SkyscraperCity banner

21 - 40 of 30407 Posts

·
nto magno
Joined
·
224 Posts
^^
Mi ha solleticato più volte prendere il volo Ryanair da Orio per Trapani e fare il weekend.
Merita fare il finesettimana con base a Trapani? Che si fa? Cosa c'è da vedere?
Quando è meglio andarci?
Io ci sono andato a fine settembre scorso, 28 30 gradi, ryan air da orio a trapani. Ho alloggiato in 2 agriturismo entrambimolto belli, il primo vicino alle saline di trapani, l' altro vicino a san vito lo capo. Abbiamo noleggiato un'auto all'aeroporto.

L'auto e' fondamentale perche' la zona e' molto bella compreso l'entroterra. Il percorso e' stato saline, marsala, mazara, selinunte, trapani, erice, segesta, san vito lo capo e riserva dello zingaro. 4 notti 5 gg.

ospitalita' favolosa, prezzi la meta' rispetto a milano, cibo ottimo e posti veramente belli. Io te la consiglio. Dopo metto qualche foto.
 

·
Registered
Joined
·
51,922 Posts
Discussion Starter #22
Dati ancora provvisori.

In Sicilia turismo in crescita nel 2014, ma più italiani che stranieri
07 FEBBRAIO 2015




Nei primi dieci mesi del 2014 aumentano i movimenti turistici in Sicilia sia in termini di arrivi (+3,9%) che di presenze (3,1%). Il trend segna un'inversione di tendenza rispetto al passato e nonostante la crisi l'isola conferma l'appeal. E' quanto emerge dal Rapporto della Fondazione Res.
Secondo lo studio, gli italiani che hanno scelto l'isola come meta per le vacanze sono aumentati del 6,1% in termini di arrivi e dell'8,4% in termini di presenze; gli stranieri, invece, hanno segnato un incremento degli arrivi dell'1,4%, ma un calo del 2% delle presenze.
Su scala provinciale risultano in aumento i flussi turistici verso Messina, Catania, Enna, Ragusa; in calo, invece, quelli nelle province di Palermo, Siracusa e Trapani.

L'analisi indica "come i modesti e discontinui risultati del comparto turistico in Sicilia hanno origine da vari fattori: mancanza di offerta integrata, elevati costi di trasporto e nella distanza geografica dai circuiti tradizionali di turismo nazionale" e sottolinea che "la Sicilia rimane fortemente attrattiva in termini di brand per dotazione di beni culturali e paesaggistici", ma ritiene "necessario ampliare il ventaglio dell'offerta attraverso una gestione integrata e sistemica delle risorse e degli eventi".
http://www.travelnostop.com/sicilia...nel-2014-ma-piu-italiani-che-stranieri_121818
 

·
Registered
Joined
·
13,452 Posts
Io ci sono andato a fine settembre scorso, 28 30 gradi, ryan air da orio a trapani. Ho alloggiato in 2 agriturismo entrambimolto belli, il primo vicino alle saline di trapani, l' altro vicino a san vito lo capo. Abbiamo noleggiato un'auto all'aeroporto.

L'auto e' fondamentale perche' la zona e' molto bella compreso l'entroterra. Il percorso e' stato saline, marsala, mazara, selinunte, trapani, erice, segesta, san vito lo capo e riserva dello zingaro. 4 notti 5 gg.

ospitalita' favolosa, prezzi la meta' rispetto a milano, cibo ottimo e posti veramente belli. Io te la consiglio. Dopo metto qualche foto.
Grande! Grazie per le dritte! Ora mi guardo intorno per i voli...ho una scopamica in mente da invitare. :naughty:
 

·
Banned
Joined
·
7,515 Posts
a proposito su quanto si diceva sull'incremento del turismo in napoli città, i dati aeroportuali del 2014.

I dati sul traffico turistico nella nostra città sono sempre più impressionanti. Nel 2014 a Napoli +9,5% di traffico passeggeri e +22% di traffico internazionale. L'aeroporto di Napoli chiude il 2014 con una crescita pari al doppio della media degli aeroporti italiani. Il traffico complessivo, secondo i dati ufficiali Gesac, è stato pari a 5 milioni e 960 mila passeggeri con un incremento di passeggeri rispetto allo scorso anno pari ad un + 9.5%. Nel 2014, grazie al potenziamento dei voli (sono state 10 le nuove rotte internazionali attivate da Napoli) per un totale di ben 62 destinazioni (50 internazionali e 12 nazionali), è proprio l'andamento del traffico di linea internazionale il dato migliore con 3 milioni e 24mila passeggeri per uno straordinario +22% rispetto al 2013. Inoltre, a conferma del forte sviluppo del traffico dello scalo partenopeo, Napoli si posiziona nella classifica del 2014 nella top 10, per tasso di crescita, degli aeroporti europei di categoria tra 5 e 15milioni di passeggeri e nella top 5 degli aeroporti di categoria 5-10 milioni di passeggeri, secondo quanto emerge dai dati di ACI Europe, l'Associazione Europea degli Aeroporti.
 

·
Registered
Joined
·
51,922 Posts
Discussion Starter #26
Tripadvisor: 5 litorali italiani su 10 premiati sono sardi
La Sardegna si riconferma la più premiata in Italia per le spiagge




È la Sardegna la regione vincitrice per numero di litorali premiati a livello nazionale, con ben 5 spiagge classificate nella top 10 italiana.


I vincitori dei Travelers’ Choice Beaches Awards sono stati decretati sulla base della qualità e quantità delle recensioni e del giudizio attribuito alle spiagge dai viaggiatori su TripAdvisor negli ultimi 12 mesi.

“La Sardegna conferma lo straordinario risultato del 2014: è l’ulteriore testimonianza dell’appeal delle spiagge sarde, certificata dal giudizio dei viaggiatori, cui speriamo si ispirino le scelte di potenziali nuovi turisti” è il commento dell’assessore del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna, Francesco Morandi. “L'eccellenza ambientale e naturalistica, e in particolare la bellezza delle coste preservata grazie alla tutela e alla valorizzazione da parte delle amministrazioni e delle comunità locali, è uno dei tratti distintivi della Sardegna, nonché una delle dimensioni qualificanti della vision strategica della Regione, ossia l’Isola della qualità della vita”.


A livello nazionale sul podio insieme a La Pelosa si classificano la Spiaggia dei Conigli (AG), prima a livello italiano ed europeo e terza a livello mondiale e Cala Rossa a Favignana. La top 10 del Bel Paese è completata dalla Spiaggia di Tropea (5°), la Baia del Silenzio a Sestri Levante (6°) e la Spiaggia Porto Selvaggio a Nardò (7°).



…e il Mar Mediterraneo in Europa

Con 7 spiagge premiate su 10 nella classifica europea, è il Mar Mediterraneo a conquistare il primato per il numero di litorali vincitori. Le uniche tre spiagge della top 10 del vecchio continente bagnate da altre acque sono inglesi Woolacombe Beach e Weymouth Beach e la Playa de Bolonia a Tarifa in Spagna.



Top 10 spiagge Italia

1. Spiaggia dei Conigli, Lampedusa, Agrigento

2. Cala Rossa, Favignana, Trapani

3. Spiaggia La Pelosa, Stintino, Sassari

4. Cala Mariolu, Baunei, Ogliastra

5. Spiaggia di Tropea, Tropea, Vibo Valentia

6. Baia del Silenzio, Sestri Levante, Genova

7. Spiaggia Porto Selvaggio, Nardò, Lecce

8. Porto Giunco, Villasimius, Cagliari (nella foto)

9. La Cinta, San Teodoro, Olbia-Tempio

10. Spiaggia Capriccioli, Arzachena, Olbia-Tempio



Top 10 spiagge Europa

1. Spiaggia dei Conigli, Lampedusa, Italia

2. Playa de Ses Illetes, Formentera, Spagna

3. Spiaggia di Elafonissi, Elafonissi, Grecia

4. Woolacombe Beach, Woolacombe, Regno Unito

5. Spiaggia di Iztuzu, Dalyan, Turchia

6. Baia del Fico, Protaras, Cipro

7. Cala Rossa, Favignana, Trapani

8. Weymouth Beach, Weymouth, Regno Unito

9. Spiaggia di Egremni, Lefkada, Grecia

10. Playa de Bolonia, Tarifa, Spagna



Top 10 spiagge mondo

1. Baia do Sancho, Fernando de Noronha, Brasile

2. Grace Bay, Providenciales, Turks and Caicos

3. Spiaggia dei Conigli, Lampedusa, Italia

4. Playa Paraiso, Cayo Largo, Cuba

5. Playa de ses Illetes, Formentera, Spagna

6. Anse Lazio, Praslin, Seychelles

7. White Beach, Boracay, Filippine

8. Flamenco Beach, Culebra, Porto Rico

9. Whitehaven Beach, Whitsunday Island, Australia

10. Spiaggia di Elafonissi, Creta, Grecia



Per la lista completa dei vincitori dei TripAdvisor Travelers’ Choice Beaches Awards 2015 e per consultare recensioni e fotografie dei viaggiatori visitare

http://www.castedduonline.it/sardeg...orali-italiani-su-10-premiati-sono-sardi.html
 

·
Banned
Joined
·
7,515 Posts
è tutto un bluff, vai in sardegna e scopri che ci sono solo le pecore.

in realtà è la sicilia a farla da padrona, in europa e dunque nel mondo.

(cit.)
 

·
4 more years
Joined
·
2,291 Posts
Intanto
 

·
4 more years
Joined
·
2,291 Posts
ciuccezio capitale, tciapani sookursale.
 

·
Registered
Joined
·
9,333 Posts
il dato della Campania è strano, Napoli città sta battendo i (suoi) record di presenze turistiche già da un paio d'anni.

evidentemente tutti gli altri attrattori regionali (costiera amalfitana, capri, ischia, sorrento, reggia di caserta) sono in picchiata.
Due anni sono pochi su un orizzonte di 10. La crisi rifiuti e' avenuta negli ultimi 10 anni e quindi e' calcolata in pieno. Ad esempio.

Poi Napoli probabilmente fa una frazione dei turisti che fa la costiera. Probabilmente a livello regionale un +10% di Napoli e' annullato da un -2% della costiera.
 

·
Registered
Joined
·
1,773 Posts
riporto

Bankitalia ha pubblicato la bilancia dei pagamenti turistici di dicembre 2014 e con essa ha chiuso l'intera rilevazione relativa all'anno scorso.

https://www.bancaditalia.it/statistiche/tematiche/rapporti-estero/turismo-internazionale/

Bilancia pagamenti 2014
A livello complessivo, nel periodo GENNAIO - DICEMBRE 2014 le spese dei viaggiatori stranieri in Italia, per 1.593 milioni, sono diminuite dell'1,5%;
Quelle dei viaggiatori italiani all'estero, per 1.288 milioni, sono lievemente cresciute (0,3%).

Surplus a 12,715 milioni
Nell'intero 2014, si è registrato un avanzo di 12.715 milioni di euro, in leggero calo rispetto ai 12.755 milioni nello stesso periodo dell'anno precedente.

Provenienza & Spesa
Quanto ai visitatori del Belpaese, oltre 51 milioni di turisti o viaggiatori d'affari l'anno scorso sono arrivati dall'Unione europea, con i francesi (11,2 milioni) poco sopra i tedeschi (10,7 milioni).
Per numero vincono i rapporti con la Svizzera (13,5 milioni).
Anche in questo caso, si può guardare a quali sono stati gli stranieri che hanno speso di più: i tedeschi (5,1 miliardi), poi i francesi (3,2) e gli inglesi (2,6). Importante il contributo, da oltreoceano, degli americani: dagli USA (4 miliardi).
Le spese sopra considerate escludono il trasporto internazionale.

Pernottamenti
Sempre con riferimento ai soli viaggiatori pernottanti, la durata media del viaggio per gli stranieri (6,6 giorni) è diminuita dell’1,3%, mentre per gli italiani (9,7 giorni) è cresciuta dello 0,5%.


Gli italiani stanno più tempo fuori
L'Osservatorio di Bankitalia ha censito 59,37 milioni di italiani alle frontiere, contro i 56,9 del 201 e di nuovo sui livelli del 2010.

Destinazioni & spesa
Se si guarda alle mete scelte dagli italiani, oltre 33 milioni di viaggiatori hanno avuto come destinazione Paesi dell'Unione europea: Francia (9,2 milioni), Slovenia e Austria (6,4 ), Germania (2,6), Spagna (2,3), Regno Unito (1,5) e Grecia (1 m)/B] di persone.
Da notare, fuori dalla Ue, gli oltre 18 milioni di concittadini che sono arrivati in Svizzera (frontalieri).
Se si guarda alle spese, in Francia e Usa gli italiani 'hanno lasciato' circa 2 miliardi di euro, in Spagna 1,5 miliardi.
 

·
Registered
Joined
·
51,922 Posts
Discussion Starter #39
Ma non è vero.
Se ognuno di noi postasse numeri e notizie della propria città o regione, troveremmo quelle di tutta Italia.
 

·
Registered
Joined
·
51,922 Posts
Discussion Starter #40
Economia. Confeserfidi illustra le opportunità a disposizione per le imprese del settore
Turismo, 18 milioni da spendere
Martedì 24 Marzo 2015



Valentina Raffa
Fondi a sostegno delle imprese turistico-culturali nel Meridione. Fino al 50% è a fondo perduto. Sono 18 i milioni di euro a disposizione di quanti, in attesa di occupazione, si faranno avanti per creare nuove imprese, offrendo le proprie attività di analisi, consulenza, intermediazione finanziaria e assicurativa, prestito di garanzie, mediazione creditizia, agevolazioni pubbliche, conciliazione del credito, tempistiche. È Confeserfidi ad avere messo a punto la promozione in favore dell'autoimpiego.
Il fondo perduto arriverà fino al 50% per nuove iniziative nella filiera turistico-culturale - nello specifico in attività turistiche o connesse alla fruizione dei beni culturali e naturali nel rispetto del principio di sostenibilità ambientale e sociale - che saranno promosse da disoccupati.
Le misure d'aiuto sono dirette a favorire la diffusione di forme di autoimpiego attraverso strumenti di promozione del lavoro autonomo e dell'autoimprenditorialità. L'obiettivo è quello di riqualificare l'offerta turistico-culturale e paesaggistica dei territori e contemporaneamente creare nuove opportunità per l'ingresso nel mercato del lavoro. Le agevolazioni previste riguardano la Sicilia, ma anche la Calabria, la Campania e la Puglia. Chi sarà ammesso potrà beneficiare di contributi a fondo perduto e mutui agevolati per gli investimenti, di contributi a fondo perduto in conto gestione, secondo i limiti fissati dall'Unione europea, di assistenza tecnica in fase di realizzazione degli investimenti e di avvio delle iniziative.
Per accedere alle agevolazioni occorre presentare una domanda comprensiva del piano d'impresa, che evidenzi la validità tecnica, economica e finanziaria dell'iniziativa, la cui sede legale, operativa e amministrativa deve essere ubicata in una delle regioni indicate.
 
21 - 40 of 30407 Posts
Top