SkyscraperCity Forum banner
1241 - 1260 of 1355 Posts

·
Registered
Joined
·
5,904 Posts
Scusate se ritiro su questo topic abbandonato ormai da tempo. Ora che è estate e purtroppo la sto passando a torino mi son messo a leggere un po delle vostre proposte per la futura m3, vi piace sognare. Devo dire che la soluzione che mi piace di più è questa nella pic. Almeno fino a Piazza della Repubblica poi sono indeciso se farla andare in Piazza V. attraverso Corso San Maurizio o verso Piazza Robliant (come nella pic) , con il passaggio su via Cernaia invece che in corso Matteotti.

Però volevo farvi delle altre domande riguardanti sia il percorso che la logistica di un cantiere per la metro

Percorso:
In questo percorso la M3 passerebbe sotto a Piazza Baldissera dove c'è già il Passante. Avevo letto tempo fa che c'era una predisposizione per un sottopassaggio tra crs. Vigevano e Corso Mortara. Nel caso fosse così si potrebbe usare questa predisposizione per farci passare la metro e attaccarla al trincerone di via san bois?
Vedo che in questo percorso passa pure per piazza della Repubblica. Stesso discorso , sotto piazza della Repubblica c'è il sottpassaggio.E' comunque possibile costruire una metro ? se si come? passando ancora più in profondità? Costerebbe tantissimo? provocherebbe disagi a tutta la piazza ?

Cantiere:
Queste domande non c'entrano con la M3 ma sono curioso. Come procedono i lavori per la metro di solito? Si fa tutto a lotti , ossia si lavora a 2/3 stazione , si riapre il cantiere al traffico e ci si sposta ad altre 2 o 3 stazione?
Usando la TBM dove non c'è da costruire una stazione si può non chiudere al traffico la zona per portar meno disagio possibile?
Da Lingotto a Bengasi ci mettono 5 anni a costruire due stazioni e la galleria. Sono tempi nella norma o si fa più in fretta di solito e ci mettono così tanto per risparmiare il più possibile?
 

·
Registered
Joined
·
549 Posts
Per una Cabinovia trifune con una decina di fermate il costo sarebbe di circa 300 milioni di euro.

inoltre vorrei aggiungere che non si trattadi una linea da parco a parco, come descritto da Ken Hayabusa ma da Moncalieri, una delle città più popolose dell'hinterland a SanMauro, quindi anche una linea per pendolari.

in merito ad una mia vecchia proposta vi segnalo questo articolo.

http://www.lastampa.it/2013/08/18/s...vie-urbane-XwhvWQw0DF6pkKGnxohmLN/pagina.html
 
Joined
·
1,937 Posts
in merito ad una mia vecchia proposta vi segnalo questo articolo.

http://www.lastampa.it/2013/08/18/s...vie-urbane-XwhvWQw0DF6pkKGnxohmLN/pagina.html
ma che figata!!!! non conoscevo questa di londra...

interessantissimo...



pero'...

After the Olympics, passenger numbers have been less than 10% of capacity. Less than 1% of journeys made are on regular travel tickets which are designed for commuters.
ed e costato...
£45 million
un po' caruccio...

certo che una linea moncaieri san mauro sarebbe ultraturistica, con viste mozzafiato .. anche se rovinerebbe lo skyline di torino :( poi quante "fermate" dovrebbe fare?
 

·
Banned
Joined
·
4,345 Posts
Tralasciando per un momento le ipotesi di fanta-M2 e fanta-M3, vi espongo un po' come migliorerei il SFM se avessi potere decisionale in tal senso. Questo è ciò che farei linea per linea, cercando di restare il più possibile attinente alla realtà (quella già esistente e quella prossimamente in attivazione) e alla fattibilità:

- SFM1 Rivarolo-Chieri: va benissimo così com'è, compresa l'estensione a PONT di 1 corsa su 2 con inversione a RIVAROLO*.
- SFM2 Pinerolo-Aeroporto-Germagnano: anche questa va bene così come è stata programmata negli ampliamenti post-connessione con il passante; anche qui 1 corsa su 2 prolungata su CERES. Sono d'accordo con il progetto esistente di interramento della ferrovia in NICHELINO, inoltre, potendo, aggiungerei una nuova fermata fra MONCALIERI SANGONE E NICHELINO approfittando di tali lavori, e migliorerei la stessa linea fino a PINEROLO studiando dei tratti di raddoppio mirati nelle stazioni in modo da guadagnarci in regolarità. Studierei, infine, una possibile riapertura della tratta fino a TORRE PELLICE, con il prolungamento su questa di 1 corsa su 2 o su 3.
- SFM3 Avigliana-Caselle Aeroporto: capolinea sui binari tronchi della stazione dell'APT, 1 corsa su 2 prolungata su SUSA nelle ore di morbida, tutte prolungate nelle ore di punta. Sostituzione dell'attuale Linea 3 per BARDONECCHIA con una classica relazione regionale, magari sul modello delle linee R di Trenord a Milano, con fermata solo ad AVIGLIANA fra P.S. e BUSSOLENO.
- SFM4 Bra-Chivasso: nei piani che ho visto dovrebbe essere effettivamente così, con 1 corsa su 2 prolungata su ALBA da un lato e 1 su 2 prolungata su IVREA dall'altro, ed eliminazione della SFMB (in pratica si avrebbero relazioni Alba-Chivasso e Ivrea-Bra alternate, se non sbaglio).
- SFM5 Orbassano-Chivasso: sposterei il capolinea a CHIVASSO invece che a STURA. In più: 1 treno su 2, o su 3, prolungato su TRINO, con fermate a Castelrosso, Verolengo, Borgo Revel, Crescentino, Fontanetto, Palazzolo (Fantaferrovia MODE ON: potessi, studierei l'eventualità di costruire un prolungamento della ferrovia dal fascio binari di Orbassano, verso Giaveno e la Val Sangone, servendo i popolosi sobborghi di Rivalta, Bruino, Sangano e Giaveno).
- SFM6 Asti-Torino Stura: fino qui, esattamente come entrerà in funzione fra un mese. Da qui (semi-fantaferrovia): fossi uno con le palle, acquisterei una manciata di convogli a doppia alimentazione diesel-elettrico (esistono?), riaprirei la linea Asti-Chivasso chiusa recentemente dalla nostra giunta idiota e prolungherei 1 corsa su 2 o su 3 dalle parti di MONTIGLIO o COCCONATO, via Chivasso (e qui si collegano i vari "*" di prima, giacché se esistessero convogli a doppia alimentazione sarebbero ben utilizzabili anche su PONT senza cambio convoglio a Rivarolo, e anche intelligentemente da TI su relazioni dirette Torino-Aosta o Torino-Biella).
- SFM7 Fossano-Torino Stura: anche qui, esattamente com'è in funzione nei festivi, ma ovviamente tutta la settimana evitando P.N. 1 corsa su 2 prolungata su CHIVASSO e SANTHIA' in modo da servire bene paesi come Torrazza e Livorno; eliminazione o limitazione a Santhià dei Regionali Chivasso-Novara.

Per ora non mi è venuto in mente altro, ma direi che già così avremmo un servizio da leccarci le dita. Da P.S. si potrebbe raggiungere con un solo treno qualsiasi stazione nel raggio di... 40? 50 chilometri?

My 2 cents.
 

·
Nato nel '78 D.C.
Joined
·
5,185 Posts
Leggendo qua e la in questi giorni a proposito del tentativo di salvare la Cuneo - Ventimiglia e dei soldi per l'acquisto di treni per la torino - aosta in grado di circolare anche sotto il passante di torino tramite doppia alimentazione a me è venuta un'idea ancora piu grandiosa.

Vorrei un collegamento ferroviario di grande impatto turistico e che colleghi fra loro alcune regioni dell'euroregione Alp Med che vada da Annecy/Ginevra fino a Ventimiglia/Nizza.

Fermate principali e percorso:
- Nizza (costa azzurra)
- Monaco (principato)
- Mentone
- Ventimiglia
- Breil sur Roya (parco nazionale)
- Limone Piemonte (località sciistica)
- Cuneo (..c'è l'atmosfera sabauda c'è la bagna cauda..)
- Fossano
- Racconigi (castello e parco)
- Moncalieri
- Torino Lingotto (fiere sport musica e musei)
- Zappata
- Porta Susa (centro cità, centro congressi, alta velocità)
- Dora Sotterranea
- Rebaudengo Fossata
- Stura
- Settimo
- Chivasso
- Ivrea (carnevale delle arance)
- Pont San Martin (località sciistiche)
- Bard (Forte di Bard)
- Verres (località sciistiche, castello di Issogne)
- San Vincent (sci, sci estivo, terme, casinò, Cervino, svizzera in funivia)
- Nus (castello di Fenis)
- Aosta (centro storico, Gran San Bernardo, Pila/Cogne, Gran Paradiso)
- Sarre (castello)
- Saint Pierre (castello)
- Morgex
- Prè Saint Didier (Terme, La Thuile, Piccolo san bernardo)

e da li mediante nuovo tunnel ferroviario intercettare la rete sncf

La mia convinzione è che se fosse una linea internazionale e se fosse pubblicizzata come la ferrovia delle alpi e dei castelli valdostani la domanda di trasporto sarebbe sufficiente a rendere sostenibile non solo il tratto fino a torino ma anche quello che arriva a prè saint didier.
 

·
+ servizi - cemento
Joined
·
2,118 Posts
- SFM2 Pinerolo-Aeroporto-Germagnano: anche questa va bene così come è stata programmata negli ampliamenti post-connessione con il passante; anche qui 1 corsa su 2 prolungata su CERES. Sono d'accordo con il progetto esistente di interramento della ferrovia in NICHELINO, inoltre, potendo, aggiungerei una nuova fermata fra MONCALIERI SANGONE E NICHELINO approfittando di tali lavori, e migliorerei la stessa linea fino a PINEROLO studiando dei tratti di raddoppio mirati nelle stazioni in modo da guadagnarci in regolarità. Studierei, infine, una possibile riapertura della tratta fino a TORRE PELLICE, con il prolungamento su questa di 1 corsa su 2 o su 3.
.
Non mi risulta che la SFM2 sia programmata verso Ceres, dovrebbe rimanere terminata a Chivasso.
Per l'aeroporto la SFMA dovrebbe partire da Lingotto, una soluzione che tiene conto della necessità di avere treni assolutamente puntuali per i passeggeri in partenza.

L'interramento e il raddoppio della linea per Pinerolo è una delle solite iniziative demagogiche che di volta in volta propone qualche amministratore.
Per scatenare i giornalisti ed esaltare i cittadini.
A Nichelino serve il sottopasso stradale, se poi trovano i soldi per interrare la ferrovia tanto meglio.
Per linea di Pinerolo un binario è sufficiente, soprattutto perchè ci sono raddoppi in tutte le stazioni. Si puo' migliorare il servizio con qualche ritocco sull'infrastruttura e sul materiale.

Si potrebbe arretrare la stazione di Nichelino verso Torino e con un doppio binario inserire un secondo treno SFM, magari proprio la SFMA, garantendo un cadenzamento accettabile per un comune della cintura.


Ricapitolando:

- Arretramento della stazione di Nichelino
- Raddoppio di binari fino a Nichelino new
- Miglioramento della liena fino a Pinerolo (no PL, segnalamento etc)
- SFM 2 Pinerolo - Chivasso
- SFM A Nichelino - Ceres
 

·
Banned
Joined
·
4,345 Posts
^^

Avevo visto vecchi schemi in cui la 2 faceva Germagnano-Pinerolo, probabilmente quella di attestarla a Lingotto è una cosa più recente. Anche sensata, ma mi sembra un po' sprecata farla finire lì. Almeno in cintura, come dici giustamente.
 

·
Flessibile Quadri
Joined
·
3,144 Posts
Non mi risulta che la SFM2 sia programmata verso Ceres, dovrebbe rimanere terminata a Chivasso.
SFM2 ed SFMA sono destinate alla fusione. Il loro colore non è uguale per caso ma volutamente (stessa cosa dicasi per SFM4 ed SFMB). Le lettere sono messe appunto per provvisorietà (più o meno lunga).
Non so se ci siano stati ripensamenti poi. All'aeroporto verrà attestata anche un'altra linea sfm
 

·
Registered
Joined
·
549 Posts
Una funicolare con ampi tratti in galleria dedicata e un percorso di questo genere potrebbe essere un'alternativa interessante alla funivia di tainki21.
http://goo.gl/maps/dVBu5
sempre per tornare sulla mia funivia, allego interessante articolo odierno.

http://www.repubblica.it/ambiente/2013/11/24/news/funivie_urbane_futuro-71796735/?ref=HRERO-1


"Ogni chilometro costa tra i tre e i quattro milioni di euro contro i cento di una linea metropolitana, ma può garantire lo spostamento anche di tre o quattro mila persone all'ora, con punte fino a ottomila."

"Ma non bisogna farne una questione ideologica, le funivie non sono una panacea, occorre promuoverle partendo dal basso, sulla spinta dei cittadini e dei comitati di quartiere finalmente consapevoli che esistono delle valide alternative, economiche ed ecologiche, per riqualificare i loro quartieri".
Repubblica oggi
 

·
+ servizi - cemento
Joined
·
2,118 Posts
sempre per tornare sulla mia funivia, allego interessante articolo odierno.

http://www.repubblica.it/ambiente/2013/11/24/news/funivie_urbane_futuro-71796735/?ref=HRERO-1


"Ogni chilometro costa tra i tre e i quattro milioni di euro contro i cento di una linea metropolitana, ma può garantire lo spostamento anche di tre o quattro mila persone all'ora, con punte fino a ottomila."

"Ma non bisogna farne una questione ideologica, le funivie non sono una panacea, occorre promuoverle partendo dal basso, sulla spinta dei cittadini e dei comitati di quartiere finalmente consapevoli che esistono delle valide alternative, economiche ed ecologiche, per riqualificare i loro quartieri".
Repubblica oggi
IMO sono una soluzione interessante, per il costo, soprattutto dove serve un servizio navetta, l'esempio dell'aeroporto di Genova è perfetto.
Non riesco a trovare un posto a Torino dove potrebbero essere utilizzate.

E come si vede dalla mia firma non sono certo un sostenitore di mille linee di metro. :)
 

·
Registered
Joined
·
549 Posts
Non riesco a trovare un posto a Torino dove potrebbero essere utilizzate.
:)
proposta:

una linea a zig zag collinare da Moncalieri a San Mauro , totale o in parte.

obbiettivo primario:

Dare un alternativa all'automobile a tutti i Torinesi che si riversano dalla collina in città, questo tipo di utente si può verificare dalle lunghe ed interminabili code mattuttine dalle strade collinari, auto che contribuiscono alla produzione di inquinamento.

secondo fine

collegare musei, parchi, strutture ricettive della collina alla città rendendola parte del circuito turistico.

il risultato dovrebbe essere l'alleggerimento del traffico su corso Moncalieri e corso Casale, un percorso senza alternative da sud a nord che produce un interminabile serpentone nelle ore di punta.

luoghi da mettere in comunicazione:
Moncalieri/ Vallere,
Cavoretto-Europa/Molinette,
San Vito/Val Salice/Valentino,
Cappuccini/GranMadre/Villa Regina
SanMartino/Hermada
Reaglie/Sassi
Barca-Meisino/SanMauro
 

·
+ servizi - cemento
Joined
·
2,118 Posts
proposta:

una linea a zig zag collinare da Moncalieri a San Mauro , totale o in parte.

obbiettivo primario:

Dare un alternativa all'automobile a tutti i Torinesi che si riversano dalla collina in città, questo tipo di utente si può verificare dalle lunghe ed interminabili code mattuttine dalle strade collinari, auto che contribuiscono alla produzione di inquinamento.

secondo fine

collegare musei, parchi, strutture ricettive della collina alla città rendendola parte del circuito turistico.

il risultato dovrebbe essere l'alleggerimento del traffico su corso Moncalieri e corso Casale, un percorso senza alternative da sud a nord che produce un interminabile serpentone nelle ore di punta.

luoghi da mettere in comunicazione:
Moncalieri/ Vallere,
Cavoretto-Europa/Molinette,
San Vito/Val Salice/Valentino,
Cappuccini/GranMadre/Villa Regina
SanMartino/Hermada
Reaglie/Sassi
Barca-Meisino/SanMauro
Quello che dice la presentazione è che va bene per sorvolare quartieri ad alta densità, direi che non è proprio il caso da te citato.

Io pensavo invece ad un collegamento tipo Orbassano- Beinasco - Piazza Caio Mario
 

·
Registered
Joined
·
549 Posts
Quello che dice la presentazione è che va bene per sorvolare quartieri ad alta densità, direi che non è proprio il caso da te citato.

Io pensavo invece ad un collegamento tipo Orbassano- Beinasco - Piazza Caio Mario
solo perchè io ne ho riparlato dopo la presentazione, in verità ne ho parlato ben prima, poi arriverà anche una presentazione che perlerà delle aree verdi:)
 

·
Registered
Joined
·
343 Posts
Ho trovato questa discussione per caso, volevo postarlo sulla pagina del trasporto pubblico di torino ma preferisco farlo qua: dati gli enormi problemi a far andare il 13 alla gran madre (vuoi per la costruzione del parcheggio, vuoi per il ponte troppo stretto) non si potrebbe limitare e deviare in piazza carlina, in modo da essere gestito con le più moderne 50xx?
 
1241 - 1260 of 1355 Posts
Top