SkyscraperCity Forum banner
5701 - 5720 of 5806 Posts

·
Registered
Joined
·
111 Posts
Speravo fosse chiaro che la lettera a Babbo Natale era una provocazione ironica per far vedere, con dettagli più o meno importanti, la carenza di mentalità che impedisce di utilizzare un investimento colossale già in gran parte realizzato (il passante e ora il tunnel Grosseto) come si potrebbe: una specie di RER (parigino) adattato alle condizioni locali. E per suggerire quindi che il vero ostacolo è la mentalità, prima ancora dei soldi. Poi, si capisce, un passetto alla volta...
 

·
Registered
Joined
·
1,244 Posts

Purtroppo l'articolo è per gli abbonati.
Cmq in sintesi, problema ad un passaggio a livello a Trofarello SFM1, poi l'articolo nella parte finale dice che la Regione sta lavorando per la soppressione dei primi 7 passaggi a livello sulla SFM2 (28 in 30 km), 3 dei quali prevedono un sottopassaggio a Vinovo e due cavalcafferrovia, uno ad Airasca e l'altro a Piscina.
Staremo a vedere quando ciò diventerà realtà
Costo dei primi 3 interventi, 15 M€.
 

·
Registered
Joined
·
861 Posts
E intanto ogni giorno (causa mancanza macchinisti e personale Novax o con covid) vengono soppressi un sacco di treni!
Milioni di persone in quarantena, è quello il problema, il 91 per cento delle persone è vaccinata o guarita, e nel 9% dei non vaccinati devi contare che ci sono molti disoccupati quindi, ci sono problemi in tutte le realtà lavorative purtroppo per la quarantena.
 

·
Torino è elettronica!!
Joined
·
29,959 Posts
[...]
Sugli interventi infrastrutturali ferroviari sono stanziati 141 milioni per l’ammodernamento della rete dell’area metropolitana; quasi 67 milioni per le fermate della ferrovia metropolitana (San Paolo, Ferriera Buttigliera, San Luigi Orbassano e Grugliasco Le Gru) e altri 50 milioni per il completamento delle stazioni Dora e Zappata che entreranno in funzione nel 2025; la completa elettrificazione della linea Ivrea-Aosta con un investimento di 83,6 milioni; 66,58 milioni per la velocizzazione della linea ferroviaria Torino-Genova a cui il sindaco di Torino ha chiesto di aggiungere la linea per Savona.

[...]

 

·
Registered
Joined
·
7,970 Posts
Un po' come la gestione di Trenitalia di tutto il sistema. Boh
La SFM1 è gestita da Trenitalia dal 01/01/2021.
La SFMA passerà a Trenitalia quando il tunnel di corso grosseto sarà operativo
Entrambe le linee (infrastrutture) dovrebbero poi passare ad RFI conclusi i lavori di installazione del sistema SCMT
 

·
Registered
Joined
·
523 Posts
Nel 2026 ci saranno le prossime elezioni
Siamo succubi (per non dire schiavi perché fa troppo no vax) di questo meccanismo. Poi non è che dici "vabbè il passante è nato ieri", quest'anno compie 10 anni. E Zappata sta in un tratto terminato nel 1999... Che palle.

Entrambe le linee (infrastrutture) dovrebbero poi passare ad RFI conclusi i lavori di installazione del sistema SCMT
Lavori che inizieranno nel...?
 

·
Registered
Joined
·
8,270 Posts
Siamo succubi (per non dire schiavi perché fa troppo no vax) di questo meccanismo. Poi non è che dici "vabbè il passante è nato ieri", quest'anno compie 10 anni. E Zappata sta in un tratto terminato nel 1999... Che palle.

Lavori che inizieranno nel...?
Sulla SFM1 ci stanno già lavorando
 

·
Registered
Passion lives here
Joined
·
5,376 Posts
Cmq Dora e Zappata sono già pronte al rustico, in un paese normale se ci sono i fondi ce la fai tranquillamente per fine 2025. 4 anni per impianti e finiture...va bene i tempi burocratici dell'appalto, assegnazione, consegna, ecc...ma non è poco
Di base sono d'accordo, ma giusto per avere il quadro più ampio, tempo fa qualcuno sul forum ha fatto notare che un conto è lavorare all'allestimento di una fermata di una linea non attiva, un conto è farlo con i treni che passano ogni tot. Mi è parso di capire che i tempi e i costi siano dilatati perché ci si potrà lavorare solo poche ore e tutte in notturna.

In sostanza, le avessero allestite quando hanno inaugurato la tratta, si sarebbero risparmiati milioni e il SFM sarebbe sicuramente più utilizzato oggi.
 

·
Registered
Joined
·
1,138 Posts
Di base sono d'accordo, ma giusto per avere il quadro più ampio, tempo fa qualcuno sul forum ha fatto notare che un conto è lavorare all'allestimento di una fermata di una linea non attiva, un conto è farlo con i treni che passano ogni tot. Mi è parso di capire che i tempi e i costi siano dilatati perché ci si potrà lavorare solo poche ore e tutte in notturna.

In sostanza, le avessero allestite quando hanno inaugurato la tratta, si sarebbero risparmiati milioni e il SFM sarebbe sicuramente più utilizzato oggi.
Però dipende dal tipo di lavorazioni. Quando dovranno montare, per esempio, i WC il fatto che passino i treni o meno non credo possa influire sui lavori.
 

·
Registered
Passion lives here
Joined
·
5,376 Posts
Però dipende dal tipo di lavorazioni. Quando dovranno montare, per esempio, i WC il fatto che passino i treni o meno non credo possa influire sui lavori.
Non me ne intendo, però penso che ci siano delle norme di sicurezza da rispettare. Se monti un bagno, devi portare gli attrezzi, i materiali e gli uomini avanti e indietro per tutto il giorno lungo aree che costeggiano treni che passano non piano e che potrebbero far volare via piastrelle, plastiche, cartoni, etc.. procurare danni a cose o persone.
Pensandoci bene, per quanto mi faccia incazzare, per fare il lavoro in tutta sicurezza non devono passare i treni.
 
5701 - 5720 of 5806 Posts
Top