - dice con un pizzico d’orgoglio Cancelleri - adesso siamo riusciti a resuscitare, grazie alla disponibilità e al lavoro di tutti i soggetti interessati».

Intanto nel pomeriggio di ieri, come abbiamo annunciato ieri, è stato aperto un altro tratto della strada statale 640, tra Caltanissetta sud e contrada Favarella.
https://www.lasicilia.it/news/agrigento/315530/raddoppio-640-e-statale-189-cmc-cede-i-lavori-a-due-imprese.html
 

·
Registered
Joined
·
48,869 Posts
Agrigento Palermo, riassegnati ad altre imprese quattro dei sette lotti
14/02/2020 -
di Redazione
L'annuncio del viceministro alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri: «Dire basta a una delle più grandi vergogne del Paese»



«Stamattina abbiamo firmato, per la Palermo-Agrigento, due importanti contratti di affidamento con delle aziende che si occuperanno di completare questa strada. Anche in questo caso vi sarà un appuntamento mensile per vedere, giorno dopo giorno, come va avanti il cantiere perché quella della Palermo-Agrigento è una delle più grandi vergogne dell’Italia».

Lo ha detto il vice ministro alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, tornato ad Agrigento per un sopralluogo al cantiere del viadotto Petrusa dove sono stati posizionati gli impalcati. «I danni per le aziende, per i paesi, per i commercianti e per chi fa turismo sono stati incalcolabili - ha detto Cancelleri riferendosi alla Palermo-Agrigento . Però è arrivato il momento di dire basta».

I contratti di affidamento consentiranno la ripresa dei lavori per il completamento della Bolognetta-Lercara. Le due società affidatarie, che proseguiranno l’opera, di fatto ferma per i problemi generati dalla crisi del consorzio Cpc, sono la romana Tria srl e il consorzio bolognese Consital dicono i rappresentanti dei sindacati degli edili di Fillea, Filca e Feneal Palermo.

Trial e Consital hanno firmato gli affidamenti per completare due lotti a testa dei sette lotti complessivi in cui è suddiviso il cantiere. Dovranno essere realizzati 10 km da Bolognetta al bivio Manganaro e altri 8 km in direzione Lercara. In totale 18 km sui 32 km dell’intera opera, per 16 milioni di euro. Rimane da affidare, nel giro di breve tempo, la parte centrale dell’infrastruttura.

«Si attende la verifica da parte della Prefettura delle certificazioni antimafia delle due società e i lavori potranno partire tra fine marzo e i primi di aprile - dicono i segretari generali di Fillea Cgil Palermo Piero Ceraulo e Filca Cisl Palermo Trapani Francesco Danese e il segretario Feneal Uil tirrenica Ignazio Baudo - Siamo intervenuti per ribadire la necessità, una volta ravviato il cantiere, del riassorbimento dei 61 operai edili e dei dieci impiegati della Bolognetta scpa, una delle società controllate che stavano svolgendo i lavori, per i quali dal 10 febbraio è scaduta la cig straordinaria».

«Al viceministro - aggiungono Ceraulo, Danese e Baudo - abbiamo chiesto sostanzialmente due cose: il riassorbimento della manodopera e la proroga della cigs, in attesa che i lavoratori ritrovino occupazione nel cantiere. Dal viceministro abbiamo raccolto l’impegno a incontrarci a un tavolo con Anas, Bolognetta scpa e le due società che hanno sottoscritto i nuovi contratti per definire un percorso che dia risposte ai lavoratori. Non accetteremo più scuse o passerelle perché le infrastrutture stradali della provincia sono al collasso e serve il concorso di tutti e una spinta decisiva per il rilancio della rete stradale, per completare opere che da anni giacciono incompiute, frenando lo sviluppo dei paesi e mettono a rischio la sicurezza della gente. A Cancelleri, le organizzazioni sindacali degli edili hanno chiesto un impegno per il completamento di tutta la Palermo-Agrigento, non solo del tratto oggi al centro dell’attenzione, della Bolognetta-Lercara».
https://www.lasicilia.it/news/cronaca/325219/agrigento-palermo-riassegnati-ad-altre-imprese-quattro-dei-sette-lotti.html
 
381 - 387 of 387 Posts
Top