SkyscraperCity banner
1 - 20 of 77 Posts

·
Registered
Joined
·
93 Posts
Discussion Starter · #1 ·
Scusate, ho deciso di postare qui non per parlare di progetti da realizzare, non per farvi vedere le foto di chissà quali grattacieli o ponti, ma per deninciare una mentalità tipicamente italiana che spesso porta a ben poco o a nulla di ciò che parliamo.
Non so se tutti sapete, ma la Sardegna di Soru (patron di Tiscali e ora presidente di regione) ha istituito una forte tassa su chi possiede beni definiti di "lusso" in Sardegna. Io ho una casetta di 40 mq a Costa Rei, acquistata dai miei genitori 30 anni fa dove non c'era nulla. Ebbene, questa legge mi impone una tassa di 900€ annui. Se volessi vendere, dovrei dare il 25% del ricavato alla regione. Quindi mi ritrovo con una casa in Sardegna, regione che adoro, che anzichè essere un investimento è diventato un enorme peso, e tutto questo solo per goderne pochi giorni l'anno. Ma qui arriva il bello: la legge è imposta a chi non è residente sardo! quindi il mio vicino di Cagliari, che ha la seconda casa e per giunta ben più grande della mia, non deve pagare alcuna tassa! è proprio una legge razzista...guardate voi stessi cosa mi rispondono sul forum di Unione Sarda, come vengono trattati i "continentali"...(io sono Tony di Cologno M.se)

http://www.unionesarda.it/forum/forum_aperti_2.asp?idforum=102

tutto questo per dire che negli ultimi anni abbiamo più volte invidiato il dinamismo spagnolo, la loro capacità di realizzazione e in tempi rapidi. Noi stiamo seriamente prendendo una strada che personalmente non mi piace! e questa legge razzista, i movimenti "no tav", "no ponte", ambientalisti pro "parco" che intendono bloccare la città della moda (e il parco non esiste), gli anti-inceneritoristi di Aversa che bloccano i treni con la forza...ne sono un esempio lampante! saluti
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
39,348 Posts
Sono provvedimenti vergognosi.
Se l'avessero presi Bossi o compagnia brutta... apriti cielo.

Poichè 'sta legge l'ha fatta Soru è passata sotto silenzio ma, dal momento che in Italia esiste una corte costituzionale, sono convinto che sarà legge di breve durata.

Comunque sia probabilmente Soru non ha ben chiara una cosa:
con 1000 € affitto un 15 metri in Turchia dove mi trattano da Re per almeno 20 gg.

Se Soru crede di risollevare le sorti dell'economia sarda trattando da imbecilli i turisti o criminalizzando chi ha investito bei quattrini per farsi una casetta in Sardegna, i fatti gli dimostreranno che ha torto.
 

·
Registered
Joined
·
77 Posts
I possessori di case non sono le uniche vittime delle tasse di Soru; c'è una polemica accesissima nel campo dell'aviazione da turismo, colpita da costi di scalo/transito esorbitanti, tanto che i piccoli proprietari di ultraleggeri e molti aeroclub (anche stranieri) per protesta stanno attuando una campagna di boicottaggio contro il volo via/per la Sardegna (mentre i "ricconi" con elicotteri e jet privati, probabilmente il vero obiettivo, non hanno problemi a sostenere le spese in piu'). Basta prendere una copia di "Volare" o qualsiasi altra rivista di aviazione da turismo per leggere questi dibattiti.

Ai sardi dico solo: Soru l'avete votato voi, ora si pedala..
 

·
suburban bishop
Joined
·
7,767 Posts
Forse i Sardi credono che i milanesi (i continentali in generale) saranno disposti a pagare e prenderla nel deretano pur di avere la casa in Sardegna.
Spagna, Grecia e Croazia ringraziano. Che imbecilli.
 

·
No More Italian Mod
Joined
·
39,862 Posts
Effettivamente non è una grande azione di marketing... da parte di colui che ha fatto i miliardi inventando internet gratuito... (Soru, questo era un suggerimento! Se le casse della Sardegna hanno bisogno di dindini, forse è meglio il vecchio metodo Tiscali... tanto sai come si fa ;) )
 

·
Registered
Joined
·
1,235 Posts
Mr_Beat said:
Forse i Sardi credono che i milanesi (i continentali in generale) saranno disposti a pagare e prenderla nel deretano pur di avere la casa in Sardegna.
Spagna, Grecia e Croazia ringraziano. Che imbecilli.
Spero che non siano i sardi, ma chi governa questa splendida regione
 

·
Kunst um der Kunst willen
Joined
·
5,712 Posts
E' pazzesco che in Italia e soprattutto in Sardegna (regione che vive di turismo e che potrebbe vivere ancor meglio di turismo) i turisti non siano una risorsa, ma una vacca da spremere e nel farlo speso li si tratta a pesci in faccia.
Forse quando si capirà che il turismo stanziale è una bene quanto se non di più di quello mordi e fuggi allora i turisti (soprattutto stranieri) cominceranno a tornare e non preferiranno la Spagna, la Grecia o la Croazia solo per citare le più vicine e concorrenziali.
 

·
Registered
Joined
·
8,295 Posts
soru era ospite a ballaro per spiegare questa tassa, e sosteneva che siccome quelli che comprano una casa in sardegna ci vivono 20 giorni all'anno e per gli altri 11 mesi la affittano in nero quella tassa gli sta bene...
in pratica dice che i turisti sono delinquenti e quindi vanno multati a prescindere o sbaglio?
 

·
Langbärten user
Joined
·
478 Posts
E' veramente una vergogna una legge del genere! ..chi pensa che comprerà più una casa lì? ..la Sardegna è bella ma al mondo ci sono svariati posti altrettanto belli e a questo punto ben più economici ..bel modo per incentivare il turismo.. complimenti a Soru! ..bella mossa!
 

·
No More Italian Mod
Joined
·
39,862 Posts
filo2k said:
soru era ospite a ballaro per spiegare questa tassa, e sosteneva che siccome quelli che comprano una casa in sardegna ci vivono 20 giorni all'anno e per gli altri 11 mesi la affittano in nero quella tassa gli sta bene...
in pratica dice che i turisti sono delinquenti e quindi vanno multati a prescindere o sbaglio?
In realtà credo che tutto questo "moralismo" (anche se enunciato da Soru) non ci sia: credo che abbia pensato che fosse un modo sicuro di far entrare soldi extra nelle casse della Regione (ma probabilmente otterrà l'effetto opposto)

Poi cerca di dare altre giustificazioni farlocche ex-post, che però invece di metterci una pezza sopra peggiorano la situazione e rendono ancora più "odiosa" la legge
 

·
Langbärten user
Joined
·
478 Posts
^^ probabilmente Soru ha pensato.. per adesso spremiamo bene chi in Sardegna la casa già ce l'ha.. per il futuro chissenefrega.. ci penserà chi verrà dopo di me..
 

·
Casteddaiu Shardana
Joined
·
1,679 Posts
Forse, se proprio di doveva mettere una tassa a tutti i costi, si poteva fare qualcosa simile all'ICI (ripeto... se era veramente necessario).

Comunque è vero che esiste una grossa quantità di affitti in nero. Sarebbe più giusto effettuare controlli e non tassare (metodo sbagliatissimo: visto che non è possibile punire solo chi affitta in nero, tassiamo tutti e recuperiamo ugualmente il denaro... mah!).
 

·
Registered
Joined
·
93 Posts
Discussion Starter · #14 ·
Cristianocani, il problema è proprio questo: chi ha casa in Sardegna, paga alla regione l'ICI sulla seconda casa che, inutile dirlo, è più elevata della prima casa. Questi soldi a quanto pare non si sono mai fermati in Sardegna, ma sono andati a Roma. Allora il buon Soru per supplire all'inefficienza delle istituzioni sarde (come se non fossero ben rappresentati in politica...vedi ex presidenti del Consiglio e presidenti della Repubblica) ha pensato bene di super tassare i turisti: non i sardi però! sai i voti che avrebbe perso? ovviamente io non pagherò la tassa ma avvierò ogni azione necessaria per farla dichiarare anticostituzionale. E se non bastasse, formerò un'associazione "no Tax" con tanto di occupazione delle spiagge sarde che, ricordo, sono pubbliche e di tutti gli italiani.
 

·
Registered
Joined
·
18,169 Posts
io sono personalmente infuriato.
ho trascorso le vacanze estive con i miei genitori in Sardegna, da quando avevo 8 mesi sino a quando ho avuto 14 anni.
14 anni filati.
i miei stavano per comprare casa negli anni 70 dalle parti di Budoni, poi, dato che allora i collegamenti aerei erano costosissimi e la distanza da Milano siderale ci rinunciarono.
io da 2 anni torno in affitto in Sardegna per tutto agosto.
una splendida villa, enorme con un parco bellissimo a 100 metri dalla spiaggia a sud di Olbia in una zona molto bella e tranquilla.
villa costruita penso abusivamente o nel vuoto legislativo dei primi anni 70 molto vicino al mare, ma con materiali ae architettura titpicamente locali.
i propietari sono Tedeschi.
l'affitto per una villa di quasi 350 mq più 2000 di giardino è eccezionale.
dall'anno prossimo, con questa tassa ci verrà aumentato almeno del 50% per scaricare i costi sugli affittuari che sono esclusivamente presenti nei mesi di Luglio Agosto e Settembre.
avevamo pensato anche di prendere una casetta nella stessa zona, anche per la vicinanza con l'aeroporto di Olbia.

questa legge, fatta dopo che avevamo già prenotato e pagato la villa in questione chiuderà definitivamente le mie vacanze su quella meravigliosa isola.
sino a quando ci sarà...io me ne andrò altrove.
ci sono altre isole belle come la Sardegna nel Mediterraneo, e senza assurdi balzelli protoleghisti.

io, fossi Formigoni metterei un tassa su tutti i sardi che sbarcano negli aeroporti Lombardi...per l'usura dei pavimenti degli aeroporti.
mi spiace per i Sardi, ma sarebbe l'unico modo per quel coglione di sciur Tiscali di capire che il turismo in Sardegna non ha solo portato distese di villette ma anche tanti soldi, tanti posti di lavoro, e non solo stagionali.

io la Sarsdegna me la ricordo da metà anni 70. tolta Sassari e tolta Cagliari era solo un agglomerato di paesi e villaggi dove non mi ricordo un benessere diffuso ne tanto meno gente che se la spassasse decentemente.
la pastorizia e la pesca erano ancora il lavoro normale per centinaia di migliaia di Sardi.

dubito che i Sardi qui presenti avrebbero voglia di tornare a fare lavori così duri e faticosi e malretribuiti!

ma se la tassa resterà ....mi sa che non saranno pochi quelli che perderanno il lavoro, sopratutto le fasce più deboli e cioè gli stagionali legati al turismo e tutti i commercianti legati allo stesso turismo, senza contare le decine e decine di migliaia di sardi che sono propietari di villette costruite abusivamente lungo le coste e che affittano nei mesi estivi per campare e che, loro, interessati dalla tassa...si troveranno con entrate in meno a causa della diminuzione degli affittuari.
 

·
Registered
Joined
·
93 Posts
Discussion Starter · #16 ·
Ripeto: pronto all'associazione NO TAX. Mi opporrò a Soru in ogni modo, non rinuncerò a godere l'isola degli italiani e non soltanto dei sardi! considerando, poi, che non sono stati i turisti a costruire abusivamente, ma le amministrazioni locali sardi a compiere un vero e proprio scempio di cui ora cercano di scaricare la colpa (e i costi) ai turisti, da sempre poco trattati bene (mi ricordo la pubblicità progresso su Videolina e Sardegna 1 e 2 del turista che si perde...si promuove il rispetto del turista!). Vi posso invitare a Costa rei e mostrarvi la vergogna compiuta negli ultimissimi anni: devastazione del monte e coste, prima libere, date in mano a grandi villaggi turistici da capogiro...rigorosamente case e villaggi sardi! come i permessi concessi!
 

·
4 more years
Joined
·
2,291 Posts
gran cazzata questa legge ma tranquilli non verrà mai applicata.
Il problema è che pochi dei soldi portati dai turisti rimangono in sardegna o ai sardi. A parte le briciole del lavoro stagionale la grandissima parte degli albeghi e strutture turistiche non sono in mano a sardi. Il Tanca a villasimius,Forte Village a Santa Margherita,l'intera costa smeralda sono in mano a continentali,e poi le discoteche e i locali d'intrattenimento,pensate a Smaila briatore o tardelli. Inoltre i poli del turismo sono solo i 4 angoli dell'isoletta:villasimius,pula,olbia,stintino.Letteralmente invase.Le zone dell'interno sono dimenticate. Che la colpa della svendita delle coste sia delle amministrazioni locali non c'è dubbio,dei sardi la colpa di non essere riusciti a sfruttare le proprie coste,ma come potete immaginare negli anni del boom c'era una cultura imprenditoriale ababstanza scarsa e incapace di cavalcare l'onda. La questione cmq si può riassumere così:
l'isola è invasa ogni anno da "continentali" che combinano un casino e in cambio non lasciano abbastanza.come da secoli.
Questo è una soluzione sbagliata,ma il problema è reale e sentito.
 

·
Registered
Joined
·
18,169 Posts
Ampsicora...non sono molto d'accordo con questa frase:

<l'isola è invasa ogni anno da "continentali" che combinano un casino e in cambio non lasciano abbastanza.come da secoli.>

come tu meglio saprai di me, essendo Sardo, e come a me hanno spiegato amiche e amici Sardi che vivono a Milano, per secoli, forse millenni ai Sardi delle coste non gliene fregato niente.
i motivi sono molteplici, tra cui le costanti invasioni sin dai tempi dei Foceni.
ma di sicuro negli ultimi 1000 anni i Sardi erano un popolo di terra dedito alla pastorizia finiti per caso su un isola in mezzo al Mediterraneo.
la buona cucina Sarda è infatti più di terra che di mare, come quella Ligure.

ma quello che più rafforza la mia tesi, secondo la quale ai Sardi stessi sino a pochissimi anni fa delle coste non gliene fottesse assolutamente nulla (e lo abbiamo visto) e la legge non scritta che nella linea di successione prevedeva che le terre (sostanzialmente il bene più prezioso per un popolo che per larga parte era formato da famiglie di pastori) situate all'interno erano date ai figli maschi e le terre sulle coste, prive di valore perchè o troppo aride o formate da lagune salate o da spiagge e ritenute pericolose per le invasioni, erano date appunto alle figlie. alle donne.

che sono state coloro che ovviemente da metà anni 70 in poi si sono più arricchite vendendo (talvolta svendendo) le coste ai palazzinari non solo continentali ma dimezzo mondo, per far costruire villettopoli abnormi e sterminate.

ma il terreno lo hanno venduto i Sardi.
le licenze le hanno rilasciate i comuni gestiti da Sardi ed eletti da Sardi.
gli abusi edilizi sono stati compiuti anche da Sardi.
chi ha manualmente costruito le villettopoli abusive, erano Sardi.
chi non ha vigilato sullo scempio dell'abusivismo erano le autorità locali Sarde.
chi ha costruito la MAGGIORPARTE delle villette abusive erano Sardi che le affittano ai forestieri del continente.

non mi sembrano responsabilità da poco.
sopratutto tenendo conto che essendo la Sardegna Regione a Statuto Speciale avrà auto una discreta autonomia per quanto riguardava la gestione del patrimonio territoriale.

ora che dopo questo scempio causato per larga parte proprio dai Sardi, arrivi un Sardo e ci dica, "voi Barbari che ci invadete ogni estate, voi Barbari che fate terra bruciata, voi Barbari che ci sfruttate...pagateci i danni che per larga parte abbiamo commesso e causato noi Sardi"

mi pare un pò una pirlata

mi ricorda molto (con le debite proporzioni e distinguo) la Palestina.
i Palestinesi vendono la terra agli Israeliti, questi la comprano, sovente pagandola caro prezzo.
sovente asoldano mano d'opera Palestinese per costruire villaggi, Kibbutz e intere cittadine.
e ora i Palestinesi rivendicano indietro la stessa terra che hanno venduto ai Sionisti!
(cito "Vittime" di Benny Morris)
 

·
Registered
Joined
·
22,697 Posts
io mi trovo in una situazione simile a quella di yellow arrow.. inutile dire che sono incazzato nero , anche perchè noto che nel paese in cui ho io la casa tutte le abitazioni dei locali (compreso il municipio) sono abusive..

speriamo che venga eliminata al più presto

noto 2 cose : 1. le richieste di residenza da parte dei turisti proprietari sono aumentate in modo esponenziale (ma nel concedertela si comportano da monegaschi)
2. secondo quanto scritto su "la stampa" di qualche giorno fa ben il 60% sottolineo 60% di chi aveva prenotato un posto barca in costa smeralda per questa estate ha disdetto.. con significative ripercussioni per centinaia di lavoratori locali... (perchè la legge non colpisce solo le case ma anche le barche )
 
1 - 20 of 77 Posts
Top