Skyscraper City Forum banner
1 - 20 of 162 Posts

·
Banned
Joined
·
2,339 Posts
Discussion Starter · #1 ·
questo progetto forse un po dimenticato merita un thread... vista la firma dell'architetto e la vicinanza al parco olimpico..

e soprattutto in considerazione dell'articolo di oggi su La Stampa dove il committente ha bloccato i lavori a causa di "incompetenze tecniche" dei progettisti comunali che si trascinano da anni...

francamente odio sempre di piu "il pubblico".... il fastidio della superficialita ed incompetenza di uomini strapagati con i nostri soldi è vomitevole...
 

·
Brainless User
Joined
·
966 Posts
questo progetto forse un po dimenticato merita un thread... vista la firma dell'architetto e la vicinanza al parco olimpico..

e soprattutto in considerazione dell'articolo di oggi su La Stampa dove il committente ha bloccato i lavori a causa di "incompetenze tecniche" dei progettisti comunali che si trascinano da anni...

francamente odio sempre di piu "il pubblico".... il fastidio della superficialita ed incompetenza di uomini strapagati con i nostri soldi è vomitevole...
A me invece fanno vomitare quei privati, che dopo aver rilevato la società autostrade, se ne fottono allegramente dei cittadini, e, per rispondere agli azionisti, risparmiano creando disguidi e pericoli a non finire sull'autostrada Torino-Milano.

E hanno anche aumentato le tariffe della tratta, nel frattempo.

L'autostrada venne costruita moltissimi anni fa dallo stato in 2 anni e mezzo.

Per la ristrutturazione e con i mezzi tecnici attuali questi privati ci impiegheranno in totale 10 anni, mettendo a rischio l'incolumità delle persone.

Io personalmente ho rischiato la vita sulla To-Mi un paio di volte (ma sono l'unico che rispettava i limiti di velocità...), mentre una mia collega è purtroppo deceduta in un incidente frontale nel 2005, dopo essere stata tamponata da un un'altra autovettura in un tratto dove in quel momento la società che gestisce la stessa autostrada non aveva neanche inserito uno straccio di New Jersey per separare i due sensi di marcia (ma aveva solo posto dei "birilli" di plastica).
 

·
Banned
Joined
·
2,339 Posts
Discussion Starter · #5 ·
A me invece fanno vomitare quei privati, che dopo aver rilevato la società autostrade, se ne fottono allegramente dei cittadini, e, per rispondere agli azionisti, risparmiano creando disguidi e pericoli a non finire sull'autostrada Torino-Milano.

E hanno anche aumentato le tariffe della tratta, nel frattempo.

L'autostrada venne costruita moltissimi anni fa dallo stato in 2 anni e mezzo.

Per la ristrutturazione e con i mezzi tecnici attuali questi privati ci impiegheranno in totale 10 anni, mettendo a rischio l'incolumità delle persone.

Io personalmente ho rischiato la vita sulla To-Mi un paio di volte (ma sono l'unico che rispettava i limiti di velocità...), mentre una mia collega è purtroppo deceduta in un incidente frontale nel 2005, dopo essere stata tamponata da un un'altra autovettura in un tratto dove in quel momento la società che gestisce la stessa autostrada non aveva neanche inserito uno straccio di New Jersey per separare i due sensi di marcia (ma aveva solo posto dei "birilli" di plastica).
posso capirti..

certo è che il caso della TO-MI è piu unico che raro.

per fortuna ora i disagi sono quasi finiti... tra greggio e milano i lavori TAV per rifare i cavalcavia lasciano tre corsie per senso di marcia con deviazioni a "D" non troppo acute.

tra torino e greggio, i tratti aperti a tre corsie piu corsia di emergenza sono ormai credo piu che la meta (e sono una figata pazzesca), non ci sono piu i tratti a una corsia, la maggior parte del percorso e lineare.

l'unico punto critico a mio avviso e come sempre, l'arrivo alla barriera di rondissone (direzione torino) dove storicamente le deviazioni hanno cadenza periodica e sono veramente pericolose e mal segnalate!!! ancora adesso... credo che in quel punto l'allargamento e piu difficile perche in viadotto.

certo la lungaggine dei lavori e stata assurda... e non dimentichiamoci che ne hanno fatto solo i due terzi. il tratto tra greggio e milano e ancora in sospeso e non oso pensare a quando (e se) inizieranno i lavori che (dicono) saranno piiu complicati della torino-greggio.
 

·
Registered
Joined
·
2,102 Posts

·
Registered
Joined
·
2,102 Posts
L'opera è completa all' 87 % , mancano vetrate e rivestimento in acciao.........ce la faranno per fine 2007?

Sinceramente mi girano i cosiddetti, però gli operai hanno ragione.....:eek:hno:
 

·
Cesm Group Founder
Joined
·
7,982 Posts
Grazie :D

 

·
Cesm Group Founder
Joined
·
7,982 Posts
^^ Vai al link che ho postato al primo msg...
 

·
Registered
Joined
·
3,020 Posts
I lavori sono ripresi. Avevo già programmato un giro in bici con foto ma mi ha colto la febbre. Appena riesco faccio un bel reportage. Comunque ho visto che in cantiere c'è dinuovo movimento, il problema dovrebbe essere stato sbloccato, non manca tantissimo, se riprendono a lavorare a tempo pieno...
 

·
pic related
Joined
·
4,830 Posts
Avevo già programmato un giro in bici con foto ma mi ha colto la febbre.
Possiamo mandargli la visita fiscale? Guarisci presto (che vogliamo vedere le foto!!!).
Nell'attesa qui c'è un rendering.
Se qualcuno poi ha voglia di ridere, ecco un vecchio articolo della Stampa (2003) con i tempi di fine lavori...
15.10.2003 - Nasce il Palanuoto firmato da Isozaki
«Entro il 2006, come si può notare da questa simulazione grafica realizzata al computer, l’area di piazza d’Armi si trasformerà in un’attrezzatissima cittadella dello sport: e l’area Marchi-Combi sulla quale nascerà il nuovo “Palazzo del Nuoto” firmato Isozaki è l’ultimo, importante tassello di questa riqualificazione olimpica».
Così l’assessore allo Sport Renato Montabone ha presentato ieri il progetto appena approvato dalla giunta della nuova piscina (costo 15 milioni di euro parcheggi compresi) che sostituirà quella olimpica, a ridosso del Comunale, già chiusa qualche mese fa per fare spazio al nuovo Palahockey sempre firmato da Isozaki: «Il progetto è parte integrante - ha detto Montabone - di un concorso internazionale di architettura bandito dall’agenzia Torino 2006. A chi lo ha creato il Comune ha chiesto di potenziare la struttura della piscina che da impianto all’aperto è diventato coperto dotandola di un parcheggio interrato capace di accogliere 170 posti auto, accessibili da via Filadelfia, più 40 a raso. Questi parcheggi serviranno sia l’impianto sportivo sia l’adiacente facoltà di Economia e commercio».
Il fabbricato che nascerà è rivestito con pannelli di acciaio inox e un’imponente vetrata alta 6 metri e protetta da una pensilina di circa 9 metri e mezzo. La vasca (olimpica), misurerà 50 metri per 25 e sarà profonda due: «Si tratta di un impianto che consentirà lo svolgimento di attività agonistiche a livello nazionale e internazionale per il nuoto e la pallanuoto sia maschile sia femminile».
Ma la novità più importante, che trasforma questa piscina in un «Palazzo del Nuoto» saranno le gradinate per il pubblico (i posti saranno in tutto 1200) accompagnate da una serie di locali che vanno da quello per il ristoro a una palestra per il riscaldamento. Non è ancora tutto. Il piano-parcheggio sarà infatti collegato attraverso un tunnel sia pedonale sia veicolare, con il Palazzetto dell’Hockey. «Naturalmente - sottolinea ancora l’assessore allo Sport - questo impianto sarà a disposizione sia delle società agonistiche sia del pubblico “normale” che potrà accedervi pagando soltanto il biglietto d’ingresso».
Quando cominceranno i lavori? Nel giugno del 2004 e termineranno nella primavera del 2005. Sempre l’assessore Montabone, ieri mattina, ai margini della giunta ha annunciato un’altra importante novità che riguarderà i torinesi amanti del calcio. D’ora in poi il maxi-schermo su cui verranno proiettate le partite non sarà più allestito nelle piazze storiche del centro, ma nell’area lastricata in pietra che sorgerà di fronte al Palahockey: «Si tratta di un magnifico spazio che cercheremo il più possibile di utilizzare per le manifestazioni - conclude l’assessore - che troveranno in questa nuova piazza una cornice che non ha nulla da invidiare a quella offerta dal centro storico».
Emanuela Minucci
:lol: 2005! :lol:
Stavolta non è solo colpa del comune, però fa inc***re lo stesso.
 

·
Turin is My City
Joined
·
5,670 Posts
ma scusaste non c'è un libro dedicato alle strutture sportive del comune....
se non mi ricordo male si doveva chiamare "torino lo sport e la citta'"
mi sembra che li ci siano tutti i progetti della città di torino dedicati a questo ....... nessuno c'è l'ha????? ci sono dei progetti oltre questo molto interessanti.....
 

·
pic related
Joined
·
4,830 Posts
ma scusaste non c'è un libro dedicato alle strutture sportive del comune....
se non mi ricordo male si doveva chiamare "torino lo sport e la citta'"
mi sembra che li ci siano tutti i progetti della città di torino dedicati a questo ....... nessuno c'è l'ha????? ci sono dei progetti oltre questo molto interessanti.....
Lo conosco! E' delle Ed. Gribaudo, solo che costa 35 €.
Ho provato a farmelo regalare dalla mia ragazza, ma dice che mi devo disintossicare e mi ha regalato una cravatta! :eek:hno: Tristezza infinita.
 

·
Turin is My City
Joined
·
5,670 Posts
io l'ho sfogliato alla feltrinelli un giorno è l'ho trovato molto interessante.....
io adoro i libri legati all'architettura.......infatti ne ho un paio....... e sono stupendi.................................
 

·
Registered
Joined
·
256 Posts
io l'ho sfogliato alla feltrinelli un giorno è l'ho trovato molto interessante.....
io adoro i libri legati all'architettura.......infatti ne ho un paio....... e sono stupendi.................................

celo!! celo!! come si diceva con le figurine :)
se qualcuno vuole dargli un'occhiata più che disponibile!!

ciao

By Regulus
 

·
Registered
Joined
·
2,102 Posts
Porca miseria!
Ho fatto un salto in zona, e come immaginavo il cantiere è ancora in stato di impasse (sarà stato il buio, ma mi sembrava assai meno avanzato dell'87%).
Immagino che non si sia ancora risolta la grana con la ditta costruttrice.
Ma che diavolo aspettano? Doveva essere pronto poco dopo le Olimpiadi.
I giornali neanche ne parlano più......

Fra l'altro - fatemelo dire- Via Filadelvia, fra le "barriere" dello stadio da un lato e quelle del cantiere dall'altro, è davvero un cesso!
 
1 - 20 of 162 Posts
This is an older thread, you may not receive a response, and could be reviving an old thread. Please consider creating a new thread.
Top