SkyscraperCity Forum banner
1 - 20 of 643 Posts

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter · #1 ·
24.03.2005 15:19


Tunnel del Brennero: Durnwalder sulla ratifica del Consiglio dei Ministri dell'accordo italoaustriaco
"Un altro passo importante nella direzione giusta": così il presidente della Provincia Luis Durnwalder commenta la ratifica del Governo italiano dell'accordo Italia-Austria sulla costruzione del tunnel di base del Brennero, decisa oggi (giovedì 24) a Roma nella seduta del Consiglio dei Ministri.

Nella seduta odierna a Palazzo Chigi il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge per la ratifica e l’esecuzione dell’Accordo fra l’Italia e l’Austria per la realizzazione del tunnel ferroviario di base sull’asse del Brennero. Il presidente Durnwalder registra con soddisfazione il via libera ufficiale del Governo: "L'attesa ratifica governativa del contratto internazionale rafforza la volontà bilaterale di portare avanti un progetto di grande importanza. È un altro passo, formale ma simbolicamente significativo, verso la realizzazione dell'opera."

Il tunnel di base, ricorda Durnwalder, è soprattutto una risposta concreta alle attese per un miglioramento della qualità della vita rispetto all'attuale traffico di transito. "Confido che ulteriori e positivi passi avanti saranno compiuti a fine mese, quando a Innsbruck e Bolzano incontreremo il commissario UE Barrot e i ministri per i Trasporti Lunardi e Gorbach", ha concluso Durnwalder.
(Autore: pf)
 

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter · #2 ·
TUNNEL BRENNERO: BARROT, REALIZZARLO VELOCEMENTE
(AGI) - Bolzano, 1 apr. - "Una veloce realizzazione del tunnel di base del Brennero e' di grande importanza, anche se sono consapevole che il grande ostacolo resta il finanziamento del progetto". Lo ha detto il vicepresidente della Commissione dell'Unione Europea e commissario ai Trasporti, Jacques Barrot in occasione del vertice sul tunnel di base e del traffico lungo l'asse del Brennero tenutosi in mattinata a Palazzo Widmann a Bolzano.
"L'Ue aumentera' del 50 per cento la quota di finanziamento per la costruzione del cunicolo pilota che iniziera' nel giugno 2006 - ha proseguito Barrot -. L'infrastruttura non dovra' garantire solo la sicurezza nel tunnel ma anche come possibile conduttore di energia e gas. Con i 56 chilometri del tunnel ferroviario piu' lungo d'Europa ci deve essere molto coordinamento". (AGI) -
011725 APR 05
 

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter · #3 ·
15.04.2005 14:59


Conferenza su geologia e tunnel del Brennero

La "sfida geologica" rappresentata dalla costruzione del tunnel di base del Brennero: questo il tema della serata promossa al Museo provinciale di Scienze naturali di Bolzano martedì 19 aprile.

Un ulteriore contributo per capire meglio la portata della costruzione del tunnel di base del Brennero arriva dal Museo provinciale di Scienze naturali, che ha promosso per martedì 19 aprile a Bolzano, con inizio alle 20, una serata informativa sugli aspetti di tipo geologico legati al progetto. Relatore sarà il professor Rainer Brandner, responsabile della cartografia geologica e degli studi integrativi riferiti alla costruzione del tunnel di base. La conferenza nella sede del Museo, in via Bottai 1, è in lingua tedesca, l'ingresso gratuito.
(Autore: pf)
 

·
Valpolicella abuser
Joined
·
2,602 Posts
speriamo che lo facciano in fretta così poi durante i week end me ne vado a Monaco a sbevazzare! :cheers: :cheers: :cheers:

"ein prosit, ein prosit der gemutlichkeit" :cheers: :cheers:
 

·
Kunst um der Kunst willen
Joined
·
5,696 Posts
TRASPORTI. Servono 6 miliardi: un terzo ciascuno i due Paesi, il resto l’Ue. Lavori entro il 2010
Tunnel del Brennero, firma Italia e Austria


VIENNA
Dopo una gestazione durata 20 anni, si intravvede la luce per il tunnel del Brennero: con la firma di un memorandum di intesa, ieri a Vienna, Italia e Austria chiedono all’Ue una partecipazione finanziaria al progetto, che prevede da qui al 2022 la realizzazione del tunnel più lungo del mondo.
L’accordo è stato firmato dai ministri delle Infrastrutture italiano, Antonio Di Pietro, e del Traffico austriaco, Werner Faymann, nell’ambito di un incontro trilaterale con il ministro dei Trasporti tedesco, Wolfgang Werner. Austria e Italia finanzieranno per un terzo ciascuna il progetto, l’Ue è chiamata a finanziare l’altro terzo.
Il costo stimato del progetto è di sei miliardi di euro, che potrebbero arrivare ad 8-9 con i costi aggiuntivi di pianificazione e inflazione. Il 19 luglio Di Pietro sarà a Bruxelles a presentare la richiesta di confinanziamento dell’Ue.
Parallelamente al memorandum austro-italiano, Tiefensee ha firmato un accordo di cooperazione col collega austriaco per la tratta Freilassing (Baviera) Salisburgo (196 milioni di euro) da realizzare entro il 2012 in vista del collegamento Bratislava, Vienna, Salisburgo, Monaco, Strasburgo, Parigi. La Germania inoltre si associa impegna a sviluppare infrastrutture per le vie di accesso al tunnel.
L’idea di un tunnel europeo risale al 1986, l’inizio dei lavori potrebbe avvenire nel 2009-2010, l’entrata in funzione nel 2022. La galleria ferroviaria del Brennero, il cui obbiettivo è trasferire il traffico merci dalla strada alla rotaia, avrà una lunghezza di 63 km (56 senza l’anello attorno a Innsbruck): per collegare Bolzano-Innsbruck ci vorranno 50 minuti contro le due ore attuali, la capacità di mezzi pesanti su rotaia sarà di 1,8 milioni l’anno. Il progetto completerà l’asse nord-sud collegando la Scandinavia con Palermo.
Di Pietro: «Il progetto rappresenta una soluzione equilibrata» che tiene conto dell’ ambiente. «Il mio governo crede in questo progetto», volto «a unire maggiormente la comunità europea». Di Pietro ha assicurato che per il finanziamento l’Italia non procederà a un aumento di tasse con rialzi dei pedaggi. Il coordinatore Ue Van Miert ha assicurato che presenterà un rapporto positivo alla Commissione e si adopererà affinché Bruxelles garantisca un «cofinanziamento massimo».


© Copyright 2007, Athesis S.p.A. - Tutti i diritti riservati
11 lug 16:03 Di Pietro: "Tunnel del Brennero si fara'"

ROMA - "La tratta ferroviaria che da Verona colleghera' l'Italia all'Europa, attraverso il Tunnel del Brennero, si fara' e si fara' con il concorso finanziario europeo al 30%". Cosi' il ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, nell'ambito del question time in corso alla Camera. "Il 19 luglio depositero' il progetto in Commissione europea, secondo quanto sottoscritto ieri dal ministro austriaco e da quello tedesco. Un progetto che ha ricevuto parere favorevole del coordinatore europeo Van Miert", ha detto Di Pietro. (Agr)
http://www.corriere.it/ultima_ora/agrnews.jsp?id={B067A646-9075-4ECB-86AD-0ED4F4F2EB97}
 

·
Moderator
Joined
·
7,832 Posts
Speriamo si faccia sul serio...

prevedo trasferimento in massa di ultras NIMBY di professione in Alto Adige...
Purtroppo è probabile...

la realizzazione del tunnel più lungo del mondo
avrà una lunghezza di 63 km (56 senza l’anello attorno a Innsbruck)
Il tunnel in se sono 56 km, con i raccordi e parte della galleria di circonvallazione di Insbruck già esistente saranno effettivamente 63.

Se completeranno il San Gottardo arriveranno a 75 (ora è 57)...ma si farà di più, in futuro, immagino.

Vedi anche:
http://www.bbt-se.com/
ftp://bravo-public:[email protected]
 

·
Moderator
Joined
·
7,832 Posts
Scommetto che S-Bahn stia facendo salti di gioia per questa opera...lui che "adora" i corridoi internazionali.
Rigiro quanto ha scritto su MiTrasp. È quello che penso anche io, anche se mi sembra comunque una buona idea iniziare a scavare anche il Brennero.

Aggiungo che nel 2013 aprirà il quadruplicamento della linea Innsbruck-Wörgl (vedi mappa) dove attualmente due binari devono ospitare treni regionali, treni LP, merci nord-sud (circa 11 milioni di tonnellate) ed est-ovest (traffico stimabile a 5 mio t). Inoltre a differenza della Francia in Austria e Germania il mercato è liberalizzato e quindi più vivace. In Francia i privati stanno apparendo or ora.

S-Bahn said:
Io "adoro" quello che serve.
Il corridoio Lisbona-Kiev è un'emerita minkiata e la Torino-Lione sono soldi buttati che vengono sottratti dove servono.
I collegamenti dal centro della Pianura Padana con Svizzera e Germania sono di ben altra utilità.

Francamente prima di fare cunicoli pilota sul Brennero farei qualche "riunione pilota" tra le istituzioni per riprendere il problema di accessibilità al Gottardo, che Moretti ha buttato alle ortiche, magari cominciando a tirare fuori tutta la potenzialità della Monza-Seregno e quadrulplicandola se necessario (ma cominciamo con la banalizzazione e qualche comunicazione pari/dispari).

Detto questo il Brennero ci sta, non è saturo ma i traffici sono in crescita ed è ragionevole pensare ad azioni politiche che ne facciano uno strumento imprtante nelle relazioni industriali Italia-Germania.
(il grassetto è mio)
 

·
Registered
Joined
·
9,901 Posts
A Innsbruck quest'inverno ho visto il modellino... è davvero una figata questo progetto, peccato che non abbia pensato a fare una foto! :bash::bash:
 

·
Moderator
Joined
·
7,832 Posts
Del quadruplicamenteo Verona-Brennero non si sa niente?
Le ultime idee prevedono una linea quasi completamente in galleria, quindi costosissima, quindi di improbabile, o almeno lentissima, costruzione. Probabilmente sarebbe possibile costruire una nuova linea, ammesso che sia necessaria (cosa che non escludo, comunque), anche principalmente all'aperto, limitando pero' la sua velocità massima ammissibile.

Comunque, ci sono alcune tratte considerate prioritarie:
- Fortezza-Ponte Gardena, comprendente una galleria di circa 16 km ed una di 6, presso Ponte Gardena si trova anche la galleria Sciliar di recente costruzione
- circonvallazione di Bolzano, la linea si dirama da un camerone costruito insiemme alla galleria Cardano (costruita negli anni '90) e termina a sud di Bolzano, galleria di circa 5-10 km
- circonvallazione di Trento, probabilmente in galleria

Altri siti:

http://www.bbt-se.com/
http://www.provincia.bz.it/urbanistica/progetti/galleria-brennero.asp
http://www.ferroviabrennero.provincia.tn.it/quesiti_ricorrenti/pagina7.html
 

·
Registered
Joined
·
290 Posts
Valico del Brennero, entro fine mese saranno avviati i lavori per la galleria di base
Anticipato lo scavo del cunicolo esplorativo per le indagini idro-geologiche.
Roma, 7 aprile 2008

Saranno avviati entro fine mese i lavori per il la galleria di base del Brennero.

Avranno infatti inizio lo scavo del cunicolo esplorativo, così come previsto a maggio 2005 dai governi italiano e austriaco. Una decisione presa per anticipare la raccolta delle informazioni fondamentali, sulle caratteristiche rocciose, utili per procedere alla progettazione definitiva dell’opera, tenendo conto sin da subito delle reali condizioni geologiche.

Anticipare i risultati delle indagini idro-geologiche, tradizionalmente effettuate in fase di costruzione, permetterà di diminuire i rischi in termini di tempi e costi.

Il cunicolo esplorativo è composto da sei sezioni: Aica, Mules e Vizze in territorio italiano; Wolf, Ahrental e Innsbruck in territorio austriaco.

L’avvio dei lavori per la galleria di base è previsto entro il 2010. L’obiettivo è quello di completare le opere entro il 2020, con tempi paragonabili alle migliori performance in campo europeo, avendo già avviato opere prepeduetiche di indagini geognostiche e attività logistiche.

Lunedì 31 marzo è stato presentato ai Ministeri delle Infrastrutture, dell’Ambiente, dei Beni Culturali ed Ambientali e della Difesa e alla Provincia Autonoma di Bolzano il progetto definitivo della galleria di base del Brennero, che collegherà Fortezza (BZ) ad Innsbruck.

http://www.ferroviedellostato.it/ferrovie/v/index.jsp?vgnextoid=54faf3694d929110VgnVCM1000001c42fe0aRCRD
 
1 - 20 of 643 Posts
Top